Il presidente dell’Orco: Avanti con Messina senza se e senza ma. Dalla proprietà massimo supporto

Leo Dell’Orco, presidente di Olimpia Milano, ha commentato all’Ansa la posizione di Ettore Messina nell’intervallo del match con il Maccabi

Leo Dell’Orco, presidente di Olimpia Milano, ha commentato all’Ansa la posizione di Ettore Messina nell’intervallo del match con il Maccabi Tel Aviv: «L’Olimpia Milano va avanti con Ettore Messina. Senza se e senza ma».

E non si tratta di fiducia a tempo: «Siamo d’accordo anche per l’anno prossimo. Il suo sfogo è stato un semplice momento di scoramento ma da parte della proprietà c’è il massimo supporto».

6 thoughts on “Il presidente dell’Orco: Avanti con Messina senza se e senza ma. Dalla proprietà massimo supporto

  1. Presidente: gli uomini giocano con paura. TUTTI. Non sarà colpa del coach??

  2. Ridicolo pensare sia colpa di Messina, l’anno scorso nessuno aveva paura. Ci saranno un’insieme di cause, che poi portano a queste prestazioni. Ma noi non siamo in spogliatoio e dare colpe specifiche è superficiale.

    1. Finalmente un commento sensato.
      E non è vero che c’è un problema tecnico, perché non saremmo in questo momento un roster da f4 ma neppure da ultimi di EL.

      E nelle ultime partite abbiamo sempre avuto un gioco corale è una difesa in crescita fino al momento X. Quel cazzo di momento X…

      C’è stato un problema fisico e c’è un problema mentale enorme che si complica sempre di più ma da cui devono uscire i giocatori.

      E chi dice che disonorano la maglia, vorrei capire PERCHÉ?! Si buttano su tutti i palloni fino alla fine, quindi dove è il disonore?
      Purtroppo sono le prime vittime di una stagione sciagurata è incomprensibile.

    2. Ma perché no, perché non dovrebbe essere colpa del coach se gente di quel calibro gioca con paura? Voigtmann è entrato, ha rifiutato un tiro, si è perso in difesa: risultato: subito fuori. Ricci ha sbagliato un passaggio. risultato: subito fuori.
      E poi jon giocano sereni, dai.
      È il suo metodo, che spessissimo funziona. Quest’anno no.

  3. Che la proprietà lo riconfermasse era fuori di dubbio. E lui che aveva detto 6 sconfitte fa che se la situazione non si raddrizzava avrebbe tirato le conseguenze

  4. L’unica cosa che potrei ora dire a Messina è di provare a smettere di alzarsi continuamente dalla panchina e seguire gran parte della gara accovacciato o in piedi a bordo campo. Provi a lasciarli giocare liberamente senza mai intervenire. Forse ora è davvero l’allenatore che più di tutti (LBA e EL) segue con tale grinta e pressione ogni partita da bordo campo. Si calmi un pò e li faccia giocare senza dire nulla…provino una partita così, con toni e animo sereni. Magari così cambia qualcosa. E se non cambia…allora sono proprio i giocatori a non valere la maglia—

Comments are closed.

Next Post

Olimpia, arriva anche il nono KO consecutivo: passa il Maccabi

Questa squadra ha paura. Ennesima sconfitta di una squadra che si scioglie ogni volta in cui va in vantaggio, rivivendo i consueti fantasmi di questo pessimo inizio di stagione. Emblematico è l’errore nel finale di Hines, che regala due punti a Sorkin dopo una partita da vero veterano. La nona […]

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: