Colpo Olimpia a Brindisi: altra volata vincente per i biancorossi

Altro finale al cardiopalmo per la formazione biancorossa, per un match risolto solamente nei secondi finali

Dopo il successo fondamentale in Eurolega sul Bayern, arriva anche uno squillo importante in campionato per l’Olimpia Milano. La squadra di Messina passa sul campo dell’Happy Casa Brindisi (77-74), pareggia la differenza canestri dopo il -3 dell’andata e sorpassa la squadra pugliese in classifica. Un successo arrivato nuovamente in volata, con la freddezza di Rodriguez dalla lunetta ed i canestri di Tarczewski nel finale, dopo aver sprecato un paio di doppie cifre di vantaggio.

LE PAROLE DI ETTORE MESSINA IN SALA STAMPA

Un successo meritato alla fine per i biancorossi, che sono quasi sempre avanti nel punteggio, prendendo il comando della partita a metà del terzo periodo e non mollandolo più sino alla sirena finale. La difesa a zona di Messina ha messo in difficoltà i pugliesi, che hanno pagato percentuali terribili dall’arco, poi dall’altra parte del campo sono andati in doppia cifra il già citato lungo americano MVP di serata (16 punti e 8 rimbalzi), oltre a Sykes, Nedovic ed il Chacho. 

Brindisi vs Olimpia Milano | La partita

Le leggende non muoiono mai”, così il pubblico di Brindisi omaggia Kobe Bryant, poi l’inizio della partita è molto frizzante e con il ritmo veloce prescelto dai padroni di casa. Tuttavia, i biancorossi restano agganciati nel primo quarto, con le buone giocate di Nedovic e Scola, poi l’AX parte fortissimo nel secondo periodo: parziale di 12-0, con 8 punti di Sykes, e doppia cifra di vantaggio (17-29 al 14’). I pugliesi segnano un punto in oltre cinque minuti, però gli uomini di Messina non ne approfittano completamente per dare una botta alla partita. Milano si blocca, subisce la fisicità dei padroni di casa e l’Happy Casa piazza un 13-1 con la tripla di Gaspardo, per il sorpasso (34-32) sulla sirena del primo tempo. 

Un po’ di provocazione di Martin a Rodriguez apre la ripresa, dove è ancora l’ex Avellino a sbloccare l’attacco milanese ed a ridare il vantaggio esterno. Il Chacho e Micov fanno +6 dall’arco, con la zona a mettere un po’ in difficoltà la squadra pugliese, così come la fisicità della coppia Burns-Biligha. La tripla di Cinciarini vale un nuovo +10 (44-54 al 28’), poi dei continui botta e risposta (con anche un po’ di errori) non cambiano il punteggio. Un paio di perse milanesi, i tiri liberi ed un tecnico a Messina riportano sotto i padroni di casa (65-67 al 37’). Tarczewski lotta come un leone e tiene davanti Milano, Stone mette la tripla del -1, Rodriguez è glaciale dalla lunetta, Banks non trova il pareggio ed è gioia Olimpia.

Brindisi vs Olimpia Milano | Il tabellino

HAPPY CASA BRINDISI-AX ARMANI EXCHANGE MILANO 74-77 (16-14, 34-32, 49-56)

Clicca qui per il tabellino del match

Olimpia Milano calendario | I prossimi appuntamenti

Doppio turno di Eurolega nella prossima settimana: martedì al Forum (ore 20.45) contro l’Alba Berlino, venerdì (ore 21) trasferta sul campo del Barcellona. Il campionato torna domenica prossima (ore 17) con la gara al Forum contro la Vanoli Cremona, match che verrà poi replicato meno di una settimana più tardi nei quarti di finale di Coppa Italia a Pesaro. 

7 thoughts on “Colpo Olimpia a Brindisi: altra volata vincente per i biancorossi

  1. Bello vedere la zona con il press a tre quarti campo. Bello dietro il quintettone bassotto con Biligha e Burns. Da utilizzare per le gare “fisiche” come quella di stasera.
    Buona l’energia: se riusciano a tenere per 40 minuti ce la giochiamo con tutti. Vittoria importante.
    Bello vedere el Chacho che parlotta con  Micov e gli strappa un sorriso (cosa rara).
    Buonissima prova di Burns e Cinciarini.
    Una domanda: AdV e’ infortunato?
    Sykes in lba puo’ fare la differenza. Tarczewsky dominante!
    Arbitraggio per me ai limiti del decente anche se io adoro queste partite fisiche.

  2. Convincente, devo dire. Il Chacho sempre un po’ troppo palla in mano ma pazienza. Tarczewski fantastico, grande striscia, da grande fan del giocatore sono contentissimo di rivederlo su questi livelli finalmente. Non convintissimo ancora da Sykes, Burns rimarchevole. Partita che personalmente non ho mai pensato si potesse perdere, ed era da tanto tempo che non provavo questa sensazione.

  3. Brindisi squadra molto fisica e difficile da affrontare in casa loro.

    Aver vinto,con tutte le difficoltà possibili e giocando un secondo quarto agghiacciante,48 ore dopo la rimonta in Eurolega è un buon segnale.
    Zona competentissima e che li ha mandati fuori ritmo da 3,
    bravo #CartaBiancaEttore a capire che era la partita giusta per i manovali, sguinzagliando il sempre generoso Biligha e il competentissimo Burns di oggi.

    Scola troppa fatica,ma doveva giocare per forza perché non avevamo 4,
    Micov in periodo di down certificato,
    Chacho in ripresa ma deve palleggiare meno,tiene troppo la palla in mano in maniera statica.

    Si dovrebbe lavorare sui set offensivi,sperando di avere presto tutto il roster a disposizione.

  4. Buona partita,il lavoro di Messina si vede,mancano solo 8/10 punti in più a partita,quando arriveranno saremo a posto

  5. Sarebbe stato facile perdere a Brindisi, 48 ore dopo aver speso energie mentali e fisiche importanti col Bayern, ma i ragazzi mi sorprendono con una prova di carattere contro una squadra che fa del fisico il suo marchio di fabbrica. Bene così verso il doppio impegno in EL, Alba Berlino e Barcellona.
    Da incorniciare il siparietto Chacho Vlado: dopo aver palleggiato e cercato l’uno contro Banks senza passare a Micov liberissimo il Chacho si è avvicinato per spiegare la sua scelta e abbiamo visto in diretta TV Vlado scogliersi in un accenno di sorriso!!!

  6. Scusate cambio argomento e segnalo su eurodevotion questo articolo: Eurodevotion Weekly speciale infortuni: chi sta peggio in Eurolega?

    Molto interessante, come vedete non stiamo peggio di molti altri (a parte il PANA tutti hanno i loro problemi anche peggiori dei nostri).

    Io licenzierei non solo il nostro incompetente staff (medici, preparatori atletici, fisioterapisti) ma quelli di tutta l’Eurolega.

    Ieri una bella vittoria

Comments are closed.

Next Post

Ettore Messina: Siamo stati pazienti, non era per nulla facile

Le parole del coach biancorosso, dopo il successo dell'Olimpia sul campo di Brindisi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Brescia vs Olimpia Milano
Brindisi vs Olimpia Milano | È Roll l’escluso per turnover

La decisione di Ettore Messina per la sfida al via alle ore 20.30 al palazzo di Brindisi

Chiudi