Marco Spissu torna in Italia. Esiste una via a Olimpia Milano?

Tiene banco la vicenda di Marco Spissu, lasciato libero da Malaga dopo le visite mediche. Il giocatore è in orbita Olimpia Milano?

Tiene banco in queste ore la vicenda di Marco Spissu, lasciato libero da Malaga dopo le visite mediche. Il giocatore rientra alla Dinamo Sassari, cui non verrà corrisposto un buyout da 100.00 euro.

Marco Spissu e l’addio a Malaga

Brutta vicenda per Marco Spissu. Il play sardo, che in A2 vestì anche la maglia della Virtus Bologna, fa ritorno alla Dinamo Sassari dopo il mancato tesseramento con l’Unicaja Malaga.

Il giocatore, in passato accostato a Olimpia Milano, è dunque sul mercato, anche se al momento non paiono esistere reali connection con il club biancorosso.

Marco Spissu e l’Olimpia Milano

Quale futuro per Marco Spissu? E’ la domanda di queste ore dopo il comunicato di ieri sera di Unicaja Malaga, che ha scosso non poco il basket italiano.

«Malaga ha comunicato al giocatore e al suo club la situazione, dicendosi dispiaciuto e augurando un pronto recupero a Spissu».

Su La Nuova Sardegna, massimo stupore: «La legislazione sportiva italiana è tra le più severe in materia, i controlli della Dinamo tra i più costanti e rigorosi. Anche lo staff medico della Nazionale ormai da mesi segue Spissu senza aver riscontrato il minimo problema».

Il giocatore aveva riportato solo un infortunio muscolare a Sarajevo, che certamente ne ha pregiudicato l’esperienza a Tokyo. Null’altro:  «C’è poi una teoria che sostiene che dietro il “recesso” del club verdeviola vede una rottura interna nella società. La nuova proprietà non avrebbe appoggiato la scelta di una parte della vecchia dirigenza, e avrebbe rovato così il modo per rimediare a una scelta che ritiene sbagliata».

In tutto questo, esiste una via a Olimpia Milano? La squadra è stata costruita senza prevedere un play italiano, con tre giocatori di regia puri (Delaney, Rodriguez e Grant), e due che possono aiutare (Hall e Moraschini).

Le porte biancorosse, dunque, non sembrano spalancate per Marco Spissu, nonostante la presenza del coach che più lo ha valorizzato in carriera, Gianmarco Pozzecco.

23 thoughts on “Marco Spissu torna in Italia. Esiste una via a Olimpia Milano?

  1. Prendere a pretesto problematiche fisiche di Spissu (se non corrispondenti a verità) per risolvere problematiche interne a Malaga, sarebbe semplicemente delinquenziale (non si gioca sulla salute delle persone e in questo caso di un professionista che ci deve campare)

  2. Questa è un’occasione insperata, per me da prendere al volo.

  3. Premesso che questa cosa delle visite mediche non superare coma una scusa per non tesserare un giocatore non è proprio nuova, bisogna capire con molta attenzione se è appunto una scusa o effettivamente hanno trovato qualche problema prima di andare a fare l’operazione (di mercato intendo). Certo sarebbe un giocatore importante nel nostro roster che non ha un vero play italiano, Moraschini può farlo ma da il meglio da guardia e comunque se ha un raffreddore dobbiamo far giocare 3 stranieri tra i piccoli aumentando i loro minuti e perdendo opzioni in altri ruoli.

  4. Olimpia non dovrebbe prendere Spissu. Se a Malaga non era in salute perché dovrebbe caderci Milano. No grazie. Perché se a Malaga era in salute e non l’hanno voluto per altri motivi è delinquenziale.

    1. Sono d’accordo con te. Che Spissu abbia problemi fisici non è un bluff perché alle Olimpiadi non ha mai giocato neanche un secondo e neanche nel garbage time anche perché se fosse una presa in giro di Malaga Sassari avrebbe il diritto di non restituire il pagamento del buy out.

    2. E poi a questo punto del mercato se dovessimo veramente prendere Spissu cadrebbero tutte le considerazioni di quelli che scrivono di mercato già pianificato anticipatamente…

      1. Scusa Daniele: uno può anche pensare di fare il mercato in fretta, e avere la squadra già fatta ai primi di agosto ma se poi ha un’occasione, che fa: la lascia andare per coerenza col proprio programma? Dai, cerchiamo di non essere troppo rigidi.
        Poi che Spissu sia un affare per noi, è tutto da vedere. A me è sempre piaciuto e può stare in campo 20 minuti a gara in lba ma credo che sul discorso play la società abbia già chiarito che ne vuole uno straniero fisso on campionato.

        Non ho seguito Spissu alle olimpiadi. Mi riesce difficile pensare che lo abbiano portato in Giappone con problemi di cuore! Più probabile qualche intoppo muscolare, immagino. Difficile giudicare le sue condizioni di salute senza avere elementi medici, secondo me. Ciao

      2. @Di.Me infatti io l’ho scritto ironicamente perché qualcuno (non te) quando è stato annunciato Mannion si era rifugiato dietro la giustificazione che probabilmente il nostro mercato era già stato chiuso anticipatamente invece io al contrario la penso proprio come te quando sostieni che se capita un occasione bisogna coglierla al volo come per esempio poteva essere Mannion.
        Per quanto riguarda Spissu da dove ti è uscita la notizia che abbia problemi al cuore? Io ho letto diverse fonti e nessuno cita problemi al cuore. Io mi baso sui fatti e questi dicono che ha dei problemi fisici, poi per la nazionale può pure essere idoneo ma è l’unico giocatore della spedizione italiana che non ha giocato nessun secondo in nessuna delle 4 partire dei giochi e questo mi lascia pieno di dubbi e perplessità e siccome non parliamo di un giocatore che sposta gli equilibri perché dovremmo essere noi a correre il rischio visto che già siamo pieni di scommesse? Meglio fare un sacrificio per cercare di prendere Tonut che è integro e perlomeno in LBA fa la differenza o piuttosto meglio rimanere così come siamo.

      3. Che Spissu abbia giocato qualche minuto in una partita su quattro non cambia la sostanza…

      4. In guardia abbia hall Daniels moraschini e delaney/grant o shields che possono scalare in quintetti piccoli o grossi

      5. Come guardia pura abbiamo solo Daniels perché Hall è un 2/3 Moraschini è un 1/2/3 Delaney e Grant sono un 1/2 e Shields è un 1/2…..

  5. Tenendo conto che,disponibili full – time, per le 30 partite di stagione regolare lba, abbiamo solo 4 italiani, questa è ” manna ” caduta dal cielo.

    1. Concordo, non so se succederà ma un play fantasioso che sa difendere italiano ci serve sicuramente di più di una guardia veneziana di status e di propensione che oltretutto non ha la difesa nel suo DNA.

      1. Ma qualche giorno fa non avevi scritto che per quanto riguarda il ruolo di play eravamo coperti con Grant? Per te la coerenza è un hobby. A noi serve più Tonut che Spissu visto che allo stato attuale come guardia abbiamo solo Daniels che è un incognita. Cmq non ti agitare perché mi sa che tanto che in questo mercato non arriveranno nessuno dei due..

  6. Se c’è uno che si agita qua sei tu basta contare il numero di interventi.Abbiamo Grant ma avevamo.il.cincia che non c’è più in guardia c’è ne sono tanti ti ha risposto un altro facendoti l’elenco. A me piacciono i giocatori che sanno difendere e se leggi tutto pare che Spissu sia integro comunque se non viene nessuno per me è uguale se spendiamo 500 k per far venire Venezia disconoscimento il coach

    1. Proprio tu mi vieni a fare la morale sul numero di interventi che scrivi pure quando Messina va in bagno?? 😂😂😂 la maggior parte dei miei interventi sono per rispondere alle tue cazzate. Mentre a te piacciono i giocatori che sanno solo difendere a me piacciono anche quelli che sanno attaccare che è l’essenza del basket . A chi mi ha risposto facendomi l’elenco ho già ribattuto tranquillo. Per fortuna che Tonut non piace solo a te e a qualche tuo simile ma siete pochissimi che si contano sulle dita di una mano. Semmai un giorno dovesse arrivare Tonut che sia ora o l’anno prossimo ti farò ingoiare la marea di cazzate che hai scritto su di lui una ad una 😏😏

      1. Si vede che non mi conosci perché io mi diverto a scrivere con te solo che così è difficile che si possa capire ma è tutto tranne che astioso..

Comments are closed.

Next Post

Fip: Marco Spissu idoneo alla pratica sportiva agonistica

La Federazione italiana ha precisato sulla posizione del giocatore azzurro, rilasciato da Malaga per il mancato superamento delle visite mediche

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: