Edgaras Ulanovas, un uomo di sistema per Ettore Messina

Si torna a parlare di Olimpia Milano Mercato con Edgaras Ulanovas: caratteristiche, punti di forza e debolezza, aggiornamento sulla trattativa

Olimpia Milano Mercato che torna d’attualità in questi giorni di attesa. Dopo il confronto con voi tifosi di ieri, e il nostro LIVEBLOG in ottica conferme, è tempo di concentrarci su alcuni degli obiettivi di Ettore Messina per quest’estate: partiamo da Edgaras Ulanovas.

Olimpia Milano Mercato | Chi è Edgaras Ulanovas

Classe 1992 di Kaunas, Edgaras Ulanovas ha compiuto 28 anni il 9 gennaio. La sua carriera si è svolta interamente in Lituania dove si è rivelato in pieno nel 2013-2014 in maglia Neptunas Klaipeda. Nell’estate di quell’anno il passaggio allo Zalgiris Kaunas.

In questa stagione viaggiava a 8.3 punti di media in EuroLeague in 25’, con 3.3 rimbalzi e 2 assist a partita. Numeri in linea con le ultime quattro stagioni nella massima competizione continentale.

Carattere schivo, di poche parole, il 22 novembre 2019 si è sposato in gran segreto, anticipando all’ultimo momento la cerimonia dopo che la notizia era arrivata ai media. L’11 dicembre ha poi annunciato la gravidanza della moglie, facendo uno strappo alla sua riservatezza.

Ha Milano nel cuore, o quanto meno l’Italia nella pancia, visto che pasta, lasagne e pizza sono i suoi piatti preferiti. I viaggi per le gare contro Olimpia sono dunque sempre ben accetti.

Edgaras Ulanovas, specialista difensivo

Edgaras Ulanovas è un giocatore di sistema. Pochi dubbi. Perfetto per quella che è la dimensione dello Zalgiris Kaunas di Sarunas Jasikevicius. Il gioco in post basso è il suo punto di forza, quel che Ettore Messina ricerca da tempo nel roster Olimpia, Vlado Micov a parte.

Dotato di spiccato timing a rimbalzo offensivo, è anche attaccante intelligente dal lato debole. Tiratore da 3 limitato, è dunque un’ala piccola prettamente interna di 197 centimetri.

Difensivamente può quasi essere considerato uno specialista. Inizialmente dotato sopratutto nella difesa in post basso, nelle ultime stagioni è migliorato molto sul lato debole e sul p&r.

La trattativa con Olimpia Milano

Lo scorso 15 luglio Donatas Urbonas rivela una trattativa tra Olimpia Milano e l’agenzia di Ulanovas per il trasferimento in biancorosso. Il giocatore aveva un’uscita dal biennale firmato nell’estate 2018, ma Ettore Messina non era riuscito ad imbastire la trattativa in tempo, forse perchè il giocatore non era una prima scelta, superando la scadenza della clausola.

Sul giocatore c’era anche il Lokomotiv Kuban di Luca Banchi. Da lì una stagione che ha palesato la necessità di un giocatore simile nello scacchiere di Ettore Messina, certamente eccessivamente legato agli umori dall’arco.

Un amore dunque mai sopito, e buoni uffici con l’agenzia Wasserman o Bbaltics, che in biancorosso può anche contare su Arturas Gudaitis.

Olimpia Milano Mercato | I dubbi della trattativa

Come detto, Edgaras Ulanovas è giocatore di sistema costruito in Lituania, e che ha in Kaunas la sua “casa sicura”. Saprà ripetersi lontano dalla Lituania? Saprà adattarsi ad una dimensione differente? Saprà insomma andare oltre le paure che hanno caratterizzato l’esperienza fallimentare in Olimpia Milano di Aaron White?

E lo Zalgiris resterà solo a guardare?

Giocatore di sistema, in un sistema che ne ha anche coperto la carenza di talento offensivo. E’ davvero queso il giocatore giusto per Ettore Messina? Esistono d’altronde altre opzioni nel ruolo: Alberto Abalde di Valencia, di cui parleremo domani, e un Mister X (clamoroso) che sveleremo nei prossimi giorni.

Oltretutto, Edgaras Ulanovas potrebbe anche rientrare in un altro gioco di mercato. Se Zeljko Obradovic dovesse lasciare il Fenerbahce, il naturale sostituto sarebbe Sarunas Jasikevicius. E a quel punto, Edgaras potrebbe comunque lasciare la Lituania, ma restano nel medesimo sistema. A Istanbul.

20 thoughts on “Edgaras Ulanovas, un uomo di sistema per Ettore Messina

  1. Concordo con tutta l’analisi tranne che sul tiro da 3, ha un rilascio molto particolare e abbastanza lento (il che è ovviamente un limite) ma se ha un minimo di spazio è tiratore da ottime percentuali anche dall’arco. Secondo me sarebbe una grande presa sotto tutti i punti di vista, ed è vero che sarebbe un’incognita vederlo lontano dallo Zalgiris ma è molto più adattabile a livello di caratteristiche rispetto a White e credo che avrebbe facilità ad integrarsi visto il fit enorme tra le sue caratteristiche e quanto piace al nostro coach (mentre al contrario White appariva fin dall’inizio ben lontano dal 4 ideale di Messina, il che a distanza di mesi continua a rendere misterioso il suo ingaggio).

  2. Non è meglio di quelli che abbiamo già in squadra, cos’ha più di Moraschini, Micov o Roll? Non gioca titolare nemmeno a Kaunas. Credo sia solo un favore agli agenti.

  3. Non è un giocatore che possa farci fare il salto di qualità ed è molto più scarso di quelli che abbiamo attualmente..spero che siano solo voci prive di fondamento..se fosse vero l’interessamento per Ulanovas non capisco perché dobbiamo andare a cercare giocatori che giocano in squadre scarse come lo Zalgiris dove peraltro non fanno neanche la differenza..e sempre se fosse vero al Messia non gli ha insegnato nulla White??
    PS..Noto con piacere che concordo quasi sempre con Biancorossodasempre 😎😎

  4. @Orlando finalmente per una volta concordo con te..se si potesse prendere Derrick Williams allora si che prendiamo un giocatore di livello e infatti gioca nel Fenerbahce non in una squadretta qualunque come lo Zalgiris..lo potevamo prendere già quest’estate ma il Messia gli ha preferito Roll e non mi si venga a dire che è stato lui a scegliere il Fenerbahce perché ho già la risposta pronta 😂😂😂

  5. Piacerebbe al coach, un po’ meno a me…
    Non sembra essere quello che ci fa fare il salto di qualita’. Da vedere che squadra c’e’ intorno a lui, chi resta e chi parte e chi arriva.

  6. E noi abbiamo lasciato la deriva dei commenti di questo blog a un coglione ignorante, sgrammaticato, che ha portato soltanto odio verso Messina, due idee in croce sempre quelle, ripetute come un disco rotto, un incompetente che si permette di definire Kaunas “una squadretta”, una squadra che invece, senza star, ha fatto le F4, ed è sempre lì, nei po.

    Un coglione privo di qualsiasi senso sportivo, che lecca il culo al primo che gli mostri di considerarlo.
    Un falso dai sorrisi falsi e insistiti.

    A questo coglione abbiamo sacrificato i commenti del blog, diventati ormai inutili e sgradevoli, dove si leggono vere stronzate come “Kaunas una squadretta”, senza che risponda nessuno, senza che nessuno degli inutili sopravvissuti provi a rispondere, a fare rispettare i fatti.

    Abbiamo sacrificato tutti i commentatori storici, che hanno fatto l’intelligenza di questo blog, nella parte limitata dei commenti, che spettava loro.
    Che spreco e che peccato.

    E che dimostrazione ennesima che bastano arroganza e ignoranza per prevalere in rete, a danno di intelligenza e convivialità.
    Perché quello che si vede ora qui sopra mei commenti è una banda di nani che leccano il culo al più violento e ignorante di loro.

    Mi sembra soltanto conseguente che vengano fuori commenti altrettanto violenti come il mio, figli di frustrazione e delusione, certo, ma perfettamente in linea con la bassezza dei commenti di questo blog.

    È un’opinione, ovvio.

  7. Come vedi non ti smentisci mai nei tuoi commenti volgari anche in un momento di emergenza come questo..io posso essere sgramnaticato ignorante arrogante (ovviamente è una tua personale opinione) ma sicuramente per fortuna non sono come te perché non ho mai insultato nessuno sul personale come hai fatto tu ora e nei mesi scorsi nei miei confronti..neanche a te ho mai insultato sul personale perché non mi abbasso e non mi abbasseró mai al tuo bassissimo e squallido livello e non inizierò certamente adesso..mi dispiace deluderti ma io non ho mai leccato il culo a nessuno e mai lo farò perché non ne ho bisogno perché io sono uno spirito libero e nello stesso tempo nessuno mi lecca il culo come scritto da te..infatti basta chiedere a Tom Orlando Iellini Doc U.Fo e tanti altri con i quali discutiamo animatamente ma senza mai insultarci reciprocamente sul personale..forse quello di cui tu mi accusi è proprio quello che fai tu..a te interessa farti “figo” davanti agli altri perché ne hai bisogno per te stesso invece a me non interessa farmi bello davanti agli altri e lo dovresti aver capito ma a te fa comodo insultarmi perché così puoi continuare a sentirti onnipotente ma me ne può fregare di meno degli insulti di una persona che vale meno di zero visto che fortunatamente per me neanche ci conosciamo..la differenza tra me e te è che tu non sai confrontarti con chi non la pensa come te e passi agli insulti personali perché è l’unica arma che ti rimane mentre io non ho mai insultato nessuno personalmente ma esprimo solo le miei opinioni e siccome siamo in una democrazia (cosa che a te è sconosciuta) ognuno può esprimere le proprie opinioni purché lo faccia con rispetto quello stesso rispetto che tu non conosci neanche il significato perché ti ripeto per l’ennesima volta che tu sai solo offendere..anzi ti dirò di più..continua pure così.più mi offendi e più godo nel leggerti che stai rosicando 😂😂😂 e cmq ti dovresti vergognare perché oltre ad insultarmi hai insultato anche gli altri che scrivono in questo blog.
    PS..solo una curiosità..come mai Alessandro Maggi non è intervenuto dopo il commento di Palmasco pieno di insulti personali quando in altre occasioni è intervenuto per molto meno nei miei confronti e di altri??

  8. Buongiorno, esco dalla clausura ma non da casa.
    Non scrivo per il momento sul blog perché, per me e sottolineo per me, in questo momento mi sembra senza senso parlare visto che non si gioca. Poi altri sentono il bisogno comunque di esprimersi e va bene cosi, ma non mi appassiona discutere sul nulla: Comunque capisco l’esigenza di tenerlo in vita per tempi migliori ed apprezzo lo sforzo della redazione.
    Il fatto è che mi sembra di essere travolto dal virus e dalle parole che si sprecano , quindi la clausura mi sembra un buon approccio per resistere.
    Quindi ci vediamo più avanti ….spero (sto scherzando)

  9. Confermo che sei un coglione GAE.

    In questo blog hai portato soltanto disprezzo per Messina, ripetuto su ogni tema e su ogni argomento, fino a soffocare la voce di chi ha qualcosa da dire, come me e altri che non ci sono piú, di chi ha provato a raccontare le partite e il tifo positivo, di chi ha sostenuto la squadra e provato ad analizzare le sue scelte anche negli anni non facili, di chi lo ha fatto per anni nei commenti di questo blog, come me, che non ci scrivo più da quando il tuo comportamento arrogante e presuntuoso, ignorante appunto, ha soffocato qualsiasi intelligenza.

    Non partecipo più da tempo ai commenti qui, ben prima che finissero le partite, e mi dispiace, certo che mi dispiace, perché mi trovavo bene.
    Sono stato soffocato dal tuo Gatorade, dalla tua presuntuosa e ignorante battaglia contro Messina, senza curarti della squadra, e dei commenti e dello stile che hai trovato qui quando sei arrivato, grazie a me e agli altri che c’erano.

    Sono fuori da questo blog e mi dispiace molto.
    Ma non sarebbe stato giusto andarmene senza dirti che hai soffocato l’intelligenza con le tue cazzate, poche, ma molto ripetute, e senza dirti che per questo sei un coglione.
    Sei anche talmente ignorante, che nemmeno ti rendi conto di quello che fai.

    Naviga nel brodo di quelli che ti leccano il culo senza contraddirti neanche quando dici che “Kaunas è una squadretta”, imbecille.

  10. Innanzitutto una precisazione..io non ho mai scritto di gatorade ma solo che Messina in America ha fatto solo il secondo a Popovich dove peraltro è un dato di fatto non una chiacchiera da bar o la mia cattiveria..quindi come vedi è l’ennesima prova che pur di insultarmi scrivi cazzate..a me non sembra che gli altri non scrivano più poi se qualcuno non scrive certamente non è colpa mia ognuno ha la sua vita o magari sono come te che non sanno confrontarsi con chi non la pensa come loro e preferiscono non scrivere più ma tutto ciò sinceramente non mi riguarda..nessuno ti obbliga a leggermi come nessuno mi può impedire di scrivere il mio pensiero tantomeno da uno come te che non sa rapportarsi agli altri o forse a me 😂😂😂 cmq per me puoi tranquillamente scrivere in questo blog ne sarei felice perché mi diverte leggere le tue cazzate sottoforma di poemi per esprimere il nulla 😂😂😂 finché offendi me posso anche comprendere perché capisco la tua gelosia e invidia nei miei confronti però mi dispiace che offendi con insulti personali anche tutti gli altri utenti che scrivono in questo blog ma la colpa non è tua ma di chi ti permette di esprimerti così!!!
    Ah dimenticavo..se invece avessi sempre scritto che Messina è il più grande allenatore del mondo nella storia del basket non sarei stato un coglione ma un tuo lecchino vero?? 😂😂😂 Allora preferisco essere un coglione che si distingue da te che non sei altro che una persona volgare rozza e cafone ma ripeto la colpa non è tua ma di chi ti permette di offendere con insulti personali me e gli altri utenti

  11. Se usassimo le stesse parole verso i politici ladri che ammazzano la gente per avidità e devastano la terra più bella del mondo ma non si levano mai un centesimo dalla tasca, anzi ne prendono sempre di più, anziché verso un utente di un blog sul basket, forse staremmo in un paese migliore.

  12. GAE più rispondi nel tuo italiano patetico, sgrammaticato, ignorante, più dimostri di essere un coglione.
    E lo sei.
    Sei un coglione.
    E non capisci niente di sport né di basket: Kaunas è una grande squadra, grandissima.
    E tu sei un coglione.
    Fatti, non opinioni.
    Io non posso scrivere su un blog dominato da imbecilli come te.
    Perché lo domini nei commenti, sì, e l’hai distrutto.
    Lo domini per i leccaculo che non hanno mai il coraggio di dirti quanto sei coglione, quanto sei limitato, col tuo odio basso e disprezzabile per Messina.
    E no, coglione, tu non potresti mai cantare le lodi di Messina, perché non ci puoi arrivare.
    Sei un imbecille, sei un ignorante, non capisci niente di sport, e non hai un animo sportivo.
    Sei un coglione che è venuto qui a rendere i commenti un deserto.
    Io non posso partecipare.

  13. Mi hai scritto tre messaggi praticamente uguali con le stesse parole ma non te ne bastava uno?? 😂😂😂 e poi sarei io quello patetico sgramnaticato e ignorante vero?? 😂😂😂 più tu mi scrivi più io ti rispondo 😂😂😂 cmq per tua informazione lo Zalgiris avrà anche raggiunto qualche Final Four ma non ha mai vinto la Coppa Campioni o l’Eurolega mentre noi ne abbiamo vinte 3 di Coppa Campioni..questi sono fatti non parole al vento come le tue..ma dimmi la verità..ti sono mancato così tanto che non ce l’hai.fatta più a non commentarmi?? 😂😂😂 Giusto per essere chiari:
    1- “Io non posso scrivere su un blog dominato da imbecilli come te” cone puoi vedere lo stai già facendo 😂😂😂
    2- “Io non posso partecipare” a quanto pare anche questo lo stai facendo 😂😂😂
    Come vedi te le canti e te le suoni da solo..sei un controsenso unico..
    A questo punto visto che ti ritieni uno con le palle perché non mi fai i nomi di chi sarebbero i miei leccaculo?? Altrimenti come presumo sei solo un quaquaraquá..
    PS. Ti raccomando non mi sognare troppo perché nom vorrei essere presente nei tuoi incubi 😂😂😂😂😂😂😂😂😂

  14. So che non piangerete ma visto il tenore degli scambi, con epiteti, offese, ripicche direi che e’ ora di lasciare questo blog.
    Ringrazio quelli che, in modo civile, hanno criticato o sposato il contenuto dei miei commenti, attivita’ poco concreta ma che in questi giorni difficili aiuta a non pensare per qualche minuto alle tragedie personali e della nazione. Mi permetto una piccola critica alla Redazione, che dovrebbe censurare i (pochi, a onor del vero) commenti che contengono offese palesi . Ma e’ solo la mia opinione.
    Buona fortuna a tutti!

  15. @Palmasco: sinceramente mi sento offeso dalle tue parole. Non mi piace come ti sei posto questa volta, te lo dico con grande serenita’ e senza che il mio rispetto per i tuoi commenti ne esca scalfito. Non e’ che tutti quelli che scrivono qui sono dei nani, senza cervello o intelligenza. Siamo in tanti e esprimiamo idee e pareri, senza porci questioni sul “valore” di chi scrive. Ma non per questo siamo dei lecchini!
    Dispiace che qualcuno se ne sia andato ma anche questa e’ una scelta. Gae e’ fatto a modo suo, come tutti. E a volte risulta anche simpatico. A prescindere dai giudizi, ha tutto il diritto di esprimersi.
    Con immutata stima.

  16. Prima di rientrare in clausura e starci fino alla prossima stagione, un’ultima riflessione.
    Sui social, e questo blog abbiamo visto non è immune, si incrociano approcci diversi: persone pacate e competenti che cercano di esprimere e spiegare il proprio punto di vista, persone affezzionate ai propri pregiudizi e quindi un po’ ripetitive, e persone che si sfogano insultando tutto e tutti senza dire nulla di interessante.
    Credo impossibile eliminare il terzo gruppo, bisogna convivere ignorando, oppure abbandonare se viene il sangue cattivo. Non serve controbattere nel merito o usare l’ironia o il paradosso.
    Mi spiace Palmasco che questa commistione di stili ti sia così insopportabile, tanto da scivolare in un commento inaccettabile.
    Io spero che quando si riprenderà a giocare riappariranno le persone che accettano vittorie e sconfitte con classe e dignita. Per cui ti aspetto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Davide Moretti 'rimanda' l'Europa: Tornare a Texas Tech l'ipotesi più aperta

Il gioiello italiano torna a parlare del suo futuro a Tuttosport, con novità importanti per la prossima stagione
Davide Moretti

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: