Zanetti: È ora di smettere con la sudditanza psicologica verso Milano e Messina

Fabio Cavagnera 39

Pesantissime dichiarazioni del patron della Virtus sugli arbitri, dopo la vittoria in gara 5

Alla fine di gara 5, dopo il successo, il patron della Virtus Massimo Zanetti ha rilasciato dichiarazioni pesanti contro l’arbitraggio a TRC: “I tifosi sono i più bravi d’Italia. Siamo uniti contro tutti, abbiamo vinto nonostante l’arbitraggio, è ora di smettere con la sudditanza psicologica verso Milano e di Messina“. Urlando il nome del coach biancorosso.

Sulla partita: “Abbiamo riscattato l’orgoglio, perché l’ultima partita a Milano mi ero un po’ avvilito. Oggi abbiamo fatto vedere chi siamo e ce la giochiamo alla pari. Ho rivisto la mia Virtus”.

La serie: “Vedremo come andrà ora, ma l’importante è che abbiamo riscattato l’onore della Virtus. Abbiamo fatto vedere cosa valgono i giocatori, la società e la squadra”.

39 thoughts on “Zanetti: È ora di smettere con la sudditanza psicologica verso Milano e Messina

  1. Ma che partìha ha visto, tecnico a Melli a 2 dalla fine tecnico a Shilds dopo un fallo di Bellinelli, fallo a Hines con la gambette di Bellinelli tirata in avanti… per non parlare di Paiola ripreso a insultare e Teodosic che fanno finta di non sentire parlare

  2. No vabbè questi vivono tutti quanti in un mondo parallelo tipo Matrix…

  3. Potrebbe anche metterci un po’ di caffè in quella grappa.

  4. No fanno come Putin fottono e chiagnano prendendo per il culo tutto e portano a casa con la scorrettezza sportiva alla massima potenza.
    Brutta gente per lo sport.
    O l’ambiente si sveglia o ladri gizzovigliano

  5. L ‘ unica sudditanza psicologia, evidente in Italia, è verso lo zingaro, con il numero 44.

    1. Anche l’ex ex ex ex ex giocatore non scherza ..parlo di quello con la maglia numero 3 fa un fallo vigliacco su Shields, non viene sanzionato, sa di aver fatto fallo ma non va neppure a sincerarsi .. ah già arbitri danno tecnico al giocatore milanese. Poi fa un tiro da 3 che mentre e’ in fase di caricamento di tiro già si prepara al tuffo che prontamente si manifesta .. tre tiri liberi di cui due messi a segno.. e dopo un tiro da tre s la prende con il pubblico insultandolo e credo che sia quello di parte milanese xke se no non avrebbe senso. Questo è l’esempio di ex giocatore NBA ? Di uomo sportivo da cui prendere esempio ? Di uomo da prendere a esempio ? Vergognoso dovrebbe vergognarsi anche colui che gli fischia ancora questi falli. Ma il Dio del basket vede e provvede …

  6. Detto che questa sera Milano ha giocato male ed è stata troppo superficiale in molti
    momenti della partita, i dirigenti, lo staff ed alcuni giocatori di Bologna dovrebbero essere pesantemente sanzionati o comunque richiamati al termine della serie per il comportamento palesemente antisportivo, provocatorio e offensivo nei confronti dei loro colleghi, degli arbitri e della federazione. Non ho mai visto e sentito cose simili in questo sport. Ora basta, o si comportano correttamente o intervenga chi dovere a rimetterli in un contesto di educazione e di rispetto
    Basta, devono partire pesanti sanzioni e squalifiche, se no non se ne esce più.
    Tanto più che in questa serie è soprattutto questa sera l’arbitraggio non è stato certo a favore di Milano, anzi…

    1. Petrucci ? Ahahahah .. concordo ma non ha ne la competenza ne il coraggio

  7. Meglio quella con Bologna ? Ma i cestini li hanno messi tutti nella stessa società mi Par di capire

  8. Ma chi di dovere tifa spudoratamente Virtus hanno la maglietta bianconera come gli arbitri stasera.Teodosic insultata l’arbitro che faceva finta di niente perché non rispettava i patti concordati a tavolino e difatti dopo ha cominciato a fischiare a senso unico. Venduti e cornuti.

  9. Affermazioni gravissime, mancanza di rispetto e sportività, e soprattutto la certificazione che sono ossessionati da noi.

    A tutti gli amici che hanno scritto sul blog nei giorni scorsi sulle uscite di Baraldi dicendo che rovina la società di questo brav’uomo, ecco che forse avevano torto (io ero tra questi).

    Veramente pazzesco. Verdivamo di vincere, alla fine conta questo.

  10. Se tutto va come deve andare, con questa dichiarazione Zanetti Si è dato la zappa sui piedi da solo. Parlare degli arbitri è sempre sintomo di debolezza: parlarne in questo modo , è sintomo di inferiorità, tecnica e mentale. Dispiace. Ora credo che gli arbitri pera prima volta potranno
    Essere davvero pro-Milano, dopo questa dichiarazione. E se con gli arbitri pro-Bologna da inizio serie siamo 3-2 davanti, credo che in gara 6 in casa non ci sarà storia. E sarebbe giusto. E se qualcuno potrà, da lontano, da dietro, tirare un piccolo schiaffone a sto pagliaccio, beh, saremo tutti contenti. Saluti.

  11. Finalmente il grande burattinaio si è svelato. Di solito manda avanti la personcina per fare dichiarazioni insulse. Finora era riuscito a mimetizzarsi.
    D’altra parte se prendi come compagno di merende Baraldino ti sei già qualificato.
    Chiacchere e distintivo.
    L’anno prossimo il penultimo posto in classifica di EL sarà vostro.

      1. Caro gattino da tastiera MarcoMilan/MircoMazzo con le emme di Como ti sei svegliato dal coma che durava da 3 partite?
        Ti ripeto quello che ti ho già detto. Domani sera ripiomberai in catalessi definitivamente.
        Un caro saluto per la tua simpatia.

  12. Noi scemi a pensare che il Beli flopping, ce l’ha spiegato Meneghin (junior, junior): lui avanza la gamba per cercare equilibrio.
    Certo. Aspettiamo la prossima: Teodosic grida in faccia agli arbitri perchè vuole farsi sentire in mezzo alla bolgia.

  13. Girano virus strani a Bologna. Sono proprio il gatto e la volpe. E pensare che sono nella condizione di poter vivere sereni, e invece rosicano male e non fanno niente per nasconderlo. Vergognosi, quasi dispiace vedere una società storica in mano a due deliranti

  14. Scritto ieri che Zanetti è peggio di Baraldi a differenza di molti qui. Uno si sceglie gli uomini a propria immagine e somiglianza ed eccolo qui. Ora noi non facciamo come loro con i piagnistei. Decisi, concentrati e + 20 in gara 6 please
    Ps. Ho visto solo il secondo tempo qualcuno mi puoi dire perché Datome non è entrato? Problemi fisici?

    1. Si sentono inferiori e la buttano in caciara. Se noi siamo polli ci caschiamo, se siamo furbi restiamo lucidi e chiudiamo la serie in casa. Per riuscire a resistere consiglierei a tutti di immaginarsi la stessa domanda posta al nostro patron Giorgio Armani e allo stile con cui avrebbe risposto.

  15. Proprio male male, queste dichiarazioni di Zanetti, non pensavo onestamente che la situazione fosse a questo livello, ne prendiamo atto, rispondiamo sul campo perché noi si gioca a basket e abbiamo sempre dimostrato di essere su un altro livello.
    Poi chiederei ad Alessandro Maggi di cancellare commenti come “lo zingaro con la maglia 44” perché rappresentano un insulto inammissibile non a Teodosic, ma a noi tifosi Olimpia.

    1. Non si può proprio leggere “lo zingaro con la maglia 44”: una frase infelice e di pessimo gusto da parte di un utente che, generalmente, è sempre equilibrato e mai sopra le righe, nell’esporre i suoi pensieri.

  16. Sembra quasi che le frrasi a Zanetti siano state imboccate da Luca Barladi. il Signor Segafredo ha addiruttura il coraggio di lamentarsi degli arbitraggi di gara 5. Da neuro deliri. La Virtus è ancora in gara solo grazie agli arbitraggi. Belinelli uno scandalo, con la sua gamba in orizzontale per elemosinare fallo, senza contare che ha fatto scavigliare Shields senza fallo (con tecnico a Shields). Weems e Teodosic erano da espellere per doppio tecinico. L’Olimpia ha sbagliato a non farsi aggredire all’inizio, poi è stata tutta in salita, ma a momenti si faceva lo stesso.

    Coraggio. Domani sera in campo saremo 12000+5 contro 8 (virtus + tre abritri, si spera nessuno nato a Bologna) con la supervisione di Petrucci.

    Con tutta la “Calma, Calma Calma” predicata dal Guazz. sarà necessario resistere alle provocazioni e portarlo a casa in hara 6, perché gara 7 a Bologna dopo ieri sera e le dichiarazioni del presidente della Virtus la vedo male. Patron Zanetti si è dimostrato anti sportivo e di levatura inferiore al nostro patron Armani, vhe viene al Forum a sostenere la squadra nel rispetto ddegli avversari e senza mai sollevare polemiche.

    1. Armani e’ un vero signore, i soldi non fanno signori tutti quanti.

  17. Queste parole, dopo quello che tutta Italia, ha visto, fanno venire il voltastomaco. Altro che Baraldino, come si suol dire, il pesce, puzza dalla testa.

  18. Mamma mia, vogliono fare l’Eurolega e poi hanno comportamenti da sagra di paese.
    Che squallore.
    Che si vinca domani sera e la si faccia finita con questa farsa.

  19. mai nessuno ha perso essendo in vantaggio 3 a 1, ecco l’ennesima presa in giro architettata ai danni di milano, Armani e’ un signore, io porterei la squadra a giocare in un alro campionato e non in questo sempre più squallido paese.

    1. Poveri bolognesi indifesi … xhe pena mi fanno. Facciamo una colletta e compriamo al povero Dott. Zanetti una copia del Galateo ? Magari impara un poco di educazione …

  20. Signor Milan,lei e’ solo un poveraccio che mendica pubblica attenzione provocando un gruppo di tranquilli appassionati che discettano tra di loro (spesso con vigorose opinioni diverse)sulla propria squadra del cuore.Le suggerirei amichevolmente di utilizzare meglio il molto tempo libero di cui evidentemente dispone e di occuparsi maggiormente del gran numero di corna che le spuntano da quella testa di gallina piena di segatura.

  21. In quarantacinque anni che seguo il basket dichiarazioni cosi basse contro Milano non ne ho mai sentite. Nemmeno quando Livorno “perse” lo scudetto del 1987 su un tiro a tempo scaduto. Rimane il conforto dello psicologo: chiunque esterni il concetto di “sudditanza”, significa in fondo che ancora la sta personalmente combattendo, non per cause esterne ma per autoconvinzioni proprie. E comunque vada, la storia di Milano per Zanetti rimarrà’ comunque inarrivabile….

  22. Un ometto triste,una vergogna per un società gloriosa come la Virtus

Comments are closed.

Next Post

Virtus vs Olimpia Milano #5: il tabellino di un'occasione sprecata

Il tabellino di gara 5: non bastano ai biancorossi i 20 punti di Melli ed i 18 di Rodriguez

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: