Danilo Gallinari: Il desiderio di mio padre per il mio futuro? Tifa per l’Olimpia

Alessandro Maggi 15

Danilo Gallinari intervistato da Daniele Dellera, firma da sempre molto attenta alle cose di casa Olimpia Milano, sul Corriere della Sera

Danilo Gallinari intervistato da Daniele Dellera, firma da sempre molto attenta alle cose di casa Olimpia Milano, sul Corriere della Sera. E arriva una nuova dichiarazione d’amore al biancorosso.

SUL FUTURO

«Ho un contratto (20 milioni di dollari all’anno per altre due stagioni, ndr), ma nella Nba non si è mai sicuri di nulla. Ho imparato, lo so per esperienza ormai, che può succedere di tutto».

SULLA SCELTA DEGLI USA

«Mai un pentimento. Certo, mi viene in mente la mia Milano, l’Olimpia, guardo i trofei di papà Vittorio, immagino quanto avrei vinto in Italia e in Europa con la squadra che amo: è anche questo un sogno…».

SU UN FUTURO A MILANO

«Sarebbe la chiusura prestigiosa di un percorso, di una carriera. Ma adesso non è il momento. Il desiderio di mio padre? Fa un gran tifo per l’Olimpia, ma non lo dice. Mia madre? Secondo me anche lei sotto sotto..».

15 thoughts on “Danilo Gallinari: Il desiderio di mio padre per il mio futuro? Tifa per l’Olimpia

  1. Speriamo sia d’acciaio come Scola o Mc Adoo e che duri fino a 40 anni.

  2. No grazie . Stai pure in Nba. Finimenti per disonorare il cognome che porti, pagliaccio

  3. Scusate se di tutto ciò mi rimane impresso il seguente passaggio: 20 MILIONI DI DOLLARI PER 2 STAGIONI che fanno 40 MILIONI DI DOLLARI!!!!!!!!!!! non per invidia, ma penso che in questo mondo ci siano troppe cose ingiuste

    1. Hai sicuramente ragione eticamente e moralmente, comuque ne restano molti meno all’atleta dovendo pagare tasse statali, regionali e cittadine oltre alla percentuale. Se a qualcuno interessa a questo link ESPN prendono in esame stipendi lordi e netti di alcune star NBA che possono dare un’idea dei compensi reali in tasca la giocatore, è del 2017 ma comunque utile per capire i meccanismi dei guadagni. https://www.espn.com/nba/story/_/id/20715128/nba-player-salaries-take-home-pay.

      1. Nella vita nessuno ti regala niente per spirito santo per cui se il Gallo percepisce 20 milioni di dollari all’anno vuol dire che qualcuno glieli ha offerti perché li vale e in ogni caso anche se per assurdo non li varrebbe chi di noi rifiuterebbe un contratto simile? Solo i falsi moralisti e gli ipocriti e il Gallo non appartiene a nessuna delle due categorie.

      2. Non dire banalità, qui nessuno, ne tanto meno io pretende che il Gallo o chicchessia rifiuti contratti remunerativi, la mia era solo una riflessione contestualmente riferita al mondo del basket cmq non penso che tu conosca il Gallo tale da elencarne virtù o da escluderne vizi

      3. Le cifre che hai indicato nel tuo primo commento sono riferite espressamente al Gallo e scusami ma io non l’ho inteso come una riflessione al mondo del basket. Chiarito ciò che io conosca il Gallo da elencarne virtù o da escludere i vizi è secondario e non è rilevante ai fini della discussione perché per me potrebbe valere anche 30 milioni all’anno e per te uno o viceversa ma quello che conta è che per qualcuno il Gallo vale 20 milioni annuali anche perché non mi risulta che il Gallo abbia puntato la pistola alla tempia a chi lo retribuisce. E comunque Gallinari è da tanti anni in NBA e per un italiano non è così scontato visto che alcuni suoi connazionali come Datome e Melli sono rimasti appena due anni. E poi per tutti gli addetti ai lavori a cui mi associo il Gallo è il miglior giocatore italiano in attività. Che poi non ti possa piacere ci sta ognuno ha i propri gusti.

      4. @daniele, non credo tu abbia colto il sentiment di ciò che ho detto, lungi da me dare una valutazione alla carriera del Gallo il cui valore è implicito e le conclusioni che tu hai tratto non sono la rappresentazione del mio pensiero

      5. @Fab posso anche non aver colto il sentimento di ciò che hai detto perché scrivendo è più complicato ma il riferimento che hai scritto sui 20 milioni di dollari era evidentemente riferito al Gallo senza contare che l’articolo in questione parla di Gallinari. E se ti scandalizzi per lo stipendio di Gallo per me vuol dire che per te non li vale.

  4. Ti aspetto a braccia aperte cuore biancorosso. Gallo forever 💖💖

  5. Il Gallo all’Olimpia lo vedrei sempre volentieri, anche a 38 anni. Certo che finché trova quegli ingaggi oltreoceano sarà difficile che torni a Milano, specie dopo una stagione come quella appena finita dove ha fatto benissimo.

    1. Mi associo a te e aggiungo che abbiano visto con la nostra maglia Scola a 40 anni suonati perché no il Gallo? 💖💖

  6. Analizzando tecnicamente il Gallo futuro o il futuro del Gallo a Milano, beh mi eccita molto di più il presente di un atleta a lui paragonabile quale Dinos Mitouglou che, a 25 anni, si appresta a dare il meglio di se nel pieno della sua carriera ai nostri colori, sperando che, senza deludere le aspettative, possa rimanere a lungo

Comments are closed.

Next Post

Alberto Tonut: Per Stefano riattaccare la spina non sarà facile

Alberto Tonut, padre di Stefano, è intervenuto sulle colonne de Il Piccolo per parlare di Allianz Trieste e non solo

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: