Virtus Bologna, manca un tassello: ma l’Olimpia Milano è più forte

Si parla sempre di più del confronto Olimpia Milano vs Virtus Bologna della prossima stagione, e allora andiamo a curiosare il mercato delle “V nere”

Si parla sempre di più del confronto Olimpia Milano vs Virtus Bologna della prossima stagione, e allora andiamo a curiosare il mercato delle “V nere” sfogliando l’edizione cittadina de La Gazzetta dello Sport, con l’articolo a firma di Andrea Tosi.

QUINTETTO BASE

Milos Teodosic in regia con Alessandro Pajola come alternativa, Stefan Markovic in guardia dove manca per ora il colpo definitivo di mercato, ala piccola con Kyle Weems o Awudu Abass, Pippo Ricci in ala grande e Gamble centro.

QUINTETTO ALTO

La Virtus può anche imporre un quintetto di grande fisico. Markovic in play, Abass da guardia, Ricci da ala piccola, Alibegovic ala grande e Gamble centro.

QUINTETTO AGILE

Teodosic in regia, Abass guardia, Weems ala piccola, Ricci e Hunter sotto canestro.

IL MERCATO

Di fatto, la Virtus ha puntato su un mercato di grandi conferme, costruendo un nuovo “gruppo italiano” con Abass, Alibegovic e Tessitori. La guardia è il colpo che manca, e non sarà un nome di primissimo piano europeo, ma credibilmente un’atleta che possa sentirsi su entrambi i lati del campo, permettendo a Markovic molti minuti come cambio di Teodosic. 

LA NOSTRA OPINIONE

La sensazione, è che le «V Nere» abbiamo un quintetto importante, come un anno fa, ma senza la profondità per opporsi all’Olimpia Milano in fase playoff, pur avendo seminato meglio nella scorsa stagione.

2.7 6 votes
Article Rating

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tom Sawyer
Tom Sawyer
1 mese fa

Messaggio per l’amministratore: io mi collego da WordPress ma non funziona ancora, l’unico modo per mettere commenti e farlo da dentro wordpress, se rientro in realolimpia non risulto più loggato, quindi direi che il passaggio di dati tra i due siti ha qualcosa che non funziona. Sulla Virtus, ha un quintetto integrante e una ossatura consolidata, ma le rotazioni sono davvero limitate. Non mi sembra che il paragone con Olimpia possa reggere sulla distanza, mentre sulla partita secca, come sempre e come tutte le partite secche, il discorso è diverso. Però massimo rispetto per loro e prudenza per Olimpia che… Leggi il resto »

palmasco
1 mese fa

Ciao Tom, bello ritrovarti. (Ho anch’io lo stesso problema, e anch’io per commentare devo farlo da WordPress. Poco male, direi, sono impazzito per vari giorni, finché ho trovato questa soluzione). Il discorso qui sopra è sulla carta. Sulla carta secondo me si può dire che la Virtus, che ha un roster ottimo, avrebbe il vantaggio di una maggiore conoscenza dei giocatori tra loro, e di un sistema più semplice che si affida di più alle magate dei suoi fuoriclasse: un modo di giocare che funziona finché si hanno i fuoriclasse e questi giocano come sanno. Milano ha un roster certamente… Leggi il resto »

GAE
GAE
1 mese fa

Come ogni anno noi in Italia partiamo con il favore del pronostico ma il campo purtroppo per noi non sempre l’ha confermato per cui io preferisco aspettare il verdetto del campo perché i discorsi estivi lasciano il tempo che trovano..in estate tutte le squadre vincono lo scudetto e non mi appassiona questo discorso su chi é più forte sulla carta tra noi e le altre squadre..

Next Post

Buongiorno Olimpia | Caro Governo, lo sport è una cosa seria

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase estiva
Coronavirus

Subscribe US Now

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: