Cesare Pancotto, coach di quell’Acqua S. Bernardo Cantù spettatrice della seconda giornata, analizza questo avvio di campionato per la Provincia e parla anche di Olimpia Milano.

«Queste prime due giornate dicono che il livello della serie A si è alzato, ma anche che le squadre più blasonate probabilmente non sono ancora del tutto prontissime. Chiaro che qualcuno possa aver colto un risultato, sulla carta, a sorpresa. E ben vengano le sorprese, soprattutto se riguardano Cantù…».

«Può far scalpore la vittoria di Brescia, ma ciò non sposta
di un millimetro la mia convinzione che Milano sia, per mille
ragioni, la più seria candidata alla vittoria dello scudetto. Farà
un campionato a parte».

Annunci

Rispondi