Trieste vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Il tris LeDay, Datome, Shields regala spettacolo all’Allianz Dome, nell’ennesima ottima prova di squadra biancorossa

LeDay 7.5 – Altra prova di grandissima solidità per l’ex Zalgiris: 18 punti e 14 rimbalzi. Con un’energia sempre di altissima intensità quando è in campo.

Moretti sv – Mette un po’ di minuti nel suo carniere, quando la partita è già ampiamente decisa.

Moraschini 7 – Molto bene in difesa nel primo tempo, poi nella ripresa si fa sentire anche in attacco, mettendo la parola fine definitivamente al match.

Roll 6.5 – Non una gran giornata al tiro, ma si fa vedere in difesa su Fernandez. Ed il +31 di plus/minus è il migliore dell’intera squadra biancorossa. 

Rodriguez 5.5 – Un paio di magie, ma tanti errori al tiro. 

Tarczewski 5.5 – Prende otto rimbalzi, ma ci sono tanti inusuali tiri da sbagliati da sotto.

Biligha sv – Anche lui in campo a partita già ampiamente chiusa.

Cinciarini 6 – Mette intensità difensiva nei minuti in campo, quando c’è ancora un po’ di partita, poi due triple a gara già in ghiaccio.

Shields 7.5 – Punti, assist, rimbalzi e difesa. Altra prova di alto livello per l’ex Baskonia.

Brooks 6 – Si prende più tiri del consueto, ma si fa notare soprattutto per tre grandi stoppate.

Hines 6 – Non serve una sua grande prova, fa il suo nei minuti in cui è sul parquet.

Datome 7.5 – Spacca la partita con i suoi canestri. Un vero e proprio killer: 13 punti con 6 tiri dal campo.

Coach Messina 7 – Altra vittoria in carrozza, dividendo i minuti (solo LeDay e Roll sopra quota 20) e continuando a trovare risposte difensive. Mentre le rivali designate iniziano a perdere punti…

24 thoughts on “Trieste vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

  1. Incomincio a pensare che GAE abbia ragione. Dite quel che volete ma in una gara come questa Moretti e Biligha devono stare in campo anche quando la gara conta.
    La stagione e’ iniziata: e’ ora che si capiscano le intenzioni del coach. Se l’andazzo e’ questo, col rientro di Micov e Punter li perderemo.

  2. Se li perdessimo per loro scelta sarebbe ben poca cosa. Ma Anonimo stai sereno Moretti e Biligha sono di un’altra pasta e lotteranno per dimostrare di poter meritare la convocazione in squadra e in campo

  3. Cinciarini secondo me un mezzo voto in più lo merita e forse anche brooks. Tra l’altro tra supercoppa e prime di campionato oserei dire che il cincia da 3 si è costruito un giro più affidabile.
    Moretti deve lavorare in difesa, biliga paga il sovraffollamento tra i lunghi e la scelta di Messina di dare minuti a leday in diverse situazioni tattiche.
    Delaney fuori presumo non fosse al 100% ancora.

  4. Ma lo sappiamo che ti rivolgi a me perché io sono il tuo incubo..non c’è un tuo messaggio dove non mi pensi..se fossi una donna ti sposerei subito per quanto mi ami ahahaha

  5. Moretti appena entrato ha perso l’uomo su una rimessa ma il giocatore di Trieste ha sbagliato clamorosamente.
    Se non sbaglio Cinciarini appena entrato ha rubato palla e fatto canestro…mi pare siano due atteggiamenti molto diversi ed infatti il Cincia ha giocato più minuti rispetto a Moretti.

    Ricordo che nel caso dovessero rientrare Punter e Micov usciranno due stranieri e non due italiani.

  6. Caro Cavagnera,purtroppo e per ora i canestri sbagliati da sotto del polacco non sono una novità e ci stiamo abituando. Tark è imbrocckito clamorosamente, forse sente la presenza di Hines come una pressione. Io sarei per rilasciarlo cercando di meglio, non lo vedo come il nostro centro in prospettiva-saluti

  7. Gamba al contrario di te, scrive che si deve svegliare, non che deve essere rilasciato e sostituito

  8. Secondo me quella di Tarci è il classico passo indietro di chi sta provando a cambiare il suo modo di giocare e in questo la presenza di hines gli sta facendo bene. Prende il tiretto dai 3mt, prova a giocarsi il post, partendo anche da lontano e sportellando. A volte va altre no: se riesce ad acquisire sicurezza ed aumentare la cattiveria (è una questione anche tecnica, la capacità di saper usare la propria esplosività) sul medio periodo avremo il giocatore che vogliamo, viceversa rimarrà il solito Tarci coi suoio pregi e i suoi difetti.
    Solo non provarci sarebbe delittuoso e nemmeno confacente all’etica del lavoro di Messina e di Kaleb stesso. Ci vuole pazienza e la volontà di leggere gli sforzi che stanno dietro a certi errori.

  9. Va bene, per voi è un processo di crescita, per me evidentemente un processo di involuzione che non porterà nulla di buono. Ad ora 4 match tra Lba e euroleague: 11/24 da 2- 6/12 tl- 7 perse, 1 recuperata- 21 rimbalzi – AUGURI!!!

  10. Su Tarcisio aggiungo solo che forse per la prima volta gli ho visto prendere un tiro da 3 metri. Ben venga! Mi pare che anche il Chacho ha sbagliato due canestri clamorosi da sotto, sembrava quasi non avesse forza nelle gambe. Potrebbero essere i carichi di lavoro?

  11. Gamba non si è sognato di dire che Tarczewski va rilasciato, ormai in questo blog metà delle discussioni sono caciarate di gente che si lamenta a caso contro l’Olimpia e l’altra metà è quasi interamente composta da falsi argomenti. E siamo ancora in fase di luna di miele con l’Olimpia imbattuta. Con zero sconfitte e con un numero di quarti persi assurdamente basso, abbiamo già letto (parafraso):

    – “Messina non è capace di gestire i minutaggi”
    – “(uno qualsiasi dei giocatori del roster) deve giocare di più altrimenti Messina non capisce nulla”
    – “Dopo 2 partite di EuroLeague Tarczewski va rilasciato, lo dice anche Gamba (???)”
    – Alla prima partita di campionato e di EuroLeague si fanno male Micov e Punter: “è colpa di Messina che li fa giocare troppo”
    – “Moretti deve giocare quanto o più del Chacho in campionato” (tanto professionisti di livello mondiale come lui sono felici di giocare poco, no?)
    – “(giocatore a caso) è rimasto fuori: perché invece quel brocco di Messina non ha lasciato fuori (giocatore a caso)?”
    – No a Belinelli che è un fallito (!!!) o comunque ha fallito nei suoi obiettivi (!!!)
    – Se perdi una partita è che perché hai speso male il budget, come per esempio il Real Madrid
    – gli utenti normali muovono critiche specifiche, “altri” sparano critiche senza base nei fatti e nella ragoine, gli utenti normali si lamentano e gli “altri”: “voi volete solo parlare bene dell’Olimpia”

    Potrei andare avanti ma credo sia sufficiente per dipingere il quadro. L’Olimpia inizierà fisiologicamente a perdere partite, già questa settimana probabilmente. A quel punto i pochi di buon senso rimasti se ne andranno e non capisco bene chi ne beneficerà.

  12. @Mr.Tate inizio con delle inesattezze che hai riportato..1) non uno qualsiasi del roster deve giocare ma in Italia è necessario che giochino di più quelli che giocano poco o nulla in Eurolega perché quando ci saranno 3 partite a settimana come per esempio in questa è inevitabile fare turnover altrimenti che senso ha avere 15 giocatori se giovano i solito 8/9?? E poi ricordiamoci che quelli che giocano poco li ha scelti il Messia non un altro coach..2) non è mai stata data colpa al Messia per gli infortuni di Micov e Punter ci mancherebbe ma dimostra che il turnover è una necessità oltre una priorità..3) far giocare di più Moretti in Italia è basilare per la sua crescita perché i giovani per acquisire esperienza devono giocare partite vere perché gli allenamenti non sono partite altrimenti non si chiamerebbero allenamenti..e cmq Rodriguez se giocherà 3 partite a settimana voglio poi vedere come arriverà fisicamente tra marzo a giugno..forse qualcuno non sa che non ha più 25/28 anni ma bensi 34 anni..4) se a me Belinelli non piace sono libero di esprimere la mia valutazione o mi deve giocoforza piacere perché piace a quelli pro Messia??..5) se il Real Madrid perde clamorosamente 2 partite contro squadre non irresistibili mi può balenare l’idea che abbia speso male il suo budget?? Tutti nella vita possono sbagliare..quante volte è successo a noi come per esempio l’anno scorso quando il Messia ha completamente toppato il roster?? Poi magari il Real Madrid vince e mi smentisce..ti ripeto solo gli stupidi non cambiano idea..
    Chiarito ciò si deduce dal tuo discorso che per essere un utente normale bisogna sempre elogiare il Messia quando si vince e sempre giustificare quando si perde..quelli che ora elogiano compreso te il Messia non li ho mai visti muovere critiche quando i risultati scarseggiavano e il gioco latitava..questa sarebbe coerenza?

  13. Come non ho mai letto l’anno scorso dai pro Messia una vera critica nei suoi confronti per gli acquisti flop di Mack White Crawford e Sykes ma hanno sempre cercato di minimizzare gli orrori più che errori

  14. Mr. Tate ti capisco ma come vedi già dalla prima risposta la tua è una fatica di sisifo.
    E’ inutile discutere ormai il sito è questo che descrivi con l’aggravante spesso della maleducazione (Gae non parlo di te quindi puoi anche non rispondermi).
    Quindi ci sono solo due strade: quella intrapresa da Palmasco o quella suggerita da Tom non rispondere e neanche interloquire.
    Io ti leggo volentieri, come leggo volentieri altri non necessariamente essendo sempre d’accordo.
    Quando perderemo se ci riesco non leggerò il blog

  15. Ecco..ti sei dato la risposta da solo..quando si vince “si si può scrivere tanto sono elogi” mentre quando si perde “evitiamo di leggere” piuttosto che esprimere una critica al Messia..

  16. Iellini, assolutamente, non è neanche un dialogo. L’anno scorso E quest’anno abbiamo detto diverse volte come alcuni acquisti sono stati sbagliati e che la coperta era corta (un concetto che l’anno scorso ho ribadito a sfinimento). Però siccome queste sono critiche sensate ci sono quelli che fanno finta di non vederle per poter strillare poi del “Messia”. È così, vedremo quando il clima diventerà davvero irrespirabile cosa succederà: imnmagino come per l’anno scorso ce ne andremo e torneremo quando l’ambiente sarà tornato vivibile. Che ovviamente è poi lo scopo di queste persone, però secondo me non è quello che chi gestisce il sito vuole…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Ettore Messina: Gara condizionata dalle assenze di Trieste

Ettore Messina commenta così la vittoria in Trieste vs Olimpia Milano: «La partita l’abbiamo costruita con la difesa e con i rimbalzi»

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia, altro giro e altro dominio: tris in Serie A a Trieste

Non c'è partita nemmeno all'Allianz Dome e la squadra di Messina prosegue il suo percorso netto stagionale, con un altro...

Chiudi