Luca Baraldi: C’è la preoccupazione della tifoseria sugli arbitri. Evidenzio un Milanocentrismo

Alessandro Maggi 19

Luca Baraldi, CEO della Virtus Bologna, ha rilasciato a TRC dichiarazioni destinate a far discutere: «Ho rilevato, sui social, molta preoccupazione della tifoseria per gli arbitraggi».

Luca Baraldi, CEO della Virtus Bologna, ha rilasciato a TRC dichiarazioni destinate a far discutere: «Ho rilevato, sui social, molta preoccupazione della tifoseria per gli arbitraggi».

Luca Baraldi, arbitri e Milanocentrismo

Luca Baraldi ha rilasciato un’intervista a Luca Muleo su TRC. La versione integrale andrà in onda alle ore 15 nel corso della trasmissione Sportlive.

Parole che lasceranno il segno: «Ci sono state polemiche nelle ultime settimane, che hanno riguardato poco la Virtus e più le partite di Milano».

Le parole di Luca Baraldi

Riportiamo le parole di Luca Baraldi dal sito bolognabasket.org. Questo invece il link invece al video.

Sulla sfida: «E’ la finale che tutti si aspettavano, la più giusta dal punto di vista dei valori tecnici. Ci siamo arrivati con percorsi analoghi. Rispetto all’anno scorso abbiamo il favore della critica e dell’opinione pubblica. Stiamo facendo quadrato affinchè tutto possa andare nel miglior modo possibile».

E arriva il primo affondo: «Dal punto di vista tecnico sono due squadre molto forti, tra le più forti in Europa. Io credo che basti lasciarle giocare, lasciar spazio allo spettacolo. Lo dico perchè ho rilevato – sui social – molta preoccupazione della tifoseria per gli arbitraggi». 

Un concetto ribadito: «Parto dal presupposto che gli arbitri siano in buona fede. Siamo molto attenti, so che arbitrare questo tipo di partite non è facile, ci sono però gli arbitri con l’esperienza giusta e devono anche loro dimostrare, visto che ci sono state polemiche nelle ultime settimane, che hanno riguardato poco la Virtus e più le partite di Milano».

E arriva la domanda del giornalista: «Qualcuno nell’evidenziare questa tempistica molto particolare nell’avvicendamento sulla panchina azzurra, è qualcosa che vi fa pensare?».

Ecco la risposta: «Evidenziamo che stiamo diventando molto Milanocentrici, e qui non c’entra Olimpia Milano. Si è presentato l’allenatore della Nazionale a Milano, oggi la finale scudetto è stata presentata con una conferenza stampa a Milano».

Una cosa evidentemente non andata giù al Ceo Virtus: «Mi risulta ancora – se non hanno cambiato questa notte – che la sede della Lega sia ancora a Bologna, e invece ci si sta spostando su Milano. Fa niente… noi siamo abituati a remare in un mare in tempesta. Qualcosa di buono abbiamo fatto, probabilmente non siamo simpatici a molti ma pazienza».

19 thoughts on “Luca Baraldi: C’è la preoccupazione della tifoseria sugli arbitri. Evidenzio un Milanocentrismo

  1. Un personaggio avente il viso rassomigliante al culo dietro a cui sa para. Falso come pochi e profondamente disonesto in queste sue affezioni fa il piangina e prova a fottere il prossimo. Complimenti

  2. Non si può dire che non sia bravissimo a chiamare le truppe a raccolta. Fa il suo lavoro e lo fa molto bene, per quanto con uno stile che mi fa orrore.

  3. Alla vigilia di gara1, quando ancora nulla è scritto, parlare di arbitri ed in quei termini è veramente di cattivo gusto, “qualità” che ben si abbina a quel simpaticone di Baraldi

    1. Lui è il mio preferito. Unico, semplicemente geniale. Disonesto e bugiardo fino nel più profondo della sua anima, capace di alterare la realtà piegandola alle sue deliranti verità.
      Chapeau.

    2. Un personaggio squallido. Quelli della serie : ” il fine, giustifica i mezzi “.

  4. Baraldino, che fa il Calimero. Credo che nemmeno i tifosi della Virtus, riuscirebbero a dargli l’ Oscar, per la simpatia.

  5. Si dimentica quanto hanno tritato la mi****a con Bologna=Basket City quando le 2 squadre non avevano (sommandoli) i trofei di Milano !!!???

    Per me a Bologna ci possono presentare pure il Trofeo Topolino, chissene

  6. Avevo suggerito per chi ne avesse voglia il docufilm du Tanzi .. c’è anche il 🤡 che dice la sua .. solita figura dice Emilio Fede avrebbe detto che figura di m…a. Ha colto il momento per creare astio tra il pubblico e renderlo subito carico anche fuori dal normale e a BO sanno essere davvero scorretti .. sia chiaro solo gli esagitati soliti presenti in tutti i palazzetti. Ma questo è stato davvero un gesto del miglior piangina in circolazione, del peggior provincialotto presuntuoso (con tutto il rispetto per i bravi provincialotti 😉), un senso di sportività e di lealtà sportiva praticamente nullo. A Bergamo dicono che quand la m…a la munta ol scagn o la spusa o la fa dagn .. direi che calza perfettamente nel caso specifico … Dio li fa e poi li accoppia. Spero che Petrucci (falsa speranza la mia) dica qualcosa in merito così come gli arbitri stessi. Certo il tentativo di condizionamento c’è eccome. Baraldi piccolo piccolo uomo di sport.

  7. A la Lega basket è ancora a Bologna ? Bene giunta l’ora di cambiare .. e poi oltretutto vigliacchetto .. dice i tifosi .. gli altri sono preoccupati .. mamma mia che personaggio piccolo piccolo ma credo che anche a BO queste cose non sono molto apprezzate .. ho parlato con due miei cari amici Virtussini .. commento .. meglio se stava zitto .. a volte stare zitti può farci sembrare stupidi, ma parlando se ne da la conferma .. vero Baraldi ? Bei tempi quelli di Bogoncelli Allievi Borghi Pirelli .. vabbè buon basket e forza Olimpia ora ancor di più se mai ce ne fosse bisogno

  8. Non ne faccio neanche più una questione di finale LBA. In questi ultimi giorni, tra Petrucci e Baraldi, abbiamo la visione plastica della leadership del basket italiano. Sembra il lavoro di Sisifo, solo che invece di fare su e giù da una montagna, ci alterniamo a seppellire e disseppellire un cadavere, quello del nostro movimento cestistico: siamo senza speranza. Aridatece Giannakopoulos, al confronto è un dirigente illuminato.

  9. Bene, detto questo si merita di perdere per un fischio contro inesistente che regale due liberi a Milano.

  10. Ma purtroppo non accadrà @Leonardo. Per vincere dovremo sudare e giocare contro tanti avversari.

  11. Baraldino baraldino. La personcina è tornata. Lo “stile” è sempre quello.
    Chiagnere e fottere.
    Disgustoso.
    Vai a fare un giro in bici.

    1. Meglio in risciò, sul quale trasporti Petrucci e corri, corri sui colli bolognesi.

  12. Evidente paura fortuna di uno 0-4 (come sarà). I forti non parlano e non accampano scuse (infortuni, regolamento, arbitri etc).

  13. A mio modesto parere, ogni qualvolta che parla, gli diamo troppa importanza. Prima vinciamo e poi lo deridiamo, perché se dovessero vincere di nuovo, per quanto ci può stare sulle palle, Baraldi ha ragione poiché chi vince ha sempre ragione.

  14. Patetico sfogo non provocato di un carattere da piangina. Speravo che il Management sportivo avesse più’ attributi….quale General Manager di un elite team va a guardarsi i commenti sui social per poi esternare “preoccupazioni” popolari che le autorità’ di gioco dovrebbero considerare? Quale top manager chiude con un “qualcosa di buono abbiamo fatto, forse non stiamo simpatici…”. Direi di lasciare parlare le squadre in campo e finirla con questi blateramenti inutili da piagnone.

Comments are closed.

Next Post

Valerio Bianchini: Milano difesa e attacco mainstream. Virtus moderna ma con regole

Valerio Bianchini, per tutto il Vate, ha rilasciato una lunga intervista giorni fa al QS. E ha parlato anche delle LBA Finals 2022
Ettore Messina 73 vittorie playoff

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: