Annunci

Zalgiris vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Non bastano un’altra grande prova di Tarczewski e le risposte di Sykes e Crawford, male Nedovic e Scola

Annunci
Read Time:1 Minute, 54 Second

Della Valle ne

Micov 6.5 – Preciso dall’arco, lotta a rimbalzo, pur soffrendo dietro. Nel finale non riesce più ad essere un fattore, anche se c’è quel possibile fallo a 3” dalla fine non fischiato… 

LA CRONACA DELLA SCONFITTA IN VOLATA A KAUNAS

Biligha 5.5 – Porta energia nei minuti sul parquet in difesa ed a rimbalzo. Ma si sente la differenza con lui al posto di Tarczewski.

Moraschini 6 – Subito in quintetto al rientro, si vede che gli manca un po’ il ritmo. Alcune buone giocate ed altre meno, comunque un ritorno importante. 

Roll 5.5 – Un paio di canestri e falli subiti, ma è ancora troppo poco il suo contributo. Quell’errore al libero nel finale è pesante, anche se non l’ha aiutato entrare a freddo. 

Rodriguez 6.5 – Anche lui soffre dietro, ma regala una prova offensiva di alto livello (18 punti e 8 assist). Anche se forza e sbaglia un paio di triple nel finale. Speriamo l’infortunio non sia grave.

Tarczewski 7 – Dopo un’iniziale sofferenza con Jankunas, diventa il punto di riferimento offensivo vicino a canestro. E quando è fuori per riposarsi, si sente la differenza. 

Nedovic 4.5 – Tanti errori e confusione per il serbo, che non entra mai nel match.

LE PAROLE DI ETTORE MESSINA IN SALA STAMPA

Crawford 6.5 – Primo tempo negativo, ma nella ripresa è uno dei giocatori che permettono ai biancorossi di giocarsela fino alla fine, anche con personalità.

Sykes 6 – Stesso discorso fatto per Crawford: il secondo tempo è il punto da cui ripartire, per le triple e per la personalità. Prima era stato troppo timido e nel supplementare non riesce più ad incidere. 

Brooks 5.5 – Dieci minuti in cui fa qualcosa di positivo sui due lati del campo. Ma è ancora poco: da lui ci si aspetta di più.

Scola 4.5 – Conferma il momento di difficoltà: gioca poco più di cinque minuti, perché quando entra va sempre in difficoltà.

Coach Messina 5.5 – Non riesce a far quadrare il cerchio: una volta la difesa, una volta l’attacco… Non si può certo dire che l’Olimpia non abbia lottato, ha trovato anche risposte importanti da alcuni giocatori, dandogli fiducia pur dopo un primo tempo negativo, però la vittoria manca ancora. 

About Post Author

Fabio Cavagnera

fabiocavagnera@gmail.com Giornalista professionista, redattore per RealOlimpiaMilano e Motorionline. Precedentemente ho lavorato per Datasport, Olimpiablog, Blogo e Basketissimo.
Annunci

2
Lascia una recensione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Massimo
Ospite
Massimo

Spero che la squadra riesca a finire la stagione in maniera dignitosa,magari con zero titoli ma non lasciandosi andare alla deriva….L ottavo posto è francamente molto difficile da raggiungere in EL e forse anche immeritato per quello che si è visto nelle ultime partite rispetto ad altre squadre più in palla di noi.Drovemmo mettere testa e gambe totalmente in LBA dove non andare neanche in finale sarebbe anche quello un fallimento per i presupposti di inizio stagione.Forse dirigenza e staff tecnico stanno pensando già alla prossima stagione?Comunque sempre Olimpia nel cuore.

Di.Me.
Ospite
Di.Me.

Massimo: grazie per il suggerimento. Concentrato sul risultato (ottavo posto) avevo perso di vista il merito. In effetti e’ giusto che passi chi gioca meglio e chi ha piu’ equilibrio

Next Post

Zalgiris vs Olimpia Milano | La Rassegna Stampa sui maggiori quotidiani

La rassegna stampa del giorno dopo di Zalgiris vs Olimpia Milano. Qualche timido passo in avanti. Timido. Le pagelle di Gazzetta e Repubblica
Rassegna stampa

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: