Massimo Pisa: Gigi Datome uomo verticale, e tiratore letale

Massimo Pisa “regala” qualche commento su Gigi Datome: «Lui, con Kyle Hines, i fiori all’occhiello della campagna acquisti estiva di Olimpia Milano»

Massimo Pisa, su Repubblica-Milano, racconta la presentazione di Gigi Datome e “regala” anche qualche commento. Vediamo quale.

Sognato a lungo dall’Olimpia di Livio Proli, preso da Ettore Messina per la sua AX dopo cinque anni di cura Obradovic al Fenerbahce, conditi da un’Eurolega, due finali, una semifinale (e lo stop dello scorso marzo). Da santone a santone, da genio a genio, da duro a duro, capaci ancora entrambi di impennate da record a livello di decibel, se è il caso.

Leader e anima Gigi lo diventò a Roma, a inizio decennio, poi in azzurro, tra le voci più ascoltate nella Istanbul gialloblù. Ala e uomo verticale, tiratore ancora tra i più fluidi e letali del Continente, caviglie ancora capaci di farlo volare, già testate in luglio in Sardegna proprio con Messina e col compagno Ricky Moraschini.

Datome, con Hines, fiore all’occhiello di una campagna estiva che ha dato a Messina l’estro di Delaney da aggiungere a quello del Chacho Rodriguez in regia, la freschezza atletica di Shields e Leday fuori e dentro l’area, la promessa di Davide Moretti e la scommessa (ad alto livello) di Punter, bomberino già visto bene all’Aek, alla Virtus Bologna e alla Stella Rossa Belgrado, meno all’Olympiacos.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Buongiorno Olimpia | Improvvisamente, un sogno: Spadafora rinuncia allo Sport?

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase estiva
Coronavirus

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: