Eurocup: Shengelia non basta alla Virtus, cade anche Venezia

La squadra di Scariolo cade in casa contro il Cedevita, la Reyer va vicina all’impresa sul campo del Valencia

Esordio amaro per Toko Shengelia alla Virtus Bologna. Il georgiano è il miglior marcatore dei bianconeri (14 punti e 7 rimbalzi), ma la squadra di Scariolo viene nettamente battuta in casa dal Cedevita Zagabria (74-86). Gli ospiti sono sempre in vantaggio, spesso in doppia cifra, controllando il match, con 20 punti di Pullen e 18 di Blazic. In casa Segafredo, prova incolore di Hackett, con 0 punti e 0/8 dal campo.

Cade anche l’altra italiana impegnata stasera, ma la Reyer Venezia va vicina all’impresa a Valencia. I padroni di casa, infatti, si impongono solamente nel minuto finale (86-80), con le giocate decisive di Hermansson e Prepelic, mentre ai lagunari non bastano i 25 punti dell’ex biancorosso Theodore.

12 thoughts on “Eurocup: Shengelia non basta alla Virtus, cade anche Venezia

    1. Ci sarebbe Gallinari, per 15 milioni annui viene via.

  1. Però avevano di fronte dei giganti.
    Un nome su tutti: il loro centro Omic !!!!

  2. Sinceramente, viste le difficoltà di Venezia anche in lba, non mi aspettavo molto dalla loro coppa ma per Bologna è diverso perché era partita per vincerla. D’accordo gli infortuni, ma davvero stanno stentando un po’ troppo.

    Vedo invece che Theodore è diventato un signor realizzatore. A Milano da tre non la metteva mai. Contento per lui.

  3. Hanno aggiunto i punti di Shengelia ma questa stagione la Virtus ha spesso potuto contare sul ventello del vecchio Beli, ora infortunato.

    Non credo che Scariolo punti sulla difesa come fa Messina, certo che 86 punti in casa sono tanti se vuoi vincere.

    Come attenuante hanno due neoinseriti, che per quanto bravi avranno bisogno di qualche partita per sincronizzarsi con la squadra.

  4. Avesse collezionato l’Olimpia i risultati ottenuti sinora dalla Virtus si sprecherebbero il sarcasmo ed i commenti nei confronti di Messina del tipo “vattene”, “incapace” e via dicendo.
    Scariolo che per adesso si conferma una garanzia in negativo: non hanno una minima idea di difesa che sia una.
    Grazie Cedevita Olimpija, adesso settimana prossima forza Promitheas.

  5. Dove vai se la difesa non ce l’hai? Scariolo farebbe pure difendere ma chi glielo dice a Teodosic che deve piegare le gambe?

    1. Nel primo tempo l’hanno battezzato e avranno fatto almeno 20 punti su di lui. Nel secondo tempo la Virtus ha difeso almeno decentemente, ma in attacco si sono completamente inceppati. Ma sinceramente la cosa più triste per me è vedere Mannion giocare così dopo delle Olimpiadi da protagonista.

  6. Già detto, già scritto. La loro dimensione, è l’ orticello Nazionale. Nonostante l’ esclusione di Kuban, difficilmente riusciranno a conquistare la semifinale di Eurocup. Badalona, Partizan, Gran Canaria e Valencia, hanno dimostrato sul campo, di essere superiori. Temo che, quel chiaccherone di Baraldino, dovrà rimandare i sogni di gloria. Purtroppo, anche nella prossima stagione, non avremo il piacere di confrontarci, nella massima competizione continentale. Mi auguro, di sbagliarmi.

Comments are closed.

Next Post

Il rinvio di Olimpia Milano vs Bayern ed un calendario da rivedere

Con i playoff al via tra un mese, trovare l'incastro giusto per recuperare la gara con i tedeschi sarà molto complicato. E anche in LBA...
Le Pagelle della Gazza

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: