Olimpia Milano Mercato | Lo stato italiani e vistati prima degli ultimi colpi

Olimpia Milano Mercato è anche questione di format e regolamentazioni sui giocatori italiani e stranieri. La situazione prima degli ultimi colpi

Olimpia Milano Mercato è anche questione di format e regolamentazioni sui giocatori italiani e stranieri. I biancorossi, nella prossima stagione di LBA, si affideranno al solito schema 6+6. In tal senso, ecco ad oggi i tricolori di Ettore Messina:

Andrea Cinciarini (scadenza 2022)

Riccardo Moraschini (2022)

Jeff Brooks (2021)

Paul Biligha (2022)

Davide Moretti (2025)

Giordano Bortolani (2025)

Entro la fine del mercato, Giordano Bortolani dovrebbe essere ceduto in prestito alla Germani Brescia, e il sesto “spot” toccherebbe a Luigi Datome, a meno di colpi di scena, inevitabili sul mercato.

Vi è poi la questione visti, che al momento in LBA non possono essere più di 7. Numero che dovrebbe essere confermato nella stagione 2020-2021, attesa a 18 squadre.

In questo senso l’Olimpia Milano ne ha spesi al momento 6:

Kaleb Tarczewski (cittadinanza USA)

Malcolm Delaney (USA)

Kyle Hines (USA)

Vladimir Micov (Serbia)

Michael Roll (USA-Tunisia)

Kevin Punter (USA)

Ne resta uno, che non sarà comunque Shavon Shields, danese per parte di madre. L’Olimpia Milano può quindi tesserare un’ala USA.

Il numero dei visti “spesi” in Italia passa comunque per la presenza in campo. Per arrivare a 7, insomma, l’Olimpia Milano dovrà mandare in campo in LBA tutti e 7 i giocatori “vistati”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gioele Fedeli
Gioele Fedeli
5 mesi fa

Ma il cacho?

Fabio
Fabio
5 mesi fa

Lo vendiamo perché troppo giovane, messina cerca un Play 40 enne…

GAE
GAE
5 mesi fa

Rodriguez è spagnolo e la Spagna fa parte della comunità europea e quindi non rientra nei visti

Alessandro
Alessandro
5 mesi fa

Ma crawford…sicuri 100% non resta? Le ultime dichiarazioni ufficiali su di lui che ricordo sono: “non è qui di passaggio” . Io qualche possibilità gliela darei no?

Roberto
Roberto
5 mesi fa

Appunto, messina disse ” non è qui di passaggio “ma avendo sbagliato anche questo acquisto è stato costretto a mandarlo via…comunque tranquillo, non perdiamo niente…

Dario della Vedova
Dario della Vedova
5 mesi fa

Bravo Alessandro, parliamo di Crawford, MVP del campionato 2019, MVP e vincitore della Coppa Italia 2019, ma il Messia ha preferito rinnovare il contratto a Roll…..

Antoine Carr
Antoine Carr
5 mesi fa

Grande Dario mi hai rubato le parole…

Orlando il rosso
Orlando il rosso
5 mesi fa

Crawford aveva un contratto fino al 30 giugno, Roll fino al 2021 Messina ha preferito non utilizzare un visto per Free perché il ruolo lo copre meglio co Shields che è comunitario Roll ottimo specialista in uscita dai blocchi utilizzato con accortezza può essere determinante. Ma che ve lo spiego a fare?

GAE
GAE
5 mesi fa

Esatto @DarioDellaVedova hai fatto bene a specificare cosa ha vinto Crawfird perdipiu con Cremona una piccola realtà non con una metropoli..ha preferito confermare quel mediocre di Roll piuttosto che Crawford solo perché altrimenti avrebbe dovuto ammettere l’ennesimo flop della sua gestione che peraltro sarà solo rimandato a giugno 2021 😂😂😂😂 ha fatto di più Crawford in poche partite rispetto ai 7 mesi di quel bidone di Roll 😂😂😂 Roll aveva un contratto 1+1 quindi volendo si poteva non confermarlo..anche per Roll è sprecato un visto 😂😂😂

Last edited 5 mesi fa by GAE
Alessandro
Alessandro
5 mesi fa

@ Orlando: roll credo fosse 1 + 1. Non credo sarebbe stato un problema salutarlo. Crawford comunque lo vedo più al posto di shields, come 3. Quantomeno aveva già esperienza a milano

Batman
Batman
5 mesi fa

Ormai roll ce lo teniamo… Speriamo solo che la smetta di massaggiare le suole delle scarpe ad ogni azione. Non si guarda….

Paolo
Paolo
5 mesi fa

Magari non interessa a nessuno ma infatti mi rivolgo solo a Maggi che ha creato questa bella ed interessante pagina per tifosi Olimpia. Mi sono stancato e da oggi non la seguirò più. O meglio non leggerò più i commenti. Mi dispiace perché era un piacere, leggere le opinioni, parlare di basket, apprezzare spesso l’ironia anche nelle critiche assolutamente legittime per diritto di opinione.Ma adesso è diventata una caccia all’uomo, con cattiveria, partecipando sempre e solo, a dispetto delle notizie riportate per deridere. Ed io non ci sto più. Ma non perché si chiama Messina, ma perché è il coach… Leggi il resto »

palmasco
palmasco
5 mesi fa

@Paolo, non ti fare scoraggiare da 4 canturini sfigati che vengono qui a rompere i coglioni perché gli rode che Milano diventa sempre più bella e più forte, e loro non hanno nemmeno l’interesse a occuparsi della loro squadra.
Questo è un sito per i tifosi dell’Olimpia, e non saranno 4 rosiconi a togliercelo.
Forza Olimpia, forza Milano, Paolo!

Tom Sawyer
Tom Sawyer
5 mesi fa

Paolo ti capisco ma stai con noi se puoi.
Ma soprattutto stai con noi al Forum, dove anche il mio posto non è mai vuoto.
Pensa che c’è chi scrive cattiveria qua che non conosce neppure la strada per arrivarci….

Riguardo al tuo commento sul rispetto dei nostri giocatori e de nostro allenatore, hai centrato il punto. E’ proprio quel deridere loro che squalifica alcuni dei partecipanti. Odiatori da tastiera senza ne arte né parte, la cosa più lontana dal basket che si possa immaginare…:

Iellini
Iellini
5 mesi fa

Sono arrivato alla convinzione suffragata anche dai fatti che i blog siano fatti così ..piano piano un po’ di veleno per volta si inquinano, no c’è niente da fare o meglio non si vuole fare niente, i moderatori non vogliono sperimentare modalità diverse e si adeguano allo status quo…che delusione. Quindi rimangono alcune strade: quella proposta da Paolo che sceglie di non leggere più il blog, quella proposta da Orlando di non rispondere e cadere nella provocazione (difficile ma possibile) o quella utilizzata ultimamente da Palmasco cioe’ rispondere pan per focaccia (a me non piace, perchè si buttano via energie… Leggi il resto »

Biancorossodasempre
Biancorossodasempre
5 mesi fa

Un blog è un pezzo della vita reale, guardate solo quanta aggressività ad un semaforo (e mi ci metto anche io) per non parlare di lavoro, politica, lo stesso sport sia amatoriale che professionistico. Non serve fuggire, bisogna cercare di gestire. Facile? No di certo.

Orlando il rosso
Orlando il rosso
5 mesi fa

Ciao a tutti i partecipanti, soprattutto a quelli seri che si sono concentrati alla fine di questo post, grazie per esserci e partecipare parlando di basket nel pieno rispetto dei principi etici e dei ruoli, siete il motivo per cui continuo a leggere i commenti oltre i buoni articoli di Alessandro. Abbiamo una grande squadra sebbene non ancora completa ed un grande staff oltre ad un proprietario meraviglioso e lungimirante che ama questo sport. Da come lo staff si sta muovendo per consolidare il presente e garantire il futuro è prevedibile che il sodalizio sarà duraturo e che finalmente si… Leggi il resto »

Next Post

Alessandro Gentile, sta per finire l'avventura a Trento

L'ex capitano biancorosso ed il club trentino si separeranno all'inizio del mese di luglio, poi sarà libero sul mercato

Subscribe US Now

17
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: