Marko Pesic: Squadra speciale. Adesso andiamo a Milano rilassati

Alessandro Maggi 28

Marko Pesic, GM del Bayern Monaco: Quando ho visto Zipser alzarla per Lucic mi sono detto “che diavolo sta facendo?”

Marko Pesic, GM del Bayern Monaco, commenta il successo della sua squadra in gara-4 con Olimpia Milano: «Il ragazzo (Zipser) lancia un alley oop a Lucic, 20 secondi alla sirena. Ho pensato: cosa sta facendo ?! È pazzesco, solo un enorme rispetto per i ragazzi. Eravamo 0-2 a Milano e ora affrontiamo la quinta partita». 

«Oggi l’abbiamo persa almeno cinque volte. Ma tutto è possibile in questa stagione. Credevo non avessimo abbastanza energia. Mi sbagliavo. La nostra mentalità è semplicemente speciale quest’anno. Non importa come sia, tutti vanno d’accordo». 

«Anche Andrea ha fatto un ottimo lavoro tattico, soprattutto perché ha girato con quintetti grossi – e Paul è stato bravissimo nel secondo tempo. Ha mostrato coraggio e talento. Sarà incredibilmente difficile a Milano, ma con questa squadra tutto è possibile. Adesso andiamo a Milano rilassati».

28 thoughts on “Marko Pesic: Squadra speciale. Adesso andiamo a Milano rilassati

  1. rilassati? bene rilassatevi. kyle sergio gigi vlado malcolm kevin shavon Michael kaleb jeremy jeff e zack…

  2. Eh ci credo che verranno a Milano rilassati e aggiungerei spensierati forti del fatto che non avranno nulla da perdere.

    1. Come si fa a scrivere una simile banalità …rilassati, spensierati, diciamo in gita premio …mah .
      Tutti alle F8 hanno tutto da perdere soprattutto sul 2-2. Non importa quello che c’è stato prima .
      Hai da perdere l’impresa , hai da perdere le F4 che non è detto ti ricapitino, sei un professionista e sei uno competitivo se arrivi a quei livelli non vai a casa pensando . “va bene così ho fatto il mio dovere” non funziona così
      Ok il GM che fa pretattica e tenta di togliere pressione ai suoi e ribaltarla sull’Olimpia, ma tu Daniele abbi pietà di noi scrivi meno banalità visto che scrivi 50 commenti al giorno.

      1. Iellini se fossi meno arrogante e prevenuto avresti letto il mio messaggio successivo dove ho precisato cosa volevo dire ma te lo provo a spiegare meglio. Anche per noi è un impresa arrivare alle Final Four e anche a noi non è sicuro che ci può capitare un occasione simile contro uma squadre che è inferiore a noi perché mo tocca ripetere per l’ennesima volta che giocatori del calibro di Rodriguez Hines e Datome li abbiamo noi e non loro che peraltro sono privi di due pedine nello stesso ruolo. Qui l’unico che scrive banalità sei tu e rammento che qualche giorno fa la redazione nella persona di Alessandro Maggi ha precisato quando ha risposto al tuo caro amico che ognuno è libero di scrivere quanto vuole senza limiti di parole. Ma tanto tu leggi solo cosa ti conviene perché il tuo mantra è venirmi contro a prescindere.

      2. Scusa Gae ora sono formidabili e concordo ma per te non erano vecchietti?

  3. Quando, una partita secca, mette in palio la possibilità di disputare le F4 di Eurolega, NESSUNO, non ha nulla da perdere. In particolare per il Bayern, sarebbe la prima volta, e per di più, in casa. Altro che rilassati…….

    1. Certo loro hanno la possibilità di giocare in casa le Final Four in caso di vittoria contro di noi in gara 5 ma se dovessero uscire i loro tifosi sarebbero ugualmente contenti perché in pochi avrebbero scommesso a inizio stagione la loro qualificazione si play-off mentre per noi sarebbe diverso perché siamo entrati da favoriti nella serie (loro non hanno giocatori con un esperienza del genere mentre noi si con Rodriguez Hines e Datome) senza contare che è un occasione irreperibile e non possiamo prevedere cosa ci riserverà il futuro per cui bisogna coglierla al volo.

      1. Caro Daniele, i pronostici della vigilia, lasciano il tempo che trovano. La dimostrazione, è che le due vere super favorite ( Barcellona ed Efes ) sono anch’ esse costrette a gara 5. Per quanto riguarda il nostro confronto con il Bayern, 38 partite, non sono bastate a stabilire chi sia la squadra migliore. E, se abbiamo questa opportunità, di giocare la ” bella ” in casa, è grazie al famoso canestro di Shields, nell’ over time, di Monaco di Baviera.

      2. Caro Dario con te è sempre un piacere conversare perché a differenza di altri non insulti e e non provochi. Il mio non è un pronostico perché come hai scritto tu giustamente trova il tempo che trova ma è innegabile che se tu metti a confronto i due roster il nostro è superiore sotto tutti i punti di vista. Se poi loro sono arrivati quinti e noi avremo la “bella” in casa solo grazie al famoso canestro di Shields nell’over time di Monaco di Baviera è un loro merito perché sono andati oltre alle più rosee aspettative. Nel caso uscisse con lo Zenit per il Barcellona il fallimento sarebbe con dimensioni ancora più ingigantite rispetto a noi perché loro erano i favori per la vittoria finale mentre per l’Efes la situazione è un po’ diversa perché il Real Madrid è sempre il Real Madrid non certo l’ultima arrivata.

    2. Gara 5 di una serie PO non si può dire gara secca, perché è comunque figlia delle 4 precedenti, cosa diversa dalle f4 che consistono, quelle si, in 2 gare secche

      1. Caro Fab, l ‘ ultima partita, di una serie playoff, è come una finale, senza domani. Proprio come le partite che si giocheranno a Colonia.

  4. Concordo! Noi avremo l’animo più pesante perché eravamo favoriti ma per loro, perdere, non sarebbe comunque positivo…

      1. Gae, a quanto pare sul “rilassati” in questo post nessuno è d’accordo con te.

      2. A parte che la parola “rilassati” l’ha espressa Pesic io ho solo condiviso il suo pensiero, io non cerco like a differenza tua. Io esprimo il mio punto di vista che poi non c’è nessuno d’accordo con me poco mi interessa perché siamo in un paese libero dove ognuno può esprimere il proprio pensiero.

  5. Dimostra solo quanto poco capisci di sport, visto che a differenza di altri tu non giochi con le parole ma ci credi. Per carità è tuo diritto, solo non prendertela se altri ti contraddicono.

  6. Concordo su Barcellona – Zenit. Per quanto riguarda Efes – Real, credo che nessuno, dopo le prime due gare dominate dall ‘ Efes, ( 50 punti di scarto ) potesse pensare, che si sarebbe arrivati a gara 5.

    1. Anche io dopo il 2-0 Efes non avrei mai pensato che si potesse arrivare a gara-5 però poi leggo l’avversario e mi dico “caspita il Real è sempre il Real” anche quando sembrano spacciati hanno la forza di rialzarsi. In ogni caso per me Barcellona ed Efes rimangono favoriti come noi con il Bayern Monaco. Poi si sa il pallone è ovale è può succedere di tutto.

  7. Una riflessione di metodo.
    D’accordo sulla libertà di espressione senza insulti e d’accordo sulla libertà di scrivere quanto si vuole.
    Ma se su 22 commenti 9 sono della stessa persone (il 40%) io credo che la cosa diventi un po’ noiosa.
    Per carità se uno è incontinente lo si accetta però immagino che se negli ultimi 15 commenti recenti sempre 9 sono sempre della stessa persona credo che dopo un po’ le persone si stancano (non è uno contro gli altri)
    Credo che sia anche un problema di rispetto degli altri il non invadere tutto il portale.
    Però la mia rimane una opinione che spero non faccia arrabbiare troppo.

    1. Peccato che la tua riflessione non l’hai espressa anche su qualche tuo amico che ha scritto o che scrive più di me, in quel caso avrei anche potuto prendere la tua riflessione seriamente.
      Cmq nessuno è obbligato a leggere puoi seguire il consiglio di un tuo amico e saltarrmi a pagine pie..
      Cmq come ragioniere te ne intendi più di basket…

      1. Eh la logorrea è una brutta malattia. Va a scariche.

      2. Evidentemente sei un esperto in materia più di quanto capisci di basket..

      3. Se tu evitassi di rispondere sempre finirebbe lì ma da buona zabetta non puoi fare a meno di avere l’ultima parola.

      4. Se tu mi ignori senza rispondere sempre ai miei commenti forse si eviterebbe tutto ciò perché io non vengo mai a rispondere ai tuoi perché siamo incompatibili. È tanto difficile metterlo in pratica?

  8. Hai ragione Daniele non sei l’unico, forse il primo, ma non l’unico.
    E’ vero si possono saltare i commenti ma se su ogni post ci sono il 50/60 % dei commenti delle stesse poche persone la comunicazione non funziona.
    Vedì tu.

    1. Se voi mi ignorate visto che siamo incompatibili e la finite di venire sempre a rispondere ai miei commenti o a fare sempre insinuazioni su di me magari non leggeresti il 50/60% dei miei messaggi che sono dovute alle vostre continue risposte. Io non vengo mai a rispondere ai vostri commenti se non vengo tirato sempre in ballo È tanto difficile fare come faccio io perché non siamo obbligati ad andare per forza d’accordo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Happy Casa Brindisi, i positivi restano 13. Un negativo per tornare in campo?

Nessuna novità “negativa” ieri in casa Happy Casa Brindisi: restano 13 i positivi tra giocatori e staff tecnico
Happy Casa Brindisi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Shavon Shields
Silvio Corrias: “La review del fallo a Shavon Shields è corretta”

Il discusso episodio chiave di gara 4 ed il regolamento, nella spiegazione di Silvio Corrias a Backdoor Podcast

Chiudi