Fip: Marco Spissu idoneo alla pratica sportiva agonistica

La Federazione italiana ha precisato sulla posizione del giocatore azzurro, rilasciato da Malaga per il mancato superamento delle visite mediche

Sta facendo molto discutere il mancato superamento delle visite mediche di Marco Spissu, con conseguente risoluzione del contratto con Malaga e ritorno in Italia. Voci anche su un possibile interessamento dell’Olimpia Milano, ma non ci sono idee concrete al momento, almeno secondo quanto riferito a ROM.

La Federazione italiana, con cui il playmaker ha disputato le Olimpiadi di Tokyo 2020 fino ad una settimana fa, ha rilasciato un comunicato ufficiale per spiegare la situazione e per annunciare che la Fip ritiene il giocatore “idoneo alla pratica sportiva agonistica”. Dunque è abile ed arruolato, se qualche squadra italiana volesse tesserarlo.

Marco Spissu | Il comunicato della Fip

Per partecipare ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 con la Nazionale di basket, Spissu, al pari di tutti gli altri atleti della delegazione italiana, ha ottenuto un certificato di idoneità alla pratica agonistica sportiva rilasciato dall’Istituto di Medicina dello Sport del CONI, massima entità nel settore per quanto attiene gli atleti olimpici e non solo.

Da tale certificato, rilasciato a seguito di approfonditi esami effettuati prima della partenza per il Giappone, si evince che l’atleta fosse completamente guarito dall’infortunio occorsogli durante il torneo di Amburgo circa due settimane prima.

A questo proposito si sottolinea che quanto riscontrato dallo staff medico di Malaga, poi confermato dallo staff medico sanitario Azzurro, non ha alcun rapporto di causalità con il trauma subìto dall’atleta in Germania.

Per quanto specificato, dunque, e a seguito di tutti gli accertamenti effettuati durante l’estate, la Federazione Italiana Pallacanestro ritiene l’atleta Marco Spissu idoneo alla pratica sportiva agonistica.

4 thoughts on “Fip: Marco Spissu idoneo alla pratica sportiva agonistica

  1. Quindi a Malaga hanno trovato qualcosa e la federazione lo conferma, se ho capito bene. Faccio un in bocca al lupo al giocatore sperando che si tratti di cosa minima.

  2. Se non fosse vero Sassari avrebbe tutto il diritto di tutelarsi nelle sedi opportune per non restituire il buyout pagato da Malaga. In ogni caso spero che siano vere le voci che dicono che noi non siamo interessati al giocatore anche se non mi stupirei più visto che l’anno scorso abbiamo preso Evans fermo da un anno per infortunio e ora Daniels dopo una lunga inattività..

  3. Io dico che prenderei Spissu da più di un anno, quindi se andasse in porto ne sarei ben felice!

    Giocatore di grande carattere, soprattutto nei momenti decisivi, con ancora margini di miglioramento.

  4. Contento di non essere l’unico ad apprezzare Marco Spissu. Lo prenderei ad occhi chiusi e con un contratto pluriennale perché non vedo nessun italiano di spessore paragonabile sul quale costruire un progetto. Non sarà certo una contusione per quanto rognosa a farmi cambiare idea. In bocca al lupo Marchino e spero tanto che il Poz faccia il suo primo colpo a Milano!

Comments are closed.

Next Post

Gianmarco Pozzecco lancia, via Instagram, messaggi di amore e sostegno a Marco Spissu

Sono le ore di Marco Spissu, con il “taglio” per problemi fisici sbandierato dall’Unicaja Malaga, e la risposta netta della federazione
Gianmarco Pozzecco Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: