Walter Fuochi risponde a Bianchini: Teodosic e Rodriguez, bellezza e efficienza

Il grande Walter Fuochi, storica firma di Repubblica, risponde a distanza a Valerio Bianchini dopo le dichiarazioni uscite sul quotidiano

Il grande Walter Fuochi, storica firma di Repubblica, risponde a distanza a Valerio Bianchini dopo le dichiarazioni uscite sul quotidiano di questa mattina. Il titolo è: «Caro Bianchini, su Teodosic ti sbagli: altro che Narciso, Milos vale il biglietto e fa vincere».

Questi alcuni passaggi: «Teodosic gioca per la platea, vero, ma quanto e come ne ripaga il biglietto? E gioca per il se stesso che gode di quell’orgasmo collettivo acceso dalle sue meraviglie. Poi però incide anche, e largamente, sull’arida contabilità della ditta. Segna, fa segnare: sono altri a ingrossare la fila degli egoisti. In quest’ultima stagione il suo indotto garantiva a spanne una trentina di punti generati a partita: una quindicina di mano sua (triple, liberi, qualche entratina lenta ma furba), una quindicina da assist messi in mano altrui».

«Scrivete meno trenta, sul prossimo bilancio. Poi, qualcuno provvederà: Scariolo non è il meno sveglio, ad assembleare ragazzoni. Ettore Messina mi raccontava tempo fa che qualcosa del genere gli era successo quando fu Rodriguez a lasciare l’Olimpia: non a caso, il “gemello” di strali nell’invettiva del Vate. Pure il Chacho, fabbricante di bellezze, univa efficienza e infondeva sicurezza, per sè e per tutti. Vinceva partite. Ieri a Milano, oggi a Madrid».

2 thoughts on “Walter Fuochi risponde a Bianchini: Teodosic e Rodriguez, bellezza e efficienza

  1. Povero Bianchini, gli anni non passano solo per i giocatori 😔

  2. Poteva Walter Fuochi non difendere il suo idolo Teodosic e L su V nera? Ah beh si c’era anche Rodriguez..

Comments are closed.

Next Post

Olimpia, la nuova stagione partirà il 28 agosto. Poi i primi test

Le prime date dell'estate biancorossa: sarà una preparazione un po' spezzettata per i tricolori

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: