Messina: Partita molto povera. Il finale? Avete visto cosa è successo…

Le parole del coach biancorosso in sala stampa, dopo la sconfitta interna contro il Fenerbahce

Così Ettore Messina ha commentato il ko interno con il Fenerbahce: “Abbiamo giocato una partita molto povera dall’inizio alla fine ed il Fenerbahce ha meritato la vittoria. Cercheremo di recuperare questa sconfitta interna con un successo in trasferta“.

Cosa manca in attacco? “Faccio prima a dirti Shields e Mitoglou, che sono due dei nostri migliori attaccanti, poi comunque dobbiamo essere più precisi. Oggi abbiamo avuto una qualità di passaggi mediocre, troppi tiri rifiutati e abbiamo rinunciato ad azioni in uno contro uno. L’esecuzione è stata mediocre“.

Il momento difficile di Rodriguez: “È abbastanza appannato fisicamente“.

Il commento sul parapiglia finale: “Non ho niente da dire. Avete visto cosa è successo e siete abbastanza grandi per valutare. Certo, faccio fatica a pensare a Kyle Hines reagire in questo modo”.

4 thoughts on “Messina: Partita molto povera. Il finale? Avete visto cosa è successo…

  1. Messina già a 3 minuti dalla fine aveva capito che si sarebbe perso, l’attacco è da un pò che batte in testa e sempre la difesa non può far fronte alle mancanze offensive, venivamo cmq da una bella striscia, ma i ritmi infernali che ci aspettano ci porteranno a risultati non sempre in linea con le aspettative……tutto normale

  2. Un Fener battibile ci ha superato in difesa, bravi loro. Comunque un controllino antidoping sarebbe opportuno

    1. Questa poi. Il controllino antidoping per gli avversari che ti superano in difesa potrebbe essere stato il pensiero di tutte le squadre battute dalla difesa aggressiva di Milano in questa stagione.

      Ma se sbagli troppi tiri le partite comunque non le vinci, la realtà è che non era serata, e all’Olimpia puoi togliere Shileds e Mitoglou ma non puoi togliere un Chacho (così fuori forma).

  3. Perdere ci sta, ovviamente. Dopo Belgrado temevo un rimbalzo negativo a livello di energie mentali e fisiche. Buon per il Fener che ha approfittato di questa occasione, ma noi abbiamo concesso troppi giochi liberi sotto il nostro canestro ed in attacco l’eccessiva staticità ci ha seppellito. Dopo aver rimontato dal -16, spremendo le ultime forze non siamo più stati in grado di combattere. Adesso testa per Zalgiris e Baskonia. Incommentabili i gesti di Guduric a fine gara, inutili e di una ignoranza strepitosa.

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano vs Fenerbahce | Le Pagelle di RealOlimpiaMilano

Le pagelle di ROM: Delaney sbaglia le scelte nel finale, Sergio Rodriguez in flessione, Ricci sempre una garanzia
Olimpia Milano Fenerbahce Pagelle

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: