Palla a due alle ore 19 tra Olimpia Milano e Zalgiris Kaunas alla Zalgirio Arena. E’ il decimo round di EuroLeague, e i precedenti parlano in favore dei lituani, 6-2 nella competizione dal 2000 e vincenti negli ultimi due confronti diretti. La squadra di Sarunas Jasikevicius arriva però da tre ko in fila, furto di Mosca compreso, e non ha mai vinto in casa in questa stagione.

Nel fine settimana è arrivata la larga vittoria in campionato in casa del Pieno, 68-109, per una classifica che dice 11 W e un solo ko. Non ci sarà Paulius Jankunas, che sarà rivalutato probabilmente la prossima settimana, e allora il piano gara di Jasikevicius diventa chiaro: «ampie rotazioni per aggredire l’avversario più possibile, e tenerli sotto i 20 punti a quarto».

Milano reduce dal ko di Barcellona e dal sofferto successo in campionato con Cremona, giunta a Kaunas nel tardo pomeriggio di ieri prima del consueto assalto dei media locali. Assenti Amedeo Della Valle e Nemanja Nedovic, Simone Pianigiani chiede una gara superiore alle attuali risorse, attendendo un fine settimana di riposo solo per alcuni, con Christian Burns e Simone Fontecchio già in Nazionale, e Andrea Cinciarini e Dairis Bertans pronti a raggiungere i ritiri dopo questa sera.

Inevitabile un piano partita di grande attenzione difensiva, e soprattutto di massima durezza, come anticipato da Arturas Gudaitis nella giornata di ieri.

Annunci

3 Comments »

Rispondi