Danilo Gallinari: Credo nelle Olimpiadi. Se il ct mi chiamasse in caso di vittoria…

Chiusa la sua stagione NBA, Danilo Gallinari è già pronto a pensare a Italbasket in caso di successo, questa sera, con la Serbia

Chiusa la sua stagione NBA, Danilo Gallinari è già pronto a pensare a Italbasket in caso di successo, questa sera, con la Serbia nelle finali del Preolimpico.

«Credo nelle Olimpiadi. Se il coach e la federazione mi desse la possibilità di giocare in caso di vittoria oggi, sarei onorato di far parte del gruppo».

Danilo Gallinari non ha potuto essere a Belgrado per l’impegno dei suoi Atlanta Hawks negli NBA Playoffs.

12 thoughts on “Danilo Gallinari: Credo nelle Olimpiadi. Se il ct mi chiamasse in caso di vittoria…

  1. Io sono dell’idea che, nella remotissima possibilità di battere stasera la Serbia in casa propri, dovrebbero andare a giocarsi le olimpiadi quelli che hanno fatto il preolimpico. Non altri che, per mille ragioni, non hanno partecipato.

  2. Però farei qualche distinguo tra gli assenti. Nel caso specifico di Gallinari la sua assenza è dovuta al fatto che era impegnato ai play-off di NBA con i suoi Atlanta Hawks non un torneo amatoriale..

    1. Non ho scritto che non ha voluto partecipare. Anzi: contento per lui che sia arrivato in finale di conference!

      1. La mia era solo una precisazione poiché l’articolo parlava di Gallinari che è un assente giustificato e pertanto sembrava che il tuo commento si riferisse anche a Gallinari.

    2. D’accordo con Daniele. Datome aveva problemi fisici (una borsite) che l’ha visto in difficoltà nel finale di una stagione da 91 partite. Belinelli aveva le sue ragioni ma infortunato non era. Gallo aveva la giustificazione, essendo impegnato con Atlanta nei playoff NBA. Anche se non ha partecipato al preolimpico il suo supporto sarebbe gradito. Lo stesso per Datome, nel caso in cui la borsite sia rientrata. Il Beli, invece, di cui sono sostenitore da sempre nella sua avventura NBA, pur supportando l’Olimpia, non si merita la partecipazione ai giochi perché al Preolimpico poteva esserci.

  3. E’ prassi che, nella remota eventualità noi riuscissimo ad andare a Tokio, si confermino coloro che ciò hanno permesso e Sacchetti questo farà caro Danilo

    1. In parziale riforma del post precedente, tenendo conto che il Gallo era assente giustificato, e del fatto che un lungo in più a questa nazionale servirebbe come il pane, sacrificherei un piccolo tra: Vitali- -Moraschini

    1. Ad uno impiegato molto poco da Sacchetti e più che altro in garbage time. Dovessi fare un nome direi Moraschini, cercando di essere oggettivo da sostenitore Olimpia, ma guardando anche al ruolo in campo. In linea di principio dovrebbe essere confermata la Nazionale del Preolimpico, ma volendo fare la miglior figura possibile ai Giochi, un Gallinari che era impegnato in NBA e dunque era assente giustificato io lo porterei, mentre Belinelli che non aveva impegni e non era infortunato in occasione del Preolimpico, lo lascerei a casa anche se la sua presenza è sempre utile alla causa.

      1. È proprio per questo che bisogna scindere le assenze giustificate di Datome e Gallinari rispetto a quella di Belinelli che non aveva impegni e non era infortunato ma evidentemente pensava che era scontato che non ci saremmo qualificati e aveva altre priorità e non mi stupirei se ora si facesse avanti per partecipare si giochi di Tokyo.

  4. Scelta difficilissima. Da un alto devi lasciare a casa qualcuno che si è sudato la qualificazione. Dall’altro dovresti lasciare a casa dei talenti che darebbero tantissimo e che nel caso di Gallinari non era a giocarsela perché ancora impegnato con la sua squadra.

  5. Gallinari a Tokyo è ufficiale, è stato inserito nei dodici. Per la Gazzetta al posto di Ricci o Abass, il secondo mi sembrerebbe più logico tecnicamente.

Comments are closed.

Next Post

Italbasket in Paradiso, andiamo a Tokyo. Andiamo a Tokyo. Andiamo a Tokyo

Andiamo a Tokyo Andiamo a Tokyo Andiamo a Tokyo Andiamo a Tokyo Andiamo a Tokyo Andiamo a Tokyo Andiamo a Tokyo

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: