Urania, Parola al Capitano: Benevelli ci racconta la sconfitta con Trapani

F.M.B

Esordio amaro per l’Urania Milano sconfitta in casa da Trapani dopo un mese di inattività. Qui le parole del Capitano

Esordio amaro per l’Urania Milano sconfitta in casa da Trapani dopo un mese di inattività.

Sabato scorso è finalmente cominciato il campionato dell’Urania Milano, dopo più di un mese di stop i ragazzi di coach Villa hanno fatto il loro esordio ma questo periodo di inattività si è sentito, vittoria netta per Trapani .

Andiamo a sentire le parole del capitano Andrea Benevelli:

C’è poco da commentare, avevamo molto voglia dopo un periodo non facile vista la prolungata assenza dal campo, purtroppo questa voglia di riprendere è corrisposta alla peggior prestazione stagionale. Di salvabile c’è poco, forse i primi due quarti a livello difensivo.

Non abbiamo espresso il nostro miglior basket, sono convinto che ci rifaremo subito anzi, il fatto di giocare già oggi a Piacenza tiene viva la rabbia/voglia di riscatto che abbiamo.

Abbiamo analizzato i nostri errori, capito dove migliorare, c’è tanto ma avendo lavorato bene sono convinto che già da oggi sapremo rifarci.

Piacenza la conosciamo bene, li abbiamo già affrontati, sarà una partita tosta. Più concentrazione, più intensità su ambedue i lati del campo e giocare di squadra come in Supercoppa dove è stato il nostro marchio di fabbrica.

Urania sarà in scena oggi a Piacenza alle ore 18:0 in occasione del recupero della prima giornata di campionato, diretta sull’LNP Game Pass

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Sandro Gamba: Ora, però, l'Armani non si deve più liquefare in EuroLeague

Sandro Gamba firma su Repubblica-Milano il consueto editoriale «Tiro libero» dal titolo «Ho rivisto il Tarczewski che conosco»
Sandro Gamba

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Buongiorno Olimpia
Buongiorno Olimpia | La Virtus ha scelto la forma, e ora è travolta dal caos

Buongiorno Olimpia, la rubrica semi-quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà quasi ogni mattina al risveglio

Chiudi