Buongiorno Olimpia | Dagli Eagles Cantù una lezione di comunicazione, e rispetto

Alessandro Maggi 5

Se avete visto il nostro Buongiorno Olimpia di ieri, non potrete che comprendere il nostro sorriso compiaciuto nel leggere il Comunicato degli Eagles Cantù

A molto tifosi di Olimpia Milano il complimento non piacerà, ma se avete visto il nostro Buongiorno Olimpia di ieri, non potrete che comprendere il nostro sorriso compiaciuto nel leggere il Comunicato degli Eagles Cantù del 3 settembre.

«Siamo fermamente convinti che a ognuno spetti il suo compito. In un momento del genere, considerando cosa abbiamo passato nell’ultimo anno e mezzo, non sta a noi decidere cosa fare a livello di ingressi e di limitazioni».

Non sta a noi decidere. E ancora: «C’è chi prende delle decisioni, e vogliamo fortemente credere che siano prese con lo scopo di porre fine a questa pandemia. Perchè di pandemia si tratta».

E qui il primo punto centrale: «Proprio per questo motivo non abbiamo niente da chiedere a nessuno. Almeno per il momento!».

E qui il secondo punto centrale: «Semplicemente ci limitiamo a ribadire che finché non si potrà entrare alle condizioni “normali”, che ci faranno vivere la nostra curva con significato di aggregazione e voglia di stare insieme, NOI stare fuori». 

A ognuno spetta il suo compito. E una tifoseria organizzata, in questa condizione, non può svolgere il suo compito. Punto. Nel pieno rispetto delle decisioni e delle azioni altrui. Qui, nessuno sta facendo un torto a nessuno. Il nemico si chiama Covid-19.

5 thoughts on “Buongiorno Olimpia | Dagli Eagles Cantù una lezione di comunicazione, e rispetto

  1. Bravi Eagles, hanno messo in fila tutta una serie di concetti di buon senso e condivisibili. Ma soprattutto hanno messo in luce i giganteschi meccanismi di rimozione in atto , si parla troppo di massimi sistemi etico-politici e giuridici (ultimo in fila, il colpevolmente superficiale, tendenzioso ed omissivo appello dei docenti universitari) quando la base del discorso è:” Perché di pandemia si tratta”.

    1. Comportamento responsabile e intelligente non c’è che dire, evidentemente tra loro non ci sono arruffapopoli. Come quelli che agitano l’agone politico per propri interessi di parte o per paura di perdere credibilità all’interno del proprio partito di lotta e di governo.

  2. Questa presa di posizione articolata è già più ragionevole rispetto agli striscioni minacciosi visti sventolare dagli ultras Olimpia, fermo restando che il pensiero di fondo, che colloca la “curva” come organismo, che all’interno della tifoseria, vive di vita propria, non gode del mio appoggio

Comments are closed.

Next Post

Napoli vs Olimpia Milano sarà l'opening game di LBA Serie A: in campo il 25/9

Sarà GeVi Napoli-Olimpia Milano l’opening game del campionato 2021-2022 di LBA Serie A. Lo annuncia Mario Canfora
Napoli Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: