E’ finalmente ufficiale: Kevin Pangos è un giocatore di Olimpia Milano

Alessandro Maggi 15

L’attesa è finita. Olimpia Milano ha ufficializzato l’arrivo di Kevin Pangos. Il “dopo-Chacho” firma un contratto biennale

L’attesa è finita. Nella tarda serata di mercoledì 27 luglio l’Olimpia Milano ha ufficializzato l’arrivo di Kevin Pangos. Il “dopo-Chacho” firma un contratto biennale.

Il comunicato ufficiale

La Pallacanestro Olimpia Milano comunica di aver raggiunto un accordo di due anni con Kevin Pangos, nato a Holland Landing, in Ontario, Canada, il 2 settembre 1993, 1.88 di statura, la scorsa stagione ai Cleveland Cavaliers della NBA. “Crediamo che Kevin Pangos arrivi a Milano nel momento migliore della sua carriera: ha esperienza di EuroLeague, è un giocatore vincente, ha l’età giusta e le caratteristiche sia tecniche che caratteriali che cercavamo nel nostro playmaker. Siamo felici di averlo con noi”, dice il general manager dell’Olimpia, Christos Stavropoulos. “Sono felice dell’opportunità di giocare con un’organizzazione di questo livello e di poter rappresentare la città di Milano. Non vedo l’ora di cominciare, di lavorare con questo gruppo di giocatori e di aiutare la squadra a vincere il più possibile”, dice Kevin Pangos.

CHI È – Kevin Pangos, canadese, è cresciuto in Ontario, a nord di Toronto, mettendosi in luce nella Nazionale giovanili canadesi. Con la Under 16 ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati americani del 2009 e poi di nuovo ai Mondiali Under 17 di Amburgo nel 2010. Nel 2011 ha giocato i Mondiali Under 19. Nell’autunno del 2011 si è trasferito negli Stati Uniti per giocare all’Università di Gonzaga, a Spokane, stato di Washington, dove è rimasto quattro anni. Ha giocato 142 partite, di cui 141 in quintetto, tutte tranne la prima. Ha segnato 12.8 punti a partita con 3.8 assist e il 41.5% nel tiro da tre. È stato rookie dell’anno della West Coast Conference nel 2012, è stato incluso nel primo quintetto della WCC in tutte le sue quattro stagioni al college, nel 2015 è stato giocato dell’anno di conference e terzo quintetto All-American. Non scelto nel 2015, si è trasferito in Europa per giocare nel Gran Canaria dove è stato incluso nel secondo quintetto All-Eurocup (11.9 punti, 4.8 assist per gara, il 51.2% da tre), competizione nella quale ha raggiunto la semifinale.https://www.youtube.com/embed/P7-kaXYksxM

Nel 2016 si è trasferito allo Zalgiris Kaunas dove ha debuttato in EuroLeague. Dopo un primo anno da 8.7 punti e 3.2 assist per gara (45.7% da tre), è salito a 12.7 punti e 5.9 assist nel 2017/18 quando lo Zalgiris ha raggiunto le Final Four e lui è stato incluso nel secondo quintetto All-EuroLeague. Nel 2018 si è trasferito al Barcellona, con 7.0 punti e 3.2 assist di media. Al Barcellona, è rimasto due stagioni ma nella seconda – abbreviata – a causa di un infortunio al piede sinistro ha potuto disputato solo tre gare di campionato e nessuna in EuroLeague. Nel 2020, è passato allo Zenit San Pietroburgo, con 13.5 punti e 6.7 assist di media e la nomina nel primo quintetto All-EuroLeague. Nel 2021, ha debuttato nella NBA giocando 29 partite nei Cleveland Cavaliers.

NOTE – Kevin Pangos ha giocato i Mondiali del 2019 in Cina con la Nazionale canadese. Il padre Bill ha allenato per 29 anni la squadra femminile della York University in Canada. A Gonzaga, Kevin detiene il record di canestri da tre punti con 322, è quinto per punti e partite giocare. Ha segnato nove triple nella sua seconda gara in carriera, in cui

15 thoughts on “E’ finalmente ufficiale: Kevin Pangos è un giocatore di Olimpia Milano

  1. questi siamo 🥸

    Breaking news edition

    🐼: sempre i Magnifici 7

    Stranger Things: Mitrou-Long Hall Shields Hines Davies Baron Pangos

  2. Adesso attendiamo Voigtmann, poi magari una settimana di quiete e poi si inizia con “Beh ma se non facciamo le F4 è fallimentare” per 8 mesi… 😀

    1. Esatto, con una squadra così il triplete italiano + F4 è il MINIMO da raggiungere

  3. Oh ades vu’ a durmi’ bel tranquil!!! Certo che tra la notizia di Pangos, quella possibile di Thomas e il report dei budget delle squadre LBA .. a Bologna impennata delle vendite di Malox 😂 dai solo una battuta !!! Buona estate scudettata

    1. Sinceramente il post sui budget mi sembrava una stupidaggine. Certamente una squadra di serie a non può stare in pedi con meno di un paio di milioni, tra stipendi, costi di viaggio, palazzetti e personale vario, oltre ai giocatori. Mi sbaglierò ma confrontare dei dati che non sono calcolati nello stesso modo, non sono omogenei, mi sembra inutile.

      KPangos grande acquisto. Se arrivano gli altri due su cui si vocifera, sem a post.

  4. Era ora!
    Adesso sì che siamo sicuramente e definitivamente una squadra più forte dell’anno scorso!

    Certo le grandi hanno fatto colpi di tuono, e anche Monaco, ma siamo sicuri che non siano raccolte di figurine?
    Per me il dubbio resta ed è forte.
    Voglio dire, per esempio: a Micic e Larkin siamo sicuri che sia meglio aggiungere stelle invece che solidissimi comprimari? Siamo sicuri che una stella aggiunga e non tolga a quel duo favoloso?

    E il Barcellona?
    Siamo sicuri che rispondere con una raccolta di figurine sia la risposta corretta e due anni vissuti senza soddisfazioni reali?
    Mah.

    Dall’altra c’è che non soltanto Milano è decisamente più forte dell’anno scorso sulla carta, inoltre poi ha un anno in più d’esperienza con Messina, e Messina con loro.
    Il margine di crescita del nostro allenatore a Milano, secondo me è superiore di quello di tutti gli altri nelle altre squadre.
    Forse solo Monaco…

    Penso che faremo una gran stagione, forza Milano, forza Olimpia!

  5. Direi grande allestimento, senza le “scommesse” USA come Grant e Daniels. Tutta gente “rodata”, che conosce l’EL e le sue particolari dinamiche. Direi che c’è tutto, ma proprio tutto per fare una gran stagione. Speriamo in pochi infortuni. Per il doping abbiamo già dato abbondantemente, direi. Grazie ReGiorgio, grazie società, staff, coach. Passerò un’estate a sognare del gran buon basket!
    Forza Olimpia!!!

    PS che a Bologna stiano rosicando o no o no, non mi importa: guardo dentro casa nostra

  6. Acquisto CLAMOROSO, un grande giocatore come pochi che ha tutte le potenzialità per proseguire la strada rtracciata da chi l’ha preceduto. Ovviamente sarà sempre il campo a dare il responso finale ma però, mai come in questo momento, se prendiamo anche Thomas ed il tedesco, abbiamo una squadra dove ogni elemento costituisce un vero upgrade al precedente giocatore che sostituisce, un lavoro fantastico di Messina e Christos che chirurgicamente hanno cambiato in maniera precisa e calibrata per evolversi senza rivoluzioni al buio.

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano 2022-2023, mancano due annunci. Tutti i contratti biancorossi

Con la firma di Kevin Pantos sono oggi 15 i giocatori sotto contratto con Olimpia Milano per la stagione 2022-2023. Tutti i contratti
Olimpia Milano 2022 2023 contratti

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: