Franco Casalini: Datome un Danilovic, il Chacho come Kikanovic

Luca Chiabotti, su «Uomini e Canestri» di la Repubblica-Milano, intervista Franco Casalini. Ecco alcune sue dichiarazioni

Luca Chiabotti, su «Uomini e Canestri» di la Repubblica-Milano, intervista Franco Casalini. Ecco alcune sue dichiarazioni.

SU CHACHO RODRIGUEZ

«Un po’ Dantonide, un po’ Brunamontide, un po’ Kicanovicciano. È un mix del meglio ma con un po’ più di Kicanovic per il tiro, la fantasia».

SU KYLE HINES

«E’ l’apoteosi dei Rokkidi che si rifanno a Mason Rocca tanto apprezzato anche a Milano. Iperattività senza palla, rimbalzi d’attacco, tuffi, blocchi».

SU GIGI DATOME

«Danilovicciano, per la leggiadria, la pulizia del gesto, l’efficacia e la leadership nei momenti decisivi proprio di Sasha».

One thought on “Franco Casalini: Datome un Danilovic, il Chacho come Kikanovic

  1. Il paragone Datome-Danilovic mi sembra un po’ forzato perché da avversario devo ammettere che Danilovic era classe pura e leadership ed era più completo di Datome come è ancora più eccessivo quello tra Rocca e Hines visto che non c’è proprio partita perché la bilancia pende nettamente a favore di Kyle Hines

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Kaleb Tarczewski dice 100: tripla cifra in EuroLeague con Olimpia

Scendendo in campo con Valencia, Kaleb Tarczewski ha toccato quota 100 presenze con la maglia di Olimpia Milano in EuroLeague
Kaleb Tarczewski 100

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Sandro Gamba
Sandro Gamba: Ai tempi miei, dopo tanta attesa, si reagiva alla grande

Il martedì Sandro Gamba firma su la Repubblica-Milano il suo editoriale “Tiro libero” dal titolo: «Ora trasformate quell’attesa in energia»

Chiudi