LBA: trovato l’accordo sul taglio degli stipendi con giocatori e allenatori

L’accordo tra i club di Serie A, l’associazione giocatori ed allenatori per la riduzione dei compensi, dopo l’annullamento del campionato

L’Olimpia Milano si era mossa in maniera individuale, con l’accordo trovato alcuni giorni fa e la successiva decisione di devolvere la cifra in beneficenza, ma ora è arrivato l’accordo tra i club di Serie A con le associazioni di giocatori e allenatori sul taglio degli stipendi, visto l’annullamento della stagione 2019/20 a causa del Coronavirus.

Le parti hanno concordato una riduzione del 20% del compenso per chi ha uno stipendio lordo annuo superiore ai 50.000 euro, con una percentuale minore per chi ha un reddito inferiore. Sportando riporta la riduzione del 7.5% per chi è compreso tra 30.001 e 50.000 euro e nessuna riduzione per chi è sotto i 30.000 euro annui.

Resta inteso che, nella loro piena libertà negoziale e di valutazione, i club e i loro tesserati potranno individuare altre ed ulteriori modalità di ridefinizione degli emolumenti previsti per questa stagione.

LBA riduzione stipendi | Le reazioni all’accordo

Questo accordo – afferma il presidente della LBA Umberto Gandiniè un risultato importante ed è frutto di una volontà comune di club, giocatori di allenatori di affrontare questa difficile situazione con realismo, consci che solo uno sforzo collettivo può creare le basi per una solida ripartenza nel segno della sostenibilità finanziaria di tutto il movimento”.

I giocatori sono stati professionisti esemplari in questi mesi di grandissima difficoltà, sotto tutti i punti di vista – dichiara il presidente della GIBA Alessandro MarzoliLa disponibilità ulteriore che dimostrano in queste ore è un gesto d’amore verso il mondo del basket. La loro sensibilità e spirito di sacrificio dimostrano come possano essere protagonisti dentro e fuori dal campo e quanto sia fondamentale il loro coinvolgimento attivo nelle future scelte per la pallacanestro italiana”.

Stiamo attraversando una vera e propria tragedia sociale – questo il commento del presidente dell’Usap Gianni Zappie in questo momento mi piace sottolineare la capacità del movimento di affrontare un problema lavorativo con disponibilità e sensibilità: gli allenatori hanno capito come in questa difficile situazione fosse necessario rinunciare a qualcosa mentre la Legabasket da parte sua ha accettato la nostra richiesta di salvaguardare le fasce più deboli”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Di.Me.
Di.Me.
7 mesi fa

Good job! E ora sotto con la programmazione della prossima stagione!

Next Post

Giorgio Armani: Mi mancano le serate con l’Olimpia, torneranno presto

Lo stilista e proprietario del club biancorosso parla della difficile situazione attuale a Sportweek: "Insieme ce la faremo"

Subscribe US Now

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: