Della Valle 6 – Entra e si butta anima e corpo su Shved, con il non secondario merito di riuscire ad innervosirlo.

James 8 – 25 punti, con 2/9 da 3 ma anche 5 falli subiti, 8 assist, 24 di valutazione e +8 di plus/minus. Il 3/3 finale dalla lunetta è un capolavoro di freddezza. Stella. Stella vera.

Micov 6 – Il professore non colpisce da 3 (0/2) e perde 4 palloni, ma cesella un 3/5 da 2 che permette a Milano di non perdersi quando in difficoltà.

Gudaitis 7.5 – 13 punti e 13 rimbalzi, con 7 falli subiti e un +6 di plus/minus. Domina sotto le plance come logico fosse soffrendo “solo” i p&r centrali di Shved con Mickey.

Bertans 7.5 – Tre triple e 11 punti complessivi nel terzo quarto che permettono a Milano di rispondere al parziale russo del secondo quarto chiudendo il terzo a quota 27. Sfrutta con profitto l’assenza di Nedovic.

Tarczewski 6 – In terribile difficoltà sui p&r della coppia Shved-Mickey, gioca solo 13’ con 6 punti e 5 rimbalzi.

Kuzminskas 6.5 – In silenzio costruisce in 21’ 9 punti e 4 rimbalzi, catturando alcune carambole cruciali nel finale.

Cinciarini 6 – 12’ di abnegazione e qualche passo falso, ma si applica non poco in marcatura su Shved.

Brooks 6.5 – 20’ di sostanza: 6 punti, 3 rimbalzi e +9 di plus/minus.

Jerrells 5 – 6’ complicati, con rallentamento della fase offensiva e confusione nelle letture, anche per il tiro personale.

Coach Pianigiani 6.5 – Terzo successo in quattro gare, capitalizzando anche una Milano per lunghi tratti opaca. Non riesce ad isolare Shved (miglior prestazione dell’anno per Bost come per Mickey), ma di fatto conduce una squadra che manca i tiri del ko senza smarrirsi nei momenti chiave.

1 Comment »

  1. Mi sembra che quest’anno si riescano a vincere quelle gare che lo scorso anno ci sfuggivano. La classe e la mentalita’ di James sembrano garantire questo salto di qualita’. Anche la crescita ulteriore di Gudaitis e’ una garanzia. E la squadra sembra proprio essere piu’ squadra. Insomma: non ci illudiamo troppo perche’ la stagione e’ lunghissima ma sembra proprio che si possa fare qualcosina di meglio rispetto alle passate edizioni.

Rispondi