Virtus Bologna? No, la seconda forza in LBA è Brindisi

E’ Brindisi la seconda forza del campionato. La squadra di Frank Vitucci batte la Virtus 91-85 con un super Bostic

E’ Brindisi la seconda forza del campionato. La squadra di Frank Vitucci chiude il canestro negli ultimi 5’ di gara, cavalca il talento di Bostic, capitalizza la pessima giornata al tiro di Marco Belinelli, e batte la Virtus 91-85.

Pugliesi a -2 dall’Olimpia Milano, impegnata domani a Brescia, e 2-0 con le Vu Nere. 27 punti per Bostic, fatto fuori meno di un mese fa a Reggio Emilia, con 5/8 da 3, 19 per Perkins con 8 rimbalzi, 17 per Thompson con 6 assist. Il tutto senza un certo D’Angelo Harrison.

Per la Virtus Marco Belinelli si ferma a 8 punti con 2/11 al tiro (pesanti due fischi nel finale, che privano di una tripla con fallo con Teosodic, poi il tecnico sul -3), 15 di Milos Teodosic, 18 di Gamble con 9 rimbalzi, 10 di Weems. 

Nell’altra gara di giornata, Trieste passa 70-96 a Reggio Emilia. Pare definita la fine della gestione di Antimo Martino.

3 thoughts on “Virtus Bologna? No, la seconda forza in LBA è Brindisi

  1. Amici Bolognesi, fate sempre i fighi nei primi 2 quarti, poi il nervoso vi assale e perdete la testolina, ma come mi dispiace….
    Belinelli si tiene in forma e si preserva per i play-off…
    Mi piacerebbe sentire cosa ne’ pensa il Dott. Baraldi…
    Buona Domenica Virtus….

  2. Bologna ha una certa fragilità di nervi, ormai vista in più di una occasione. Tuttavia è una squadra completa e ben allenata. Al completo, può certamente essere degna avversaria ai play off. e forse, proprio questa fragilità mi porta a preferirla come avversaria in una finale scudetto. Venezia e Brindisi (al completo) sono squadre toste da affrontare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Brescia vs Olimpia Milano | Restano fuori Roll e Tarczewski

Le scelte di Ettore Messina sul turnover per il derby di campionato sul campo della Germani

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano vs Reggio
Maurizio Buscaglia: Condividere il pallone e non avere fretta. Queste le chiavi contro Milano

«La partita con Milano è come un ascensore, chi si confronta con l’Olimpia è costretto a puntare in alto e...

Chiudi