Kalev in quarantena dopo la gara con Kuban: Mike James non capisce su Twitter

Coronavirus nella squadra estone del Kalev dopo il match con Kuban. La cosa riguarda anche Mike James, che su Twitter se la prende con chi fa informazione

Coronavirus che sbarca in Russia dopo il caso di positività che ha colpito gli estoni del Kalev. E la cosa riguarda anche Mike James, che su Twitter se la prende con chi fa informazione.

Il Kalev infatti ha affrontato il 12 marzo Kuban, mentre tutta Europa si fermava. Una decisione a dir poco demenziale di VTB, che ora credibilmente porterà anche l’ex squadra di Luca Banchi alla quarantena. E Mike James? 

In un tweet, Emiliano Carchia di Sportando fa notare che, dopo il rompete le righe della gara di giovedì sera, alcuni americani di Kuban si sono incontrati con connazionali del Cska.

Tra questi Mike James, che se la prende con il giornalista a suo modo.

Stupido non è chi scrive, ma chi non ha ancora capito al 14 marzo 2020 la gravità della situazione.

8 thoughts on “Kalev in quarantena dopo la gara con Kuban: Mike James non capisce su Twitter

  1. QI valutabile al livello simile a quello espresso da Jordan Theodore in altro post, negli ultimi anni perdiamo dei Genius lungo la strada

  2. Devo fare il loro percorso. Anche noi eravamo due settimane fa così. Non è facile cambiare le abitudini in questo modo se non si tocca con mano. Sul Twit di cosa ci stupiamo. Nulla di nuovo sul fronte Mike James

  3. Premesso che ha fatto un’uscita infelice che poteva risparmiarsi sopratutto di questi tempi preferisco di gran lunga le sue interviste rispetto ad altre banali prevedibili e di circostanza

  4. Ma lui è super, a lui non succederebbe nulla anche se capitasse nel mezzo di un’epidemia di Ebola.
    A me darebbe fastidio che i bro della mia squadra si trovassero coi bro della squadra avversaria invece che coi propri compagni.

  5. Premesso che la sua uscita non e’ certamente stata felice, a sua parziale discopa dico che forse in Russia non hanno a disposizione tutte le notizie che arrivano dall’estero, cosi’ come noi sappiamo poco del virus da loro. Sappiamo che, da questo punto di vista vi e’ ancora un certo… “regime” politico da quelle parti.

  6. Bloom, non credo che legga la Pravda (se esiste ancora), se segue qualcosa sono i media del suo Paese, dove si sta sottovalutando il problema.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

#chefaticapalleggiare #iorestoacasa | Riccardo Moraschini sfida il Cincia e AleGent

Riccardo Moraschini raccoglie la sfida di @chefaticalavitadabomber e la lancia a sua volta Andrea Cinciarini e Alessandro Gentile
Riccardo Moraschini

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Mario Boni
Mario Boni, GIBA: Chi è fuggito negli USA ne risponderà sui contratti

Mario Boni, in un momento non semplice per i sindacati dei giocatori, in Italia (GIBA) come in EuroLeague (ELPA), è...

Chiudi