Attilio Caja: Luis Scola come Dino Meneghin, non ha limiti

Attilio Caja racconta Luis Scola, ultimo colpo della Pallacanestro Varese, con Paolo Bartezzaghi de La Gazzetta dello Sport

Attilio Caja racconta Luis Scola, ultimo colpo della Pallacanestro Varese, con Paolo Bartezzaghi de La Gazzetta dello Sport. Ecco alcuni passaggi: 

Ci sono vecchi giovani e giovani vecchi. Luis Scola è uno di questi ultimi

Luis è super, una persona che arricchisce. Basta parlargli per apprezzare lo spessore del personaggio. Ha una grande umanità. E’ il contrario di quel film intitolato “Sotto il vestito niente”. Scola è “Sotto il vestito tutto”. E poi è un interista come me. Compagno di sofferenze

Se c’è la testa, e nel suo caso c’è eccome, perchè porsi dei limiti? Lo insegna il grande Dino Meneghin, che ha giocato fino a 44 anni. In questo senso Scola è un vecchio giovane. Ci sono giovani che in palestra e in campo dimostrano non 40, ma 50 anni. Mi rende orgoglioso l’idea di allenarlo e aiutarlo a raggiungere il suo sogno di disputare la quinta Olimpiade. Un grande finale, dopo una cavalcata fatta di EuroLeague ed Nba

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano Eurolega in 10 istantanee: quale amate di più?

20 anni di EuroLeague da dedicare ai tanti protagonisti di questo successo continentale. E' il giorno di Olimpia Milano: quale foto preferite?
Olimpia Milano vs Bayern

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: