Playoff A2: Verona è cinica, vince G3 congeda i Wildcats

F.M.B

La compagine di coach Ramagli non fa sconti, vince di personalità anche Gara3 ed elimina una mai doma Urania Milano

I Wildcats rimontano dal -20, lottano nel 4° periodo ma alla fine è la Scaligera Verona a strappare il referto rosa per 67-82 trascinata dal duo Tomassini-Green (19 e 21 punti).

Anche questa volta il copione si ripete, Urania sta bene in partita, insegue 18-21 quando concede banalmente l’ultimo possesso del 1° quarto a Verona che la punisce: tripla sulla sirena di Sacchetti che dà il via ad un parziale mostruoso di 13-1 per il +15 (19-34) dopo 4’ del 2° periodo! La Scaligera si prende la seconda frazione 19-11 con i Wildcats che hanno segnato solo due canestro dal campo (tripla e schiacciata di Piunti), solo dalla lunetta. Il punteggio al riposo lungo recita 29-46 con tripla (6/12 di squadra) di Tomassini sulla sirena (top-scorer con 13 punti), per Urania 9 per Bossi.

I padroni di casa non riescono a raddrizzare la partita e a 4’ Greene soglia il +20 (37-57) dopo un break di 6-0 arrivato in due azioni (canestro di Greene, anti-sportivo di Raivio su Rosselli e poi long-two dell’americano). Nel momento più difficile i Wildcats gettano il cuore oltre l’ostacolo: break di 17-2 per chiudere il quarto con cameriere mancino di Raivio sulla sirena per entrare negli ultimi 10’ sotto 54-59.

Urania è On-fire e accorcia fino al 59-61 ma in quel momento i gialloblù si riaccendono: parziale di 10-2 con 5 punti filati di Greene per il 61-71 a 5’. Stavolta i ragazzi di Villa non riescono a ricucire il gap e a 98” dalla sirena i liberi di Greene scrivono la parola fine alla stagione di Urania

Next Post

Sarunas Jasikevicius: Milano nata per l'ultimo atto, sarà una gara dura

Sarunas Jasikevicius ha rilasciato una lunga intervista a Filippo Maria Ricci de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Delaney: Sfidare il Barça motivazione aggiuntiva, io ora ho più fiducia

Il grande ex della semifinale parla delle sue emozioni e della sua condizione fisica, a 24 ore dalla palla a...

Chiudi