Olimpia, cosa resta della stagione 2020/21: Davide Moretti

La stagione 2020/21 del giovane italiano tra statistiche e giudizio, con uno sguardo al contratto e al mercato

Prosegue il nostro viaggio giornaliero nella stagione biancorossa appena conclusa, con l’analisi e le prospettive per il futuro dei giocatori del roster 2020/21, aspettando i nuovi acquisti dal mercato. Oggi tocca a Davide Moretti, arrivato la scorsa estate in maglia Olimpia Milano.

Davide Moretti | Le statistiche della stagione

Serie A: 17 partite giocate per 8 minuti di media, con 2.5 punti (39% da 2, 27% da 3, 87% ai liberi), 0.6 rimbalzi, 0.8 assist e 1 di valutazione

Eurolega: 3 partite giocate per 1.5 minuti di media, con 0.7 punti (0% da 2, 0% da 3, 100% ai liberi), 0 rimbalzi, 0 assist e 0.7 di valutazione

Davide Moretti | Il giudizio sulla stagione

Qualche buona prova nella prima fase di Supercoppa aveva, forse, illuso, potesse essere già un giocatore pronto per dare alcuni minuti in campionato, vista la faccia tosta mostrata nel prendersi responsabilità al tiro. Invece, il giovane azzurro non ha quasi mai visto il campo, come dimostrano le cifre della stagione, faticando soprattutto a livello fisico ed in difesa, pagando anche il passaggio da un ruolo chiave in NCAA ad uno assolutamente marginale in Serie A ed Eurolega.

Dopo qualche sporadica apparizione nella prima parte di stagione, nella fase decisiva non ha più visto il campo e, spesso, non è nemmeno entrato tra i 12 a disposizione. L’ultima vera apparizione è stata alla ventesima giornata, con i 10 minuti giocati contro la Fortitudo Bologna, mentre in Eurolega è stato solamente tre volte tra i giocatori a disposizione. Ma questo era ampiamente prevedibile sin dal giorno in cui aveva firmato il contratto con i biancorossi nella scorsa estate.

Davide Moretti | Il contratto con l’Olimpia

Ha firmato un contratto pluriennale con i biancorossi e resterà di proprietà dell’Olimpia Milano, ma sarà certamente mandato in prestito ad una squadra (probabilmente di Serie A) per poter giocare con un po’ di continuità. Eventualmente, farà poi ritorno a Milano negli anni successivi, ovviamente se sarà ritenuto in grado di dare un contributo.

3 thoughts on “Olimpia, cosa resta della stagione 2020/21: Davide Moretti

  1. Purtroppo cosa resta dell’acquisto di Moretti nella stagione appena conclusa, si può liquidare con una battuta: NULLA

  2. Per forza: mai visto in campo! Magari è davvero “scarsino” (con rispetto parlando), ma non si può dirlo senza avergli dato una possibilità.
    Sicuramente per il coach, che lo ha visto e seguito tutta la stagione, non era all’altezza delle sue aspettative.

  3. Molti giovani dalle capacità di Moretti non arrivano a giocare neanche nelle serie inferiori, lui invece subito il grande salto in un top club come il nostro. E poi mi dicono che nome che porta non a contato nulla. Quando lo dissi un anno fa fui massacrato, a distanza di un anno i fatti mi hanno dato ragione. Anzi dirò di più: a mio parere non è pronto per giocare in serie A neanche in una squadra di bassa classifica. Staremo vedere.

Comments are closed.

Next Post

L'assistente Tom Bialaszewski lascia l'Olimpia Milano

Olimpia Milano e Coach Tom Bialaszewski, al termine di questa stagione, hanno deciso di comune accordo di interrompere il loro rapporto
Tom Bialaszewski

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Andrea Cinciarini verso Pesaro? L’opportunità rilancia dal Carlino

Andrea Cinciarini tornerà nella Pesaro dove tutto ebbe inizio? Al momento nessuna trattativa, ma è l’idea che lancia il coach...

Chiudi