L’Olimpia non fa sconti: batte ed esclude Cremona dai playoff

I biancorossi vincono anche l’ultimo impegno di stagione regolare, nonostante il primato già in cassaforte. Da giovedì via ai playoff

Pur in formazione rimaneggiata (out Rodriguez, Hines, Delaney e Datome) e con motivazioni non certo elevatissime, l’Olimpia Milano vince l’ultima sfida di campionato (74-66), comandando per gli ultimi tre quarti la gara con la Vanoli Cremona ed esclude la formazione di Galbiati dai playoff. Un successo di squadra per la squadra di Messina, con risposte positive da Biligha, Moraschini e Tarczewski, oltre a qualche lampo dei ‘soliti’ Shields e Punter. Ora ci sono solo tre giorni per rifiatare: da giovedì sera inizierà la volata scudetto, con gara 1 dei quarti di finale dei playoff. 

Olimpia Milano vs Cremona | La partita

L’avvio è più favorevole agli ospiti, con un tre canestri dall’arco nei primi quattro minuti, ed un’Olimpia un po’ distratta e con percentuali polari. Messina cambia interamente il quintetto ed arrivano le risposte dall’energia di Biligha e da un buon lavoro di LeDay, con lo ‘zainetto’ a pareggiare a quota 17 sulla sirena. La difesa cresce e concede solamente quattro punti agli uomini di Galbiati nei primi sei minuti del secondo tempo, trovando con Shields un allungo (32-21 al 17’). Gli ospiti non fanno quasi mai canestro dall’arco, c’è anche un buon Moraschini e viene mantenuto il vantaggio.

Mian prova a tenere a contatto la Vanoli, anche se dall’altra parte trova un po’ di continuità offensiva Punter e l’AX è sempre in controllo del match, salendo anche sul 47-33. Il solito numero 9 cremonese trova un ‘alleato’ in Hommes e riporta i suoi fino a -6, senza però dare veramente la sensazione di poter ribaltare la partita. All’inizio dell’ultimo quarto, una serie di tre canestri consecutivi di Tarczewski riporta Milano in controllo della partita (57-44 al 32’), da cui la Vanoli non si riprende più. Ed i biancorossi chiudono anche la stagione regolare con un successo. 

Olimpia Milano vs Cremona | Il tabellino

AX ARMANI EXCHANGE MILANO-VANOLI CREMONA 74-66 (17-17, 39-28, 51-43)

Clicca qui per il tabellino del match

Olimpia Milano calendario | I prossimi appuntamenti

I biancorossi inizieranno la corsa verso lo scudetto con il back to back di giovedì 13 e venerdì 14 maggio, con gara 1 e gara 2 dei quarti di finale, sempre al Mediolanum Forum. 

Olimpia Milano vs Cremona | La situazione dei biancorossi

Olimpia Milano alla gara numero 79 della stagione, priva di Gigi Datome e Malcolm Delaney. Una sfida senza grandi motivazioni, visto che i biancorossi sono già certi del primo posto in stagione regolare, mentre la Vanoli si gioca le ultime chance per il sogno playoff.

Non ci sarà neanche molto tempo per rifiatare, giovedì 13 partono i playoff, e da quel momento sarà sempre battaglia. In tal senso, cuoriosità sulle scelte di Ettore Messina.

Le parole di Ettore Messina

Con Datome in tribuna, certi i sei italiani con il ritorno di Kuba Wojciechowski, che non vede il campo dai 7’ contro Sassari del 14 aprile. Sul discorso stranieri, credibile un turno di riposo per Kyle Hines (ultima volta in campo in LBA il 17 aprile con la Virtus), mentre è aperto il ballottaggio per il terzo straniero sacrificato per turnover, non dimenticando che Jeremy Evans chiuderà la sua esperienza in Olimpia con le due gare di Colonia.

Olimpia Milano vs Cremona | I precedenti (da legabasket.it)

26 le gare giocate fino ad ora tra Milano e Cremona in Serie A, divise in 23 di regular season, 2 di Coppa Italia e una di Supercoppa. 22 le vittorie Olimpia contro le 4 della Vanoli che ha vinto a Milano solo in un’occasione, nella stagione 2012/13: EA7 Emporio Armani Milano-Vanoli Cremona 78-81. 

Per l’Olimpia Milano primo posto nella griglia playoff in caso di vittoria. Cremona per sperare ancora nella qualificazione playoff deve battere Milano e sperare nella sconfitta di Trento a Bologna.

La gara di andata tra le due squadre è l’unico precedente tra i due allenatori, la gara è finita con la vittoria di Messina.

Olimpia Milano vs Cremona | La connection (da olimpiamilano.com)

Paul Biligha ha giocato a Cremona per due stagioni dal 2015 al 2017 con 64 presenze di cui 32 in quintetto. Jakub Wojciechowski ha giocato a Cremona nella stagione 2016/17 con 145 punti segnati in 25 partite. 

L’allenatore di Cremona, Paolo Galbiati ha allenato nelle giovanili dell’Olimpia vincendo anche uno scudetto Under 17 nel 2013. Il general manager di Cremona, Flavio Portaluppi, è una bandiera dell’Olimpia Milano sia da giocatore che successivamente da dirigente.

Verso i playoff, ipotesi di parità e date dei quarti (da legabasket.it)

La vittoria della Dolomiti Energia Trentino sull’Happy Casa Brindisi nel recupero della 29° giornata ha sancito matematicamente il primo posto per l’A|X Armani Exchange Milano (nella foto Datome) limitando alla stessa Dolomiti Energia e alla Vanoli Cremona le possibilità di raggiungere l’ottavo posto, ultimo a disposizione nella corsa ai playoff.

Tutte le ipotesi

Insieme alla posizione di Milano, l’altro posto già sicuro è quello della De’ Longhi Treviso, matematicamente sesta.

In allegato tutte le ipotesi di parità in vista dell’ultima giornata in programma lunedì 10 maggio alle ore 20.30.

Alla luce della matematica prima posizione della A/X Armani Exchange Milano e della sua partecipazione alla Final Four di Eurolega in programma a Colonia dal 28 al 30 maggio queste le date dei quarti di finale dei playoff scudetto.

GARA 1

GIOVEDI’ 13 MAGGIO

1-8

4-5

2-7

3-6

GARA 2

VENERDI’ 14 MAGGIO

1-8

4-5

2-7

3-6

GARA 3

DOMENICA 16 MAGGIO

8-1

5-4

LUNEDI’ 17 MAGGIO

7-2

6-3

EVENTUALE GARA 4

MARTEDI’ 18 MAGGIO

8-1

5-4

MERCOLEDI’ 19 MAGGIO

7-2

6-3

EVENTUALE GARA 5

GIOVEDI’ 20 MAGGIO

1-8

4-5

VENERDI’ 21 MAGGIO

2-7

3-6

6 thoughts on “L’Olimpia non fa sconti: batte ed esclude Cremona dai playoff

  1. Stasera partita completamente inutile, unico obiettivo evitare infortuni.

    1. D’accordo nello schierare chi gioca poco o nulla di solito ma io credo che vada giocata seriamente e professionalmente perché ci sono in palio i playoff per Trento, almeno così vorrei se fossi un tifoso di un’altra squadra.

      1. Ok però resta per l’Olimpia una partita inutile a pochi giorni dall’inizio di un prevedibile tour de force allucinante.
        La si giochi “professionalmente” facendo giocare tanti minuti chi solitamente gioca poco.

      2. D’accordissimo e pure inevitabile. Però giocarla seriamente con chi va in campo, credo sia la cosa giusta per il movimento.

  2. Oggi più che mai in una partita dal valore insignificante per noi devono giocare coloro che giocano poco o nulla per evitare infortuni stupidi prima dell’inizio dei play-off di LBA e in ottica Final Four di Eurolega ricordando che chi gioca poco non sono juniores ma professionisti. Qualunque squadra al nostro posto in attesa di un evento importante come le Final Four di Eurolega farebbe altrettanto senza considerare che abbiamo fuori per infortunio Datome e Delaney. Sarebbe deleterio e ancor più sciocco rischiare giocatori importanti in una partita inutile per noi.

  3. Brooks si dia una svegliata sennò giochi Wojciechowski !!!!

    Molto bene Biligha e Tarczewski !!!

    Avrei risparmiato di più Punter e Shields

    Adesso con 2 partite in 2 giorni, max turnover fra gli stranieri

    Molto bene l’uso della zona !!!

Comments are closed.

Next Post

LBA playoff 2021 | Sarà Olimpia Milano vs Trento nei quarti

La corsa verso lo scudetto inizierà giovedì e venerdì con il 'back to back' al Mediolanum Forum contro l'Aquila

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: