La Visione del Guazz | Milanocentricità, arbitri e infortuni

guazzoni 21

Milano è già finita ma non lo sa: ha vinto solo ed esclusivamente per colpa della Milanocentricità di Gandini e Petrucci

Milano è già finita ma non lo sa: ha vinto solo ed esclusivamente per colpa della Milanocentricità di Gandini e Petrucci, per gli arbitri milanocentrici e per gli infortuni milanocentrici di Teodosic e Shenghelia che li hanno tolti dalla partita. Come dite? Gandini e Petrucci non erano in campo in un incredibile 7 contro 5? Milano ha tirato più liberi e ottenuto più falli solo per la scorpacciata finale dopo non aver avuto falli a favore per più di 10′?

Ammetto: da buoni senza colori, senza anima, copione e recitazioni sono stati coerenti, se non da Oscar almeno da Bafta. Hanno pianto per gli arbitraggi e nei primi minuti hanno cercato di farsi fischiare ogni cosa planetaria, credo anche mutuando dal football l’intentional grounding.

Boh. Speriamo venga ri-designato l’arbitro ucraino Rhizhyk che ha chiaramente instradato la partita . Il suo modo di interpretare i contatti ha permesso ad Hines di scolpire un’altra pietra di una carriera leggendaria sotto canestro. Il suo modo di interpretare le preghiere divina ha permesso a Shields di confermarsi nuovamente un miracolato. Il suo modo di interpretare i movimenti senza palla ha permesso a Datome di mostrare due palle di grafene quando conta. Ecco, se tutti gli altri tirassero meglio di un rivedibile 0/16 da tre… Grazie.

21 thoughts on “La Visione del Guazz | Milanocentricità, arbitri e infortuni

  1. Applauso e standing ovation per articolo .. sintesi perfetta .. anche il comportamento di Hacket l’ho trovato ingiustificato inclusa quella ‘tigneria’ verso Melli. Perché ? Almeno un paio di screzi con lui .. inclusa palla gettata addosso alle spalle (che uomo !!) che gli e’ costato pure il tecnico. Anche con Hines ha avuto da dire quando poi Hines se ne stava andando x la sua strada e quindi il contatto è stato fortuito e di gioco puro.. così come Teodosic ricadendo con Shields girato da tutt’altra parte e senza mettere piede sotto atterraggio del serbo. Belinelli a livello di accattonaggio x prendere falli (es. Baldasso) facendo lo stunt man .. Be’ scariolo diceva che si doveva aiutare arbitri .. perfetto. Forza Olimpia e una l’em purtada a cs’.

    1. Vogliamo parlare dell’incitazione al pubblico di Teodosic a fischiarci contro? Non un gran gesto sportivo…

      1. È cresciuto nelle arene di Belgrado sembrava strano che piovessero oggetti in campo

  2. Incomprensibile Hackett contro il mondo. L’atteggiamento poco sportivo era quello di quando scappò dal ritiro della Nazionale e forse gli screzi con qualche azzurro a caso Melli risalgono a quei tempi. Colpire un avversario alle spalle di proposito col pallone da basket è da vigliacchi.

    Belinelli e Tedosic dovrebbero essere convocati da Oscar Bertone, ct della nazionale di tuffi.

    Fortuna che nella terna c’era Rhizhyk che ha usato il metro Eurolega, della serie “meno tuffi e giocare, please”. Speriamo si insista sull’arbitro ucraino, altrimenti la finale diventerà una terna al lotto manipolata dal losco figuro dirigente sotto le due torri.

    Continuo a restare del parere che senza il poco etico mercato di guerra la Virtus non avrebbe vinto l’Eurocup e ieri sera avrebbe perso di almeno 10 punti, ma ritrovarsi 2/5 del CSKA nel momento decisivo della stagione aiuta.

    1. Ancora questa storia? Facciamocene una ragione: Bologna si è presa due giocatori di EL perché poteva farlo. Stop. Non ha rubato nulla. Andiamo avanti, please. Sta a noi cercare di batterli ugualmente

    2. Sì però ragazzi, questi non sono argomenti da tifosi dell’Olimpia. Il mercato di Bologna è stato geniale E perfettamente lecito, sarebbe stato semmai colpevole per la dirigenza Virtus NON tuffarsi sui giocatori disponibili. E sinceramente vedere in Italia uno Shengelia per me è fantastico.

  3. Scariolo a scuola da Messina e tutta la Virtus a scuola da sir. Hines. Noi siamo una squadra da PO Eurolega, loro ancora no. L’unica squadra forte che hanno incontrato quest’anno fino alla finale (regular ed eurocup) siamo noi e sappiamo bene in che condizioni sono state giocate quelle partite.
    Poi magari sono davvero dei fenomeni come leggo dà più parti e ci ribalteranno nelle prossime 4 (4?) ma ieri ho visto una squadra mentalmente concentrata per 40 ed una che faceva dell’avanspettacolo. Senza Delaney e senza super bamba Mito.

  4. Spero anch’io in una terna europea fuori dalle logiche provinciali italiane.
    Poi si va in campo ed entrano i giocatori. Ho visto un’Olimpia concentrata sulle cose da fare, ho visto giocatori che si parlavano , ho visto Hines arrabbiarsi con Messina (ottimo segnale), ho visto giocatori della Virtus molto tesi più concentrati sui presunti torti arbitrali e meno sul cosa fare per vincere.
    Benvenuti nell’Eurolega cara Virtus noi di partite così ne abbiamo giocato a decine, voi incominciate a fare esperienza.
    Hacket non mi è mai piaciuto (mi ricordo in coppia con Gentile) e capisco che non corra buon sangue con Melli, altro stile altra classe.

    1. Veramente era Messina che si era arrabbiato con Hines per una chiusura tardiva sotto canestro e il povero Kyle che si giustificava

  5. E’ “solo” una vittoria all’interno di una serie al meglio delle 7, quindi testa bassa e pedalare. Intanto, comunque, si gode.

    Su Hacket, Belinelli & c. mi limito ad affermare che mi auguro che al Forum vengano subissati di fischi e insulti per 40 minuti su 40, altro che applaudire Hacket perchè ex… Evito di essere volgare ma ci sarebbe una definizione perfetta per loro.

    1. Ad oggi gli insulti li merita solo un “figuro”, e sarà per l’anno prossimo: quell’infame di Guduric

      1. Francamente non so perché merito insulti, mi risulta di non aver mai insultato nessuno di voi né tanto meno i vostri eroi. Ieri avete vinto perché avete giocato meglio. Punto. Poi se volete divertirvi voi a insultare gli avversari sconfitti, buon per voi… Io ho smesso quando avevo 14 anni.

      2. Creti, io mi riferivo al vero Guduric, al giocatore, non ai poveretti come te, che di lui prendono lo pseudonimo per scassare la minchia……

    2. Il forum sold out deve essere come con Aris per chi c’era e si vince in carrozza.

    3. Più di Hackett e Teodosic personalmente mi fa schifo Belinelli con quelle sceneggiate dopo ogni tiro per cercare il fischio. Gentaglia. Per fortuna noi non abbiamo sti pagliacci

      1. Teodosic e Belinelli cercano di portare a casa il fallo ogni volta che tirano con doppi salti mortali indietro raggruppati; la testa di Hackett ogni volta che subisce un contatto di qualsiasi entità subisce un colpo di frusta come se lo avessero tamponato a 200 all’ora. Questi tre sono francamente imbarazzanti…

  6. La prima partita di una serie e’ quella più “pazza” in cui la tensione fa strani scherzi. L’esperienza dei nostri è stata determinante , di loro si sono salvati Shengelia e Teodosic, due abituati a vere sfide e Sampson che ci ha fatto qualche male a rimbalzo. Credo che loro siano entrati in campo con maggiore pressione e le sceneggiate riflettano questo senso di superiorità e di “tutto ci e’ dovuto”.
    Prepariamoci ad altre battaglie, probabilmente non finiranno tutte a 60 punti e questo sarà un vantaggio per loro che sanno fare i canestri da cinema mentre noi dobbiamo costruirli, intanto 0-1 e poi vedremo.

  7. Ok però magari andiamo oltre la questione arbitri. Hanno provato a mettere pressione, la risposta è stata un metro europeo, fine. Focus sulle giocate e sui giocatori e allenatori, dai, queste due squadre se lo meritano.

    Una nota sul TIPO di arbitraggio semmai: la Virtus secondo me può fare bene in EL ma deve abituarsi a questo tipo di intensità. E alcuni suoi giocatori lo sanno, perché ci hanno giocato, però devono trasmettere queste informazioni altrimenti imbarcano acqua a ogni azione.

    1. A mio avviso, dove ha peccato la Virtus, è in difesa, laddove non ha messo la giusta intensità, per intenderci quella che è riuscita a mettere lo scorso anno, tantopiù che il metro arbitrale lo permetteva. E’ anche vero che, almeno per ora, noi abbiamo un energia che lo scorso anno non possedevamo, insomma e come al solito tutto è relativo

      1. Io non sono così convinto che Bologna abbia grandi margini in difesa sinceramente. Per me hanno giocato fortissimo, hanno tenuto l’Olimpia a 66 punti eh, ben sotto la media anche di EL. I margini li hanno, e grandi, in attacco, però pure l’Olimpia ha tirato male, quindi siamo lì. Sull’energia, 100% d’accordo, ma ancora di più l’energia mentale secondo me.

  8. Mettere in campo questa energia ogni 48 sarà difficile con le rotazioni così stringate per i nostri “vecchietti”.
    E non credo che il Beli e Weems ripetano l’opaca partita di ieri sera.
    Comunque già meglio dello scorso anno, una l’abbiamo portata a casa 😆

Comments are closed.

Next Post

Virtus vs Olimpia Milano#1 | Gli highlights del bel successo della Segafredo Arena

Riviviamo le emozioni di gara-1 delle LBA Finals Virtus vs Olimpia Milano. Un primo successo per la squadra di Ettore Messina
Virtus Olimpia Milano highlights

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: