Sergio Scariolo: Saremmo arroganti e presentuosi se credessimo di essere più forti di Milano

Alessandro Maggi 3

Sergio Scariolo, ex coach di Olimpia Milano e ora grande avversario con la Virtus Bologna, protagonista su La Gazzetta dello Sport

Sergio Scariolo, ex coach di Olimpia Milano e ora grande avversario con la Virtus Bologna, protagonista su La Gazzetta dello Sport.

SUL SUO STILE

«Non sono mai stato un allenatore “contro” questa o quella squadra. E nel caso della Virtus, dopo quella parentesi del 2003 finita male, ci tenevo a tornare per fare quello che allora avevo in testa. E non sono un tifoso ostile: ultimamente ho avuto il piacere di conoscere Pioli, allenatore del Milan. Gli ho scritto un messaggio: se non dovesse vincere lo scudetto l’Inter avrei grande piacere che lo vincesse il Milan. Sono fatto così».

SU NICO MANNION

«Nico deve uscire dalla dimensione G-League dove la difesa e la gestione della palla sono valori relativi per entrare pienamente in quella del basket europeo, soprattutto come difensore. Ha solo 21 anni. Alla sua età Chacho Rodriguez era molto più indietro (riferimento credibilmente tecnico, Rodriguez nel a 21 anni, nel 2007, era in NBA e campione del Mondo con la Spagna, ndr)».

SULLA SFIDA SCUDETTO

«Saremmo arroganti e presuntuosi se credessimo di essere più forti di Milano, un’avversaria che ha una grande struttura e tanti campioni. E mi guardo anche alle insidie che possono arrivare dalle altre squadre ammesse ai playoff. Potrebbero esserci sorprese».

3 thoughts on “Sergio Scariolo: Saremmo arroganti e presentuosi se credessimo di essere più forti di Milano

  1. Ha dimenticato: “siamo bugiardi quando diciamo che Milano ci è superiore”

  2. La Virtus ha tantissimi giocatori , sta molto bene e sarà un avversario molto difficile, ma l’ Olimpia al completo, pur senza Mito e Delaney, è la squadra più forte. Arriverà molto più riposata dell’ anno scorso, sarà “solo” fondamentale recuperare il miglior Melli a mio parere, perché lui e Hines in difesa sono tanta roba. 😉💪🏽

  3. Con la situazione attuale infortuni acuità dal mercato deficitario (la Virtus ne ha avuti a iosa ad inizio stagione ma ha sfruttato bene l’uscita delle russe per migliorare) l’Olimpia é stra sfavorita in una serie

Comments are closed.

Next Post

L'addio a Malcolm Delaney. La reazione della redazione di ROM: Perdita pesante

Malcolm Delaney chiude la sua stagione per una lesione addominale e di fatto saluta Olimpia Milano. Ecco la reazione della redazione di ROM
Malcolm Delaney

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: