Buongiorno Olimpia | Budget? Tema superato, lo dicono gli stipendi

Stipendi: La Vu ha tre dei quattro giocatori più pagati della LBA, con Melli che si inserisce dietro a Teodosic, davanti a Belinelli e Udoh

La «Red Mamba Mania» impazza dopo l’annuncio di Nico Mannion in casa Virtus Bologna, e la sfida con Olimpia Milano si riaccende dopo il 4-0 delle ultime finali scudetto.

Luca Baraldi, giusta mentalità, parla di lotta su quattro fronti, e per questo il club ha fatto anche spese importanti, per un budget complessivo che resta da squadra di EuroLeague.

Attualmente, secondo nostre informazioni, la Vu Nera ha tre dei quattro giocatori più pagati della LBA, con Nicolò Melli che si inserisce in seconda posizione, dietro a Milos Teodosic, davanti a Marco Belinelli e Ekpe Udoh. 

Si parla di contratti superiori o di poco inferiori ai due milioni di euro a stagione, mentre bisogna scendere sotto l’1.5 per trovare il trio di Olimpia Milano con Sergio Rodriguez in quinta posizione, Kyle Hines in sesta e Malcolm Delaney in settima.

In ottava e nona posizione, Nico Mannion, con contratto comunque a sei zeri, e Gigi Datome. Insomma, il budget ormai ha un ruolo secondario, per quanto quello di Olimpia Milano sia superiore a quello Virtussino (anche per i numeri dei giocatori a disposizione, vista la competizione continentale differente): sarà il campo a scegliere la più forte. Pochi mesi fa, la risposta è stata chiara…

10 thoughts on “Buongiorno Olimpia | Budget? Tema superato, lo dicono gli stipendi

  1. Se il mercato di Milano si ferma qui la più forte in LBA è la Virtus BO. Anche se forse Scariolo impiegherà qualche tempo ad affinare la chimica di squadra trovata da Djordzevic. Olimpia ha Chacho, Hines e Datome con un anno in più e davanti un’altra stagione da 80-90 partite (speriamo 90). Delaney all’ultimo anno in Europa è spesso infortunato e il suo playmaking non mi fa impazzire. Ci mancano i punti di Punter e Zach LeDay. Tarcisio è un pianto greco. Ok ci sono Melli e le altre new entry che però sono un’incognita. Olimpia sarebbe a posto con un centro decente e con Tonut. Ma al momento non la vedo rosea (sempre ringraziando Armani e la società per gli sforzi fatti).

  2. Quindi Olimpia non ha rinnovato Punter per 1,2 mentre per 3 anni ha dato la stessa cifra a uno come Delaney?!?!……PAZZESCO e voglio vedere sul campo se Melli vale quella cifra da top player; quanto al titolo dell’articolo, non si capisce perchè il tema budget sia superato? Dal fatto che i Virtus spende di più per gli stipendi? Si sostiene quindi che Virtus ha a disposizione un budget maggiore rispetto ad Olimpia? Nel caso sarebbe solo un tema giornalistico perchè sia Olimpia che Virtus fanno i conti con se stesse e con la propria capacità di spesa, insomma una contrapposizione che nei fatti non esiste, se non su quelle, che una volta si chiamavano, le colonne dei giornali

  3. IMO serve solo a significare che in campo ci vanno gli uomini e non i soldi. Per la qualità dei roster non vi annoio (come altri), ho già scritto.

  4. Ammiro gli amici che cercano di portare ottimismo e leggo i loro post con interesse, per capire se effettivamente sono io che esagero. Però sono sempre più convinto che le vittorie nascano alla scrivania dei dirigenti che pianificano non solo la stagione ma anche dove vogliono portare il club nelle stagioni successive. Poi si sbaglia, succede, ma ci vuole un filo logico nelle scelte, capacità di prevedere le trattative tue e degli altri, saper fare scouting e capire anche come indebolire l’avversario. Non ho visto nulla di tutto questo, il roster non ha senso, il budget e’ sprecato, siamo stati sorpresi dalla mossa Mannion quando cercavamo una guardia italiana. Questa è una cosa da dilettanti.

  5. Salta Spissu a Malaga. Sarebbe il colpo ideale per noi. Cosa ne dite?

    1. È saltato per problemi fisici che non è banale perché se fosse stato poca roba l’avrebbero preso visto che siamo solo a metà agosto..

      1. Anche perché alle olimpiadi in 4 partite non ha giocato neanche un secondo..

Comments are closed.

Next Post

Un semplice giudizio sul roster Olimpia Milano: Giampaolo Ricci

La nostra analisi sul neo acquisto biancorosso con punti di forza e possibili criticità verso la nuova stagione

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: