Annunci

Olimpia Milano vs Olympiacos STORYLINE | Una gara da rinviare

Ripercorriamo le tappe delle ultime 48 di Olimpia Milano vs Olympiacos, che resta in programma domani sera. La sensazione resta il rinvio, un giusto rinvio

Annunci

Olimpia Milano vs Olympiacos. Ovviamente, e anche giustamente, siamo al delirio. E in tal senso, la posizione di EuroLeague spiazza i più. Una storyline di quando accaduto in questi giorni, per comprendere e farsi un’opinione sulla gara di domani sera. Che attualmente è pronta ad andare in scena.

Olimpia Milano vs Olympiacos | I fatti

Tutto inizia nella drammatica giornata di lunedì. Mentre il basket italiano disserta sul suo futuro tra Assemblea di Lega e Consigli Straordinari di Coni e Fip, EuroLeague tace. In mattinata, Olimpia Milano vs Olympiacos è regolarmente in calendario tra le gare a porte chiuse.

IL NOSTRO LIVEBLOG CON TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DI LUNEDI’

Poco dopo Eurohoops inizia a ipotizzare il campo neutro, mentre nel pomeriggio ecco la prima notizia: il Ministero dei Trasporti greco, in accordo con quello della Salute, blocca tutti i voli da e per il Nord Italia, Lombardia ovviamente compresa. Dalla notte di domenica la Regione è in regime protetto, isolata dal resto del paese per l’emergenza Coronavirus.

IL GOVERNO GRECO BLOCCA I VOLI PER IL NORD ITALIA

La sospensione dei voli è dal 9 al 23 marzo, dunque riguarda anche la gara di giovedì sera. Olympiacos informa subito della questione EuroLeague. Si propone di giocare in palasport fuori dalle Regioni in regime protetto, magari Genova (che non ha struttura per EuroLeague, ma si giocherebbe a porte chiuse) o Roma.

LA POSIZIONE DELL’OLYMPIACOS

Intanto, in Italia, il Consiglio Straordinario del CONI ordina lo stop di ogni attività sportiva sino al 3 aprile. Indicazione recepita immediatamente anche da FIP e LBA. In una serata drammatica, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte va oltre, rendendo protetto tutto lo Stivale. Nell’ordinanza però, un passaggio che non va ad intaccare le gare internazionali.

LA DECISIONE DEL CONI

E arriviamo alla giornata di ieri. EuroLeague, senza neanche un comunicato ufficiale, respinge al mittente le richieste dell’Olympiacos. Si mobilitano l’assocestisti greca e il club stesso, che richiedono nuovamente a ECA non l’annullamento della gara, non il rinvio, ma lo spostamento in altra sede. 

EUROLEAGUE DICE NO ALL’OLYMPIACOS

Intanto, l’Ambasciata greca a Roma lancia un messaggio al Ministero della Salute nazionale: 14 giorni di quarantena, tra le quattro mura residenziali, per qualunque cittadino greco passi per l’Italia.

Olimpia Milano vs Olympiacos | Le considerazioni e i possibili scenari

La posizione dell’Olympiacos è assolutamente legittima, e non necessita di strampalate teorie della stampa ellenica che parla di Italia in quarantena o di centinaia e centinaia di morti nel nostro paese. Inutile drammatizzare quel che è già drammatico di suo.

Basta un solo, piccolo ragionamento: come può EuroLeague imporre di giocare in un paese che blocca il suo stesso sport nazionale sino al 3 aprile? Il tutto contro un avversario di cui lo stesso capitano, Andrea Cinciarini, dichiara senza remore, e con grande senso di responsabilità, a Repubblica: «Meglio non giocare».

LE PAROLE DI ANDREA CINCIARINI

Giunti alla mattina dell’11 marzo, il silenzio e la testardaggine di EuroLeague ci richiamano alla mente le parole del presidente della FIP, Gianni Petrucci: «non hanno cultura sportiva». E forse neanche solo sportiva. 

Diciamolo chiaramente, e con forza. Una gara, anche a porte chiuse, aiuterebbe e non poco la nostra gente in questi giorni lunghi e angosciosi. Ma siamo anche stanchi di «mezze misure», di «quello sì e quello no», del «si può fare» che diventa «ora misure più drastiche».

Se EuroLeague non ha voluto creare una competizione in grado anche solo di «pensare» a spazi per turni di recupero, non è un problema dell’Italia, o dell’Olympiacos. Non è giusto che un’entità esterna, di puro business, venga a dettare le regole a casa nostra, o in casa degli altri.

L’Olympiacos ha titolo a chiedere di non giocare, e l’Olimpia Milano ha titolo per ottenere un rinvio e un’attesa, senza essere estromessa dalla competizione. Tuttavia, invece di affidarsi a mezzi sussurri sulla stampa nazionale, e lettere private, è tempo che l’Olympiacos manifesti la sua posizione con forza, e ufficialmente. Come ha già fatto nell’ultima estate per il massimo campionato greco.

Pensieri e parole, ma resta anche la dura realtà: la Lombardia chiede un ulteriore giro di vite, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ci starebbe pensando. Sorniona EuroLeague attende le mosse altrui: Olimpia Milano vs Olympiacos resta appesa da un filo. Nelle prossime ore cause di forza maggiore la faranno saltare. Ne siamo certi.

LA LOMBARDIA CHIEDE MISURE PIU’ DRASTICHE

0 0 vote
Article Rating
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandro
Alessandro
2 mesi fa

Applausi a scena aperta a Maggi. Eurolega vergognosa.

U. Fo.
U. Fo.
2 mesi fa

Maggi: resoconto lucido e puntuale, con serena presa di posizione.
Io sono convinto che Eurolega a breve si arrendera’ e dichiarera’ che la stagione e’ finita e che il titolo non verra’ assegnato. In cuor mio penso che a meta’ giugno, quando forse il grosso del macello sara’ finito (speriamo!) EL potra’ organizzare un torneo amichevole con le attuali prime quattro, una sorta di final four fittizia, per onorare comunque gli impegni televisivi. Non sarebbe la stessa cosa, mancando la “competizione” ma potrebbe essere un’idea per tornare alla normalita’.

U. Fo.
U. Fo.
2 mesi fa

Complimenti a Maggi per la lucida disamina e la serena presa di posizione.
EL ammettera’ presto che la competizione sara’ sospesa ed il titolo non assegnato.
Mi piace pensare che a giugno, quando il marasma sara’ quasi finito (spero) EL possa organizzare un torneo amichevole tra le attuali prime quatto in classifica, una sorta di final four fittizia, anche solo per onorare gli impegni assunti con le tv.

Biancorossodasempre
Biancorossodasempre
2 mesi fa

È così sempre, una montagna di “bisognerebbe “ poi nessuno si prende la responsabilità e si aspetta gli altri per non mettere la faccia.

Osejin Komarevic
Osejin Komarevic
2 mesi fa

Appello a Re Giorgio.
Signori si nasce, lei lo nacque. Non metta a repentaglio la salute dei suoi giocatori e quella dei suoi avversari.
Ritiri la squadra dal l’Eurolega 2020. Dia un segnale forte a questa manica di buffoni che organizza il torneo.
Sportivamente è una sconfitta. Umanamente è una vittoria schiacciante.
Grazie per quello che fa, e forza Olimpia.

orlandoilrosso
2 mesi fa

Perfettamente d’accordo ( a malincuore) con Osejin

Next Post

Olimpia Milano vs Olympiacos | Anche la Commissione Salute pubblica mette il veto

Proseguono le azioni per scongiurare la disputa di Olimpia Milano vs Olympiacos di domani sera. Entra in gioco la Commissione Salute pubblica greca

Subscribe US Now

6
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: