Olimpia Milano vs Zalgiris | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Punter è l’MVP di serata, assieme ad un ottimo LeDay. Il finale è però quasi tutto di Delaney: i voti del match

Punter 8 – Quanto fa la differenza tra averlo e non averlo sul campo. E non solo per i 22 punti, anche per la capacità di fare giocate importanti quando conta.

LeDay 7.5 – Primo tempo strepitoso (16 punti), come se avesse il dente avvelenato con la sua ex squadra. Ripresa più ‘tranquilla’, ma comunque una partita super.

Micov 5.5 – Dopo l’ottima prova di mercoledì, il serbo trova una giornata di scarsa vena e non riesce ad incidere sulla partita, se non con un paio di buone giocate.

Roll 5 – Giornata senza sussulti per l’ex Maccabi: 0/2 al tiro da 3 e meno di 9 minuti in campo.

Rodriguez 6 – Alcuni lampi, cinque assist e qualche errore. Non il miglior Chacho, ma comunque utile, in particolare nel finale.

Tarczewski 4 – Solo poco più di cinque minuti in campo, ma giustificati da una prova altamente deficitaria: 0/1 da 2, 2 falli falli, 1 persa e -4 di valutazione. 

Biligha ne

Cinciarini ne

Delaney 7.5 – Non sembra in grande serata, poi si scatena nel finale, trascinando l’Olimpia al successo, dopo la rimonta degli ospiti. 

Shields 7 – Dopo lo ‘stop’ di mercoledì, riecco il vero Shavon. Chiude con 17 punti, 4 rimbalzi e 6 falli subiti, con tante cose utili per la squadra.

Brooks 5 – Dodici minuti senza lasciare traccia nel match.

Hines 7 – Dopo la pessima prova di due giorni fa, si riscatta con una prova di sostanza sui due lati del campo. Con alcune giocate difensive importanti nel finale. 

Coach Messina 6.5 – Questa volta ritrova le risposte da buona parte dei giocatori, anche se quel periodo di buio da +20 alla parità preoccupa e non poco. La difesa si ritrova nel momento chiave, così come il talento dei giocatori come Delaney in attacco. 

One thought on “Olimpia Milano vs Zalgiris | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

  1. Voti tutti condivisibili. Micov (come Punter e Delaney) avranno alti e bassi. Chacho deve muovere più la palla.
    Capitolo Tarczewski: dopo l’ennesima pessima partita e peggio della precedente è un grave problema da risolvere urgentemente. Senza i suoi 2.13 siamo troppo bassi. Ieri entrava il tiro da 3, partita da 96 il gioco da sotto non serviva, ma quando il tiro da fuori non entra con uno così non possiamo giocare da sotto per provare qualcosa di diverso. Per me clamoroso quando si è trovato la palla in mano, solo a tre metri dal canestro dove aveva un TL più facile, si è girato dandola fuori perdendo secondi che poi hanno fatto sfumare l’azione. Penso tutti i centri di EL avrebbero tirato e il 90% fatto canestro.
    Giocatore che dovrebbe fare un salto di qualità ma che si è fermato anzi involuto. Poi testa zero.
    Credo che dobbiamo essere ambiziosi e non ci possiamo permettere un giocatore del genere. Forse in allenamento manca Gudaitis e con Hines non si trova (ad allenarsi)?
    Spero stiano sondando il mercato free agent.

Comments are closed.

Next Post

Kevin Punter: Sto ritrovando il ritmo, era importante vincere

Le parole dell'MVP di serata e di Zach LeDay, dopo l'importante vittoria sullo Zalgiris

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina Zalgiris
Ettore Messina: Hines decisivo, Punter e Delaney stanno crescendo

Ettore Messina commenta il successo di Olimpia Milano sullo Zalgiris Kaunas: Il tema non era recuperare in attacco, ma recuperare...

Chiudi