Il Quotidiano di Puglia: Brindisi, i più forti siamo noi

Il quotidiano di Puglia celebra la vittoria della Happy Casa Brindisi su Olimpia Milano: «I più forti siamo noi»

Il quotidiano di Puglia celebra la vittoria della Happy Casa Brindisi su Olimpia Milano: «I più forti siamo noi».

Una Happy Casa Brindisi da leggenda getta il cuore oltre l’ostacolo, piazzando il successo esterno in casa dell’Armani Milano per 82-88. 

Una partita sensazionale quella degli uomini di coach Vitucci che, con il decimo successo consecutivo, domano gli avversari andando a prendere di forza la vetta della classifica: una serata che resterà memorabile per i brindisini, che continuano a riscrivere le pagine dei record in una stagione a dir poco sensazionale. 

Sugli scudi, in una vittoria ancora una volta corale, c’è Harrison, che chiude con 20 punti; benissimo anche Thompson e Willis.

2 thoughts on “Il Quotidiano di Puglia: Brindisi, i più forti siamo noi

  1. Tempo fa c’era qualcuno, non ricordo chi ,che sosteneva che l’Olimpia avrebbe vinto tutte le partite di campionato. Invito costui, ovviamente non del tutto sano di mente , a contare le sconfitte da ieri in avanti…

  2. Secondo me i veri tifosi rosicano a vedere che una buona squadra ma senza fenomeni come Brindisi viene a Milano e si porta via la partita con merito. Poi scopro che Messina ha lasciato fuori i più forti e adesso rischiamo il primo posto ( platonico). Io sono abbastanza arrabbiato, voi cosa dite?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Paolo Bartezzaghi: Questa Brindisi ricorda la Varese del 2012-2013

Paolo Bartezzaghi firma su La Gazzetta dello Sport l’articolo: «Brindisi e stop. Harrison show, Milano cade dopo 17 partite»

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano post Brindisi
Olimpia Milano post Brindisi | Mestizia. E l’attacco di Messina

Olimpia Milano post Brindisi mesto. Non allarmante, non catastrofico. Le parole sono importanti. Mesto. C'è mestizia

Chiudi