Corriere dello Sport: Molin e la linea Maginot che ha fermato Messina

Andrea Barocci, firma del Corriere dello Sport, nel suo editoriale di commento analizza anche il successo di Molin su Messina

Andrea Barocci, firma del Corriere dello Sport, nel suo editoriale di commento analizza anche il successo di Molin su Messina.

Tecnico stimatissimo, serio, ma anche restio a prendersi le luci della ribalta, Molin ieri ha dato vita ad un piccolo capolavoro tattico, trasformando la difesa di Trento in una linea Maginot sulla quale l’Armarli ha più volte sbattuto, come dimostrano i soli 60 punti realizzali da Datome e compagni. 

Certo, come era facile prevedere, le pesanti assenze di LeDay e Delaney e il tour de force di questa settimana tra campionato ed Eurolega hanno tolto talento, soluzioni offensive ed energie fisiche all’Olimpia; però l’impresa di Molin rimane tale, e permette a Treviso di agganciare in classifica una Fortitudo mortificata dalle prestazioni sempre più impalpabili di giocatori die avrebbero dovuto essere dei punti di riferimento.

One thought on “Corriere dello Sport: Molin e la linea Maginot che ha fermato Messina

  1. Quando vengono permesse le mazze ferrate non puoi non accettare di usarle. All’Olimpia manca quello cattivo. Il Tarczewski sgambetto picchiato e non tutelato che viene calmato da Punter ne è l’emblema a Milano si dice a ves bun a s’è cujun.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano post Trento | La partita, le rotazioni, le difficoltà di alcuni elementi

Olimpia Milano post Trento, che passa per un’analisi che va oltre la partita, che peraltro ha aizzato qualche nervosismo social di troppo
Olimpia Milano post Trento

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Gazzetta dello Sport: Chi gioca poco, perchè é così apatico la domenica?

Vincenzo Di Schiavi firma su La Gazzetta dello Sport l’editoriale dal titolo: «Un’Olimpia così stanca deve temere il calendario»

Chiudi