Christos Stavropoulos: Felici per Armani e Dell’Orco, ci sono stati vicini nelle difficoltà

Christos Stavropoulos, GM di Olimpia Milano, ospite di Massimo Pisa su Repubblica-Milano. Ecco alcune sue dichiarazioni

Christos Stavropoulos, GM di Olimpia Milano, ospite di Massimo Pisa su Repubblica-Milano. Ecco alcune sue dichiarazioni.

SULLA QUALIFICAZIONE AI PLAYOFF

«Fa piacere, siamo felici. Anche e soprattutto per il signor Armani e Leo Dell’Orco, che ci hanno mandato un messaggio martedì sera ma, soprattutto, ci sono stati vicini nei momenti difficili. Loro lo meritano più di tutti»

SU MALCOLM DELANEY

«Sta lavorando e rispondendo molto bene, sarà sul parquet prima possibile. Non vede l’ora di giocare. L’ideale sarebbe rivederlo in quel ciclo di tre partite, Brindisi, Sassari e Virtus, prima dei playoff. La squadra, finora, è stata bravissima a fare a meno di lui, anche con giocatori fuori ruolo come Roll»

PAURA NEL MOMENTO DI DIFFICOLTA’?

«No, perché sapevamo di aver speso, e costruito, molto tra dicembre e febbraio, e sappiamo che gli infortuni ci hanno costretto a nuovi assetti. Contro squadre fisiche come Barcellona e Baskonia e abbiamo fatto fatica. Ma ne siamo usciti facendo le nostre cose. E quando tornerà Delaney ritroveremo i nostri equilibri»

One thought on “Christos Stavropoulos: Felici per Armani e Dell’Orco, ci sono stati vicini nelle difficoltà

  1. Diceva Maggi che un’altra Olimpia l’ha fatto innamorare più di questa.
    Beh, complimenti a quelli che ci sono riusciti, perché anche questi generano folle amore, con tutte le difficoltà che hanno saputo superare! E ancora non è finita…

    E poi diciamolo forte e chiaro: questi li abbiamo visti solo sullo schermo, non siamo mai entrati in campo con loro.
    È il mio più grande rimpianto di quest’anno.
    Avessimo potuto sederci al Forum con loro, l’innamoramento sarebbe folle, diverso da ogni altro, imparagonabile.
    E senza fare classifiche ce li potremmo tenere tutti e due, questo e quello!

    (Extra motivazione: battere Panatinaikos tra qualche ora, sarebbe un bel regalino per Stavropoulos, dal grande passato Olimpyacos. Se lo meriterebbe).

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano a Oaka: Riccardo Moraschini la decise così

Olimpia Milano torna a Oaka a più di un anno e mezzo da quel 17 ottobre. 78-79 il finale, Riccardo Moraschini la decise con questi due liberi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina
Walter Fuochi: Ettore Messina la chiave di questa rigogliosa rinascita Olimpia

Walter Fuochi firma su la Repubblica un editoriale dal titolo: «Milano nell’Europa che conta, così Messina l’americano sveglia la bella...

Chiudi