Olimpia Milano vs Virtus, la sfida si sposta in EuroLeague. Mercato? Vediamo tutti i contratti

Alessandro Maggi 16

La Virtus torna in EuroLeague, per una nuova sfida con Olimpia Milano anche fuori dai confini nazionali. Vediamo i contratti in essere

La Virtus Bologna torna in EuroLeague, per una nuova affascinante sfida con Olimpia Milano anche fuori dai confini nazionali. E impazzano ovviamente le voci di mercato. Biancorossi che hanno già l’accordo con Kevin Pangos, e sono stati accostati a Davies, Clyburn e Voigtmann.

Virtus che invece pare sulle tracce di Milutinov e Mickey, tanto per iniziare, anche se si spendono i nomi di Brown (che andrà al Monaco) e Vesely. Ma vediamo intanto le varie situazioni contrattuali in essere.

Olimpia Milano

NomeCognoneFirmaScadenza
GiordanoBortolani*20202025
DavideMoretti**20202023+opz.2025
JerianGrant20212023
SergioRodriguez20192022
KalebTarczewski20202022+opz.2023
GiampaoloRicci20212023
PaulBiligha20192022
TommasoBaldasso20212023
DevonHall20212023
MalcolmDelaney20202022
DinosMitoglou20212023
TroyDaniels20212022
ShavonShields20212023
DavideAlviti20212023
KyleHines20202022
GigiDatome20202022
NicolòMelli20212024
BenBentil20212022
* In prestito a Treviso; ** In prestito a Pesaro

Da segnalare come, in quanto alle agenzie segnalate, Sigmasport si riferisca a Matteo Comellini e Octagon Europe, in Italia non più a Riccardo Sbezzi.

Virtus Bologna

NomeCognoneFirmaScadenza
AmedeoTessitori20202022
IsaiaCordinier20212023
NicoMannion20212023
MarcoBelinelli20202023
AlessandroPajola20212025
AmarAlibegovic20202022
KevinHervey20212023
EkpeUdoh20212023
MicheleRuzzier20212023
MamJaiteh20212023
MarcoCeron20202023
TokoShengelia20222022
DanielHackett20222024
JaKarrSampson20212023
KyleWeems20212023
MilosTeodosic20212023
AwuduAbass20212024

16 thoughts on “Olimpia Milano vs Virtus, la sfida si sposta in EuroLeague. Mercato? Vediamo tutti i contratti

  1. Per me out
    Delaney
    Kaleb
    Biligha
    Mitoglou
    Moretti
    Daniels
    Bentil

    Proverei a rinnovare
    Hines
    Datome
    Rodriguez
    Kell

    Poi molto dipenderà dalle risposte che daranno i giocatori chiamati in causa nei PO

    1. Per me Bentil e Kaleb dipendono moltissimo dai contratti. Moretti via non lo capirei moltissimo così come non capirei moltissimo Kell confermato. Biligha è un panda.

      1. L’eventuale conferma di Bentil dipende esclusivamente da Messina e non dal suo contratto che scade a giugno. Lo stesso dicasi per Kaleb, che ha il contratto che scade nel 2022 con opzione per il 2023 che dipende da Messina se esercitare o no. Meno male che tu saresti quello che ne sa sempre più degli altri.

      2. Dipende da che tipo di contratto chiamano, uno per tenerlo e l’altro se accetta un ridimensionamento, non mi sembra un concetto così difficile da comprendere… Aspetta, ti faccio lo schema di flusso:

        Bentil -> SE chiede troppo per il nuovo contratto No; SE chiede il giusto per il nuovo contratto Sì
        Kaleb -> SE rimodula o rinegozia verso il basso Sì; SE non rimodula/rinegozia verso il basso No

        Il tuo problema non è che io ne so sempre più degli altri come continui a dire come se fossimo alle elementari. Il tuo problema è che riesci sempre a sforzarti di dire la cosa sbagliata senza neanche rendertene conto e cercando pure lo scontro.

      3. Il tuo schema di flusso non contempla un fattore essenziale per far si che si verifichi: Messina. Tu dai per scontato che il nostro coach proponga un rinnovo ad entrambi. Sei sicuro che il nostro coach li voglia confermare proponendo loro un rinnovo al rialzo o al ribasso? Nella tua testolina non ti sfiora neanche l’idea che il nostro coach non voglia tenere entrambi piuttosto che confermare uno dei due o addirittura rinnovare entrambi. In ogni caso è sempre una scelta di Messina.
        Tu pretendi sempre di prevalere sugli altri e quindi cerchi di far passare le altre opinioni per sbagliate. Ed è questo che porta allo scontro che è un gioco tuo e di pochi altri.

      4. Ma scusa ma ovviamente la scelta spetta a Messina, e allora? Qui stiamo dando le nostre opinioni, come fa a essere difficile da capire? Hai messo tu stesso un elenco di giocatori che confermeresti ma ovviamente alla fine sceglie Messina. “Per quelli in scadenza a giugno 2022, io confermerei:” hai detto, e qualcuno dovrebbe forse risponderti “Eeeeeeeh ma poi il fattore è Messina. Nella tua testolina non ti sfiora neanche l’idea che il nostro coach non voglia tenere nessuno di quelli in lista”? Boh, contento tu…

  2. Daniels viiiaaaaaa!!!

    Gigione rimane

    Hines rimane

    Bentil dipende

    Chacho rimane

    Questi quelli a cui scade il contratto

  3. Per quelli in scadenza a giugno 2022, io confermerei:
    – Hines
    – Rodriguez
    – Bentil
    – Datome.

    Mentre, sempre tra i contratti a scadenza giugno 2022, non confermerei:
    – Kaleb
    – Daniels
    – Biligha
    – Delaney
    – Kell

    Discorso a parte Mito, che non appena arriverà la sentenza sarà cacciato a pedate nel sedere.

    Tra i giocatori sotto contratto, non credo che Moretti indosserà ancora la nostra canotta, perché non è da Olimpia.

    1. Datome lo rinnoverei con un ribasso dell’ingaggio. Su Kell vedrei come si comporta nei playoff perché nell’ultima uscita ha giocato bene.
      Tra quelli sotto contratto darei un adeguamento a Hall, pagato poco, perché se no l’anno prossimo se ne va e abbiamo visto che è un elemento prezioso.

      4 in uscita, Kaleb, Daniels, Biligha e Delaney. Forse terrei Biligha in chiave LBA altrimenti servono 2 centri, o il povero Hines si trova solo nel ruolo e con un anno in più. Kaleb via al 150%.

      Proverei a prendere Shengelia in uscita dalla dalla Virtus al posto del dopato Mitoglou.

      Moretti sta a Pesaro, in Olimpia non lo rivedremo più, è solo un problema di budget nella misura in cui l’Olimpia partecipa al suo ingaggio a Pesaro.

  4. Non fare il furbo con me, tu hai risposto ad un utente, Holden64, scrivendo “Per me Bentil e Kaleb dipendono moltissimo dai contratti”. La tua frase, tutto sembra tranne che è un opinione. Per essere come sostieni tu, i due giocatori in questione dovevano avere il contratto con scadenza 2023, allora si che i due giocatori dipendevano dai contratti, che ovviamente non è questo il caso. Se poi volevi intendere altro, ti sei spiegato malissimo.

    1. Hai detto: “La tua frase, tutto sembra tranne che è un opinione”
      Io ho detto: “Per ***ME*** Bentil e Kaleb dipendono moltissimo dai contratti”
      Adesso, va bene tutto ma non è possibile che non sai che in italiano “per ME” esprime un’opinione personale. Se non capisci che quando una persona dice “per me” sta esprimendo una sua opinione io onestamente non so cosa dirti. Siamo ai livelli di “una settimana non sono 7 giorni consecutivi” qui…

      1. Il punto è che Kaleb e Bentil non dipendono dai contratti che non hanno per l’anno prossimo. Ad esempio per Grant, il cui contratto scade il 2023, la tua frase ci poteva stare, ma non per loro due la cui eventuale conferma dipende esclusivamente da Messina. Io, come altri utenti, abbiano solo giocato su chi confermare o no di quelli in scadenza di contratto, mettendoci nei panni di Messina. Invece tu volevi insinuare altro solo per prevalere sugli altri.

      2. Il mio consiglio, e ignoralo pure se vuoi ovviamente, è ripensare un attimo le tue interazioni online perché non sempre sono lucide. Io ho espresso una semplicissima opinione (Kalen e Bentil SECONDO ME possono avere un nuovo contratto se economicamente ha senso) e tu pensi che io abbia insinuato qualcosa (cosa? Boh. Come hai notato le cose le dico direttamente, non ho bisogno di insinuare nulla) per prevalere sugli altri (prevalere come e su chi? Boh).

        Vai a cercare altri utenti sul forum nel tentativo di coglierli in fallo per poi essere rimbalzato e li menzioni in altre conversazioni facendo polemica per il gusto di farla. In questo caso specifico su Bentil siamo persino d’accordo, mi sembra di leggere dalla tua lista dei giocatori da tenere, e l’unico disaccordo è su Tarczewski. Invece hai scelto di attaccarmi in modo scomposto. Se vuoi parliamo normalmente, altrimenti ogni volta che mi attacchi mi difendo, vedi tu.

      3. Continua pure a fare finta di nulla come tuo costume. In realtà sei tu quello che viene spesso a cercarmi per cogliermi in fallo, per fare polemica su una “parola” o su una “frase” come, per fare un esempio recente, quando ho fatto una domanda in generale e sei intervenuto a gamba tesa provocandomi con un commento fuori contesto, invece dall’esimerti di rispondere. E io farò lo stesso con te quando scriverai eresie. Se poi vedo che mi ignori io farò altrettanto con te. Quindi come vedi sei tu che attacchi e io mi difendo.

Comments are closed.

Next Post

Messina: Inizia una nuova fase della stagione, rispetto per Reggio

Le parole del coach biancorosso e le ultime notizie, alla vigilia di gara 1 dei quarti di finale contro la Unahotels

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: