Olimpia Milano resta a +6: la Virtus Bologna asfalta Reggio, avversaria giovedì

Si è appena chiusa la diciannovesima giornata di LBA Serie A UnipolSai, con la capolista Olimpia Milano a riposo dopo il ritiro di Roma

Si è appena chiusa la diciannovesima giornata di LBA Serie A UnipolSai, con la capolista Olimpia Milano a riposo dopo il ritiro della Virtus Roma.

Nel posticipo serale la Virtus Bologna dilaga contro Reggio Emilia, avversario nel quarto di finale della squadra di Ettore Messina giovedì alle ore 18. Minuti per Petteri Koponen, pericolo numero uno ma ancora molto indietro di condizione.

FORTITUDO LAVOROPIU’ BOLOGNA-BANCO DI SARDEGNA SASSARI 78-89

Sassari la risolve nel quarto quarto dopo 30’ di equilibrio. Nel pregara Gianmarco Pozzecco motiva i suoi: «Oggi come oggi siamo noi i più forti di questa lega», e in campo ne ha 21 dal solito Eimantas Bendzius, anche se la differenza arriva dai 17 con 4/6 di Stefano Gentile. Alla Effe si rivede Banks: 24 punti.

ALLIANZ TRIESTE-GERMANI BRESCIA 78-81

Brescia torna a sorridere grazie a Christian Burns, che segna 21 punti e gira la gara. Trieste, come Brindisi prima di lei, sconfitta dopo aver battuto l’Olimpia Milano.

OPENJOBMETIS VARESE-VANOLI CREMONA 110-105

Due tempi supplementari, ma alla fine è certificato: Varese è viva. 30 di Scola con 10 rimbalzi, ma decisivo Anthony Beane con 27. Per Cremona 30 di Poeta.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO-CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO 70-81

La prima in Italia di Lele Molin, storico assistente di Ettore Messina, è una sconfitta. Pesaro brinda con 16 triple, e si avvicina in grande condizione alle Final Eight di Milano.

UMANA REYER VENEZIA-ACQUA S. BERNARDO CANTU’ 80-75

Per De Raffaele la sua Venezia non è stata all’altezza di un quarto di finale di Coppa Italia con la Virtus, ma intanto arriva il sesto successo in fila con un buon Austin Daye. Cantù gioca un’ottima gara con un Gaines lussureggiante. E Procida piace sempre di più.

DE’ LONGHI TREVISO-HAPPY CASA BRINDISI 90-108

David Logan ne mette 27, ma Brindisi si racconta in dati. 108 punti segnati, 15+15 (assist) per Thompson, doppia doppia anche per Perkins e Udom spaziale. Un passo in avanti per la squadra di Vitucci verso le Final Eight.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA-SEGAFREDO VIRTUS BOLOGNA

Dura 20’ il posticipo serale, con la Segafredo dilagante nella ripresa. Doppia doppia per Vince Hunter, certamente il giocatore più caldo di Djordjevic. Out Marco Belinelli.

PROSSIMO TURNO (28 febbraio)

Milano-Fortitudo, Sassari-Venezia, Virtus-Varese, Cremona-Trento, Brescia-Reggio Emilia, Cantù-Treviso, Brindisi-Trieste

CLASSIFICA

Milano 30; Brindisi, Sassari, Venezia, Virtus 24; Pesaro, Trieste 18; Treviso 16; Reggio Emilia, Brescia 14; Fortitudo, Trento, Cremona 12; Varese, Cantù 10.

FINAL EIGHT

11 febbraio: Milano-Reggio Emilia; Virtus-Venezia

12 febbraio: Brindisi-Trieste; Sassari-Pesaro

Next Post

Sale Djordjevic: Basket e boxe a febbraio sono simili. I ragazzi dovevano rispondere

Sale Djordjevic dopo Reggio: Ci sono due maniere di giocare, giocare a pallacanestro e giocare per vincere. Noi giochiamo per vincere
Sasha Djordjevic

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Conferenza stampa Ettore Messina, Olimpia Milano
Lele Molin: Non andare via da Madrid con Messina. Scelta che ancora mi pesa

Ko nel suo esordio da capoallenatore, oggi contro Pesaro, Lele Molin è la nuova guida dell’Aquila Trento e storico assistente...

Chiudi