Serie A2: reazione Wildcats, espugnata Mantova 70-60

F.M.B

Ancora una volta l’Urania Milano conferma squadra da trasferta, vittoria di personalità sul campo di Mantova con l’ex Raspino MVP.

Finisce 60-70 per l’Urania Milano in quel di Mantova con un’ottima prestazione corale dopo un inizio fiacco, Langston solito top-scorer ma molto bene Piunti e l’ex Raspino.

Nel primo tempo Urania parte piano soffrendo molto Weaver ma alla distanza i ragazzi di Villa ingranano e quando Weaver esce a riposare riescono a recuperare e a chiudere avanti 30-33 dopo i primi 20′.
Nella ripresa Urania alza i toni in difesa e trova da dietro l’arco canestri pesanti come la bomba ad inizio 4° periodo di Raspino per il +11 (48-59). Mantova, che ha avuto molto poco dalla panchina nei primi 3 quarti ma soprattutto 0 da Christian James, non molla e resta in scia sul -6 (55-61) a 5′ dalla conclusione ma poi commette una serie di gravi errori tra canestri facili e perse banali, a 2’47” dalla fine Raivio serve benissimo Piunti per il 57-65.

A 100″ dalla sirena finale Wayne Langston prende la linea di fondo e schiaccia per il +10 (57-67) che di fatto manda i titoli di coda. Langston che chiude a referto con 18 punti e 6 rimbalzi, 12 per Stefano Bossi, 11 per Giorgio Piunti, mentre chiude con solo 7 punti (3/11 dal campo) ma 10 rimbalzi un Nik Raivio mai veramente coinvolto nella manovra offensiva. Tommaso Raspino si conferma il tuttofare di coach Villa, il referto recita 7 punti e 3 rimbalzi ma l’ex di giornata è stato onnipresente nei possessi fondamentali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Il Cska sospende Mike James, e con Eurohoops volano gli stracci

Ora è ufficiale la notizia della sospensione di Mike James. Il club ha annunciato di aver sospeso il giocatore, ex Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano post Bayern
Messina: Difesa sul pick&roll e circolazione di palla fondamentali

Le parole del coach biancorosso e le ultime news, verso la sfida di domani sera al Mediolanum Forum

Chiudi