Futuro Danilo Gallinari | Ecco perchè Atlanta lo taglierà entro il 29 giugno

Alessandro Maggi

«Vedremo cosa succederà». Così Danilo Gallinari dopo la chiusura della stagione dei suoi Atlanta Hawks

«Vedremo cosa succederà». Così Danilo Gallinari dopo la chiusura della stagione dei suoi Atlanta Hawks.

Bobby Marks di ESPN non ha dubbi. La soluzione migliore per la franchigia sarebbe tagliare il giocatore: «Rinunciando a lui, Atlanta scende sotto la soglia di circa 13 milioni di dollari e dovrebbe rimanerci dopo i contratti al minimo per chiudere il roster, includendo anche i 2 milioni di bonus previsti nel contratto di Capela».

Dal 2015 Atlanta non ha mai pagato la Luxury Tax, oggi è oltre per 11 milioni di dollari. Tagliando il Gallo, il giocatore riceverebbe 5 milioni e il club ne risparmierebbe più di 16.

Ma c’è un’alternativa secondo Marks: Ovvero tagliare il Gallo prima del 29 giugno (data in cui il suo accordo diventerà totalmente garantito) e poi firmarlo di nuovo con un biennale da 13 milioni totali e player option per la seconda stagione.

In questo modo Gallinari recupererebbe parte della cifra persa, ed il team resterebbe 1.5 milioni sotto la Tax. Una data chiave può anche essere il 23, giorno dell’NBA Draft. Da sempre terra di scambi e trattative anche per i veterani.

Next Post

Pier Ferdinando Casini: La Virtus mi lascia insoddisfatto. Milano è una grande squadra

Pier Ferdinando Casini, grande tifoso virtussino, è intervenuto ieri a Sportiva. Ecco alcune dichiarazioni riportate da bolognabasket.org
Pier Ferdinando Casini

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: