Olimpia Milano, torna l’emergenza. Quanto resteranno ai box il positivo e Gigi Datome?

Torna l’emergenza in casa Olimpia Milano dopo il doppio comunicato di ieri che certifica l’operazione di Gigi Datome e una positività nel gruppo squadra

Torna l’emergenza in casa Olimpia Milano dopo il doppio comunicato di ieri che certifica l’operazione di Gigi Datome e una positività nel gruppo squadra. 

Il calendario di aprile

Quale impatto sulla squadra? Andiamo a vedere il calendario, che prevede domani (7 aprile) la trasferta di Lione, il 10 aprile quella di Bologna con la Virtus, il 13 un turno infrasettimanale con Cremona al Forum e il 16 l’arrivo di Napoli.

Nella settimana che porterà, il 24, al match di Bologna con Reggio Emilia, inizieranno i playoff di EuroLeague. I biancorossi saranno in campo martedì 19 o mercoledì 20 per gara-1, giovedì 21 o venerdì 22 per gara-2.

Dopo Reggio Emilia, di nuovo il campo per una o due gare di EuroLeague il 26-27 e il 28-29.

Gli infortuni, quale attesa?

L’elemento che ha ravvisato una lieve sintomatologia è un giocatore, come riporta la Gazzetta dello Sport. Un elemento importante del roster di Ettore Messina, aggiungiamo noi.

Secondo i protocolli, quest’ultimo non potrà certamente essere in campo né con l’Asvel né domenica a Bologna contro la Virtus.

Secondo le normative in Italia, dopo 7 giorni di isolamento (immaginando abbia concluso il ciclo vaccinale) potrà effettuare un tampone e, in caso i negatività, potrà tornare all’attività. A meno di colpi di scena, sarà dunque arruolabile già per il match con Reggio e, cosa ancora più importante, per i playoff di EuroLeague.

Quindi, con Dinos Mitoglou out per la stagione, arriva il problema Gigi Datome, operato ieri in artroscopia al ginocchio sinistro per la rimozione di un frammento osseo.

La prima rivalutazione arriverà tra tre settimane. Dunque niente Gigi per i match con Asvel, Virtus, Cremona, Napoli e Reggio Emilia tra quelle già a calendario.

E per i playoff di EuroLeague? Siamo al limite. Gigi Datome non potrà essere in campo in gara-1 e gara-2, e immaginando qualche giorno di piena ripresa dell’attività dopo la rivalutazione, anche gara-3 e gara-4 sono a serio rischio.

Credibile che il mese di aprile di Gigi Datome sia concluso. Con piena ripresa a maggio, quando eventualmente avremo gara-5 dei playoff. Inutile farsi troppe illusioni in questo momeno.

NB. Non ci sono invece ad oggi aggiornamenti sul rientro di Trey Kell, il cui tesseramento sarebbe stato assolutamente essenziale in questa fase della stagione.

11 thoughts on “Olimpia Milano, torna l’emergenza. Quanto resteranno ai box il positivo e Gigi Datome?

  1. Mi sa che il giocatore positivo è il Chacho… augurandogli una pronta guarigione, diciamo che dovesse saltare le due partite di questa settimana non sarebbe un grosso problema, l’importante è che si negativizzi presto e possa così riprendere l’attività e prepararsi per i playoff.

    Kell dalle immagini sui social dell’Olimpia sembrerebbe si stia allenando in palestra con i compagni, un mezzo comunicato della società non sarebbe sgradito…

    L’infortunio di Datome non ci voleva assolutamente, ma non è altro che l’ennesimo contrattempo stagionale per un giocatore il cui fisico evidentemente è usurato e non riesce più a sostenere certi ritmi. Augurando anche a Gigione un pronto recupero per poter poi dare una mano alla squadra in questo finale di stagione, direi che il suo rinnovo per la prossima stagione debba essere oggetto di valutazione approfondita da parte della dirigenza: Gigi è sicuramente un elemento fondamentale dello spogliatoio, è giusto riconoscerglielo, però il suo stipendio attuale impegna una parte considerevole del budget che purtroppo non è poi giustificato dalle prestazioni e soprattutto dalla quantità di minuti che riesce a disputare (sia per questioni fisiche che per scelta tecnica).

      1. Quando un professionista riceve lo stipendio secondo me è ancora più cinico,questo è il mondo pro solo noi tifosi possiamo essere romantici con la nostra fede e i nostri colori che nel mio caso sono bianconeri della Virtus Bologna

      2. Probabilmente il mio comento sarà stato poco elegante nei confronti di Gigi, però da tifoso un pochino sono spazientito dai continui infortuni e contrattempi che caratterizzano la sua stagione e che impediscono al giocatore di avere continuità. E inevitabilmente il pensiero va al suo ingaggio che condiziona le scelte di mercato e che purtroppo (per lui e per l’Olimpia) non è più sostenibile dati appunto i continui infortuni ed il rendimento in fase calante.

    1. Opinione cinica ma condivisibile per quello che riguarda il rinnovo di Datome, cui auguro di rimettersi per il finale di stagione. E Messina del budget dovrà tenere conto.

  2. Ci sta tutto: ci sta che Melli abbia il mal di pancia per una settimana, ci sta che all’usurato Gigi si stacchi il frammento osseo, ci sta che ci sia un positivo (importante) nel gruppo…….ma Kell, dico Tray Kell, su di lui è due mesi che menano il torrone, può essere che egli sia il detentore del quarto segreto di Fatima?!?…….altrimenti non ci sta

  3. Ricapitolando:
    – Ciao Morasca
    – Mitoglou pizzicato dall’antidoping
    – Datome fuori un mese
    – Positivo Covid

    In questo mese non ci siamo fatti mancare nulla.

      1. Tanto per restare sul cinismo, Troy Daniels non pervenuto. Preso come tiratore in sostituzione di Punter, ha performato parzialmente per lo più in LBA e ha il peccato originale per Messina che non difende per cui in Eurolega gioca pochissimo. Non credo che lui e Tarcisio vedranno l’alba della nuova stagione in Olimpia. Gigi potrebbe restare rinnovando per un solo anno con un’energica potatura ai suoi emolumenti, ma lo stesso bisogna capire quanto può essere utile alla causa un giocatore che non regge più di poche partite a causa degli acciacchi dell’età. Vale il discorso che faccio per Ibra al Milan. Quando guadagni troppo in proporzione alle poche partite giocate e sei sempre in injury list, per quanto forte e mitico puoi essere, arriva il momento di staccare.

      2. @lupoellison,”energica potatura”?…..non sapevo ti occupassi di giardinaggio

  4. A quanto mi risulta, Kell aveva già problemi fisici a Varese, non si capisce il perché del suo tesseramento.

Comments are closed.

Next Post

Asvel vs Olimpia Milano, 5 domande 5 | Cali fisici?Al momento solo mentali. E pensiamo ai playoff

In campo domani alle ore 21 ad Astroballe per Asvel vs Olimpia Milano, tornano le 5 domande 5 di ROM sulle gare di EuroLeague
Olimpia Milano Asvel Pagelle

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: