Ufficiale: Gianmarco Pozzecco nuovo assistente di Messina all’Olimpia

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, è arrivato l’annuncio ufficiale: l’ex tecnico di Sassari sarà assistente a Milano

Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, è arrivato l’annuncio ufficiale: Gianmarco Pozzecco sarà uno degli assistenti di Ettore Messina all’Olimpia Milano, nel corso della prossima stagione. Assieme ai confermati Mario Fioretti, Stefano Bizzozero e Marco Esposito. Come riferito a ROM, l’accordo tra l’ex allenatore di Sassari ed il club biancorosso è su base annuale.

L’opportunità di lavorare accanto a Ettore Messina rappresenta un’occasione unica, la migliore che mi potesse capitare in questo momento, anche in un ruolo differente rispetto a quello che avevo la stagione scorsa – le prime parole del Poz a Milano, dove torna dopo essere stato dirigente dell’Armani Junior Program nel 2009 – Affronto questa esperienza con grande entusiasmo, umiltà e senso di responsabilità. Il mio compito sarà lo stesso che avranno gli altri assistenti, ovvero creare le condizioni ideali per permettere al capo allenatore di prendere le decisioni migliori per la squadra”.

Gianmarco Pozzecco a Milano | La carriera

Gianmarco Pozzecco è nato a Gorizia il 15 settembre 1972. Da giocatore, ha giocato a Udine, Livorno, Varese, Fortitudo Bologna, Saragozza, Khimki Mosca, Capo d’Orlando. Ha vinto lo scudetto 1999 a Varese. In Nazionale, ha vinto la medaglia d’argento alle Olimpiadi del 2004.

Da allenatore, ha allenato a Capo d’Orlando, Varese, al Cedevita Zagabria (da assistente di Veljko Mrsic), Fortitudo (in A2) e Sassari dove ha vinto la FIBA Europe Cup 2019 e la Supercoppa 2019, oltre a raggiungere la finale scudetto del 2019. Arrivando fino alla settima partita, persa sul campo di Venezia.

11 thoughts on “Ufficiale: Gianmarco Pozzecco nuovo assistente di Messina all’Olimpia

  1. Io sono soddisfatto. In alternativa avrei visto bene Buscaglia

  2. Secondo me fare il coach e il vice sono due cose molto differenti. Non è detto che uno che allena bene da anni (esempio Buscaglia) diventi subito un buon vice.
    Mi riesce difficile immaginare il rapporto tra l’austero Messina e il pazzerello Pozzecco. Magari è una miscela giusta.

    1. Che ne sai o che ne sappiamo, magari i due è anni che si sentono e il piano diabolico è stato preparato per tempo

  3. A me Poz piace e l’idea mi intriga.
    Apprezzo molto il coraggio di entrambi nel provarci.

  4. La decisione di un uomo intelligente. E un po’ di “pazzia” ci sta nelle persone molto intelligenti. Lui ha capito che gli manca qualche cosa per il salto definitivo, soprattutto la gestione dei momenti caldi, sa anche di poter dare quel rapporto con la base giocatori da ex che forse manca a Messina. Questa cosa gioverà a tutti. in bocca al lupo, sarà ancora piu’ bello seguire Olimpia Armani.

  5. speriamo che il POZ non faccia cavolate e col tempo sia riconosciuto dai giocatori

  6. Per fortuna che per una volta non ci siamo sbilanciati con contratti biennali/triennali/pluriennali ma solo con un annuale. Questo dimostra che cmq la società nutre delle riserve a proposito e si è cautelata.

Comments are closed.

Next Post

Arriva il Poz: camice, muscoli, ma anche grandi discorsi motivazionali

Gianmarco Pozzecco entra nello staff di Ettore Messina. Ecco alcuni dei momenti che hanno contraddistinto il suo cammino da coach
Gianmarco Pozzecco

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Venezia Olimpia Milano
Prima Hall, poi Grant: ma la conferma di Kevin Punter resta in gioco

Dopo i sì di Hall e Grant a che punto è il mercato di Olimpia Milano, parlando almeno di giocatori...

Chiudi