I club di EuroLeague ufficializzano il no agli 0-20: gare da riprogrammare

Il Comitato esecutivo degli azionisti di ECA ha confermato la modifica del Protocollo approvato dai club nel settembre 2020, come proposto da Euroleague Basketball. La modifica diventa immediatamente applicabile sia alla Turkish Airlines EuroLeague che alla 7DAYS EuroCup, con effetto retroattivo sulle sette partite che sono state influenzate finora a causa di positività al COVID-19.

I regolamenti modificati, in sostanza, rispecchieranno quelli originali che specificano le conseguenze dell’impedimento alle squadre di giocare a causa delle restrizioni di viaggio imposte dal governo locale. Tuttavia, nei casi in cui una squadra non abbia otto giocatori idonei a giocare a causa di COVID-19:

– la gara può essere riprogrammata fino a tre volte, se ci sono date disponibili.

– In caso di mancata disponibilità delle date o di raggiungimento del numero massimo di riprogrammazioni, il club che ha causato la riprogrammazione originale perderà a tavolino.

– Nessuna gara verrà riprogrammata oltre le seguenti date:

EuroCup Regular Reason (22 dicembre 2020)
EuroCup Top 16 (23 febbraio 2021)
EuroLeague Regular Season (13 aprile 2021)
EuroLeague Playoffs (5 maggio 2021)

 

Queste le gare da riprogrammare

– Turkish Airlines EuroLeague:

LDLC ASVEL Villeurbanne – Panathinaikos OPAP Athens (Regular Season, Round 3)
LDLC ASVEL Villeurbanne – Crvena Zvezda mts Belgrade (Regular Season, Round 4)
TD Systems Baskonia Vitoria-Gasteiz – Zenit St.Petersburg (Regular Season, Round 3)
Valencia Basket – Zenit St.Petersburg (Regular Season, Round 4)
– 7 GIORNI EuroCup:

Cedevita Olimpija Ljubljana – Frutti Extra Bursaspor (Regular Season, Round 2)
Umana Reyer Venice-JL Bourg en Bresse (stagione regolare, terzo round)
JL Bourg en Bresse – UNICS Kazan (Regular Season, Round 4)
Le modifiche ai regolamenti speciali includono riflessioni condivise dalla EuroLeague Players Association e dal Consiglio degli allenatori di EuroLeague.

Nella riunione del consiglio, i club hanno sottolineato la necessità di rimanere flessibili e reagire a qualsiasi possibile situazione andando avanti, rispettando sempre i principi generali di protezione della salute delle persone, preservando la regolarità della competizione e rispettandone l’integrità e la correttezza.

I club hanno anche concordato di rafforzare il monitoraggio dei protocolli di salute e sicurezza e la loro esecuzione da parte di ogni squadra insieme ad altri protocolli pertinenti in atto, con l’obiettivo di migliorarli e condividere le migliori pratiche tra i 42 club in entrambe le competizioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Anonymous
Anonymous
1 mese fa

Non sono poi cosi’ d’accorxo. Contunuare a rinviare crea problemi organizzativi seri alle altre societa’ che invece vorrebbero e potrebbero giocare il giorno prestabilito.
La stagione e’ comunque falsata in partenza pero’ rinviare le gare la falsa ancora di piu’. Pensate affrontare oggi il Real o l’Efes, che sono in crisi. E pensate rimandare le gare con loro a, diciamo tra due mesi, quando avranno recuperato energie e infortunati e torneranno ad essere schiacciasassi.
Ma poco importa: tra poco si chiude e tutti a casa!

Next Post

Zenit vs Olimpia Milano | Si giocherà la gara di giovedì a San Pietroburgo?

I russi non hanno giocato settimana scorsa ed è stata rinviata anche la sfida di VTB con il Cska. Ma, per ora, non si parla di rinvio
Olimpia Milano vs Zenit

Subscribe US Now

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: