Vincenzo Di Schiavi: L’orso fa meno paura, ma con Delaney e Chacho è altra Olimpia

Vincenzo Di Schiavi, nel suo «La pensiamo così» su La Gazzetta dello Sport, analizza gli equilibri scudetto dopo il trionfo di Brindisi

Vincenzo Di Schiavi, nel suo «La pensiamo così» su La Gazzetta dello Sport, analizza gli equilibri scudetto dopo il trionfo di Brindisi al Mediolanum Forum d’Assago.

A oggi, forse, l’orso grizzly, quello che distrugge la foresta (copyright Vitucci), fa un po’ meno paura. Una splendida Brindisi pone fine all’italica imbattibilità di Milano che durava dal 27 agosto. 

Ora il punto è: dove può arrivare l’eccellente macchina allestita da Vitucci? Il coach ha già tentato di smarcarsi: “Non siamo noi i rivali per lo scudetto”. Ma siamo poi così sicuri che senza pressioni di sorta, con una chimica del genere, Brindisi non possa ambire a qualcosa di più delle vittorie di tappa? 

La storia recente dei playoff scudetto è infarcita di upset imprevedibili e quindi perché no? Visto che, come dice Vitucci: “Il budget non fa canestro”. Vero. Come è vero che con Delaney, Rodriguez e Hines in campo, Milano è un’altra cosa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Fenerbahce vs Olimpia Milano | Out Vesely, dubbio Brown

La situazione del roster dei turchi, con due assenze ed un altro giocatore in dubbio
Fenerbahce vs Olimpia Milano

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Brindisi festeggia
Piero Guerrini: Vietato sostenere che Brindisi abbia sorpreso

Piero Guerrini, nel suo editoriale su Tuttosport, titola: «Vietato sostenere che Brindisi e Roma abbiano sorpreso»

Chiudi