Addio Dado Lombardi, grande avversario di Olimpia Milano

Ci ha lasciato il grande Dado Lombardi. La FIP e Olimpia Milano hanno ricordato una leggenda del nostro gioco

Ci ha lasciato il grande Dado Lombardi. La FIP e Olimpia Milano hanno ricordato una leggenda del nostro gioco.

Ci ha lasciato Gianfranco “Dado” Lombardi, uno dei più grandi interpreti della pallacanestro italiana, sia come giocatore, sia come allenatore. Avrebbe compiuto 80 anni il prossimo 20 marzo.

Livornese, giocatore di punta del campionato di serie A negli anni Sessanta, fra Virtus e Fortitudo Bologna, dopo aver iniziato a giocare con la Pallacanestro Livorno e prima di chiudere la carriera alla Sebastiani Rieti, aveva partecipato a soli 19 anni ai Giochi Olimpici di Roma del 1960 di cui era stato uno dei protagonisti e componente del Quintetto ideale. Nel 2006 è entrato a far parte della Italia Basket Hall of Fame alla sua prima edizione.

A titolo personale e a nome della pallacanestro italiana, il presidente FIP Giovanni Petrucci, ricordandone con affetto il valore umano e sportivo, è accanto alla famiglia Lombardi e ne condivide il cordoglio.

Dado Lombardi era un gran tiratore. Non lo ricordiamo solo per i suoi 1224 punti in Nazionale (in 103 gare fra cui tre edizioni dei Giochi Olimpici) e per i 5470 punti in serie A (miglior realizzatore per due stagioni), ma anche per la grande passione ed amore per il basket. All’EuroBasket 1999, che l’Italia vinse, fu commentatore tecnico per Rai Sport al fianco di Franco Lauro. Sono nella nostra storia le sue espressioni di gioia per il successo azzurro.

E’ nato il 20 marzo 1941 a Livorno – E’ deceduto il 21 gennaio 2021 a Cocquio Trevisago (Va)

Nazionale

103 presenze e 1224 punti (16° miglior realizzatore di tutti i tempi).

Esordio in Nazionale a 18 anni ai Campionati Europei in Turchia nel ’59.

Ha giocato alle Olimpiadi di Roma (dove segna 17 e poi 23 punti contro gli Stati Uniti, a soli 19 anni , 103 punti in totale e fa parte del primo quintetto della Olimpiadi), Tokyo (102 punti) e Città del Messico.

Ha partecipato agli Europei del ‘59 ad Istanbul e del ‘65 a Mosca.

Campionati del Mondo del ‘63 in Brasile (116 punti) e del ‘67 a Montevideo (142 punti).

Club

Come giocatore: 316 gare disputate, 5470 punti realizzati

Miglior marcatore della Serie A per due stagioni sportive

1956-1958 Livorno; 1958-1970 Virtus Bologna; 1970-1972 Fortitudo Bologna ; 1972-1973 AMG Sebastiani Rieti

Come allenatore: 727 gare in panchina

1972-1975 AMG Sebastiani Rieti (semifinale di Coppa Korac)

1976-1982 Pall. Trieste

1977-1978 Forlì

1982-1983 Pallacanestro Treviso

1983-1986 Pall. Reggiana (promozione in Serie A nel 1984)

1986-1987 Basket Rimini

1988-1989 Scaligera Verona

1990-1992 Mens Sana Siena (doppia promozione dalla Serie B1 alla Serie A1)

1992-1994 Livorno

1995-1997 Polti Cantù (promozione in serie A e playoff)

1997-2000 Pall. Reggiana (semifinale playoff scudetto nel 1998)

2000-2001 Pall. Varese

One thought on “Addio Dado Lombardi, grande avversario di Olimpia Milano

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

EuroLeague Round#21 | Olimpia quarta prima del doppio turno al Forum

Si chiude il ventunesimo round di EuroLeague che certifica il quarto posto di Olimpia Milano in classifica. I prossimi impegni
Olimpia Milano post Real

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Sportando: Il Bayern risponde a Messina, poi cancella il Tweet

Risposta ironica in mattinata del Bayern Monaco alle parole di Ettore Messina di ieri sera. Ma il tweet viene poi...

Chiudi