Annunci

Bertomeu: Eurolega ferma almeno fino all’11 aprile, ma vogliamo finirla

Il CEO di Euroleague ha scritto una lettera ai tifosi, dopo la sospensione delle competizioni a causa del Coronavirus

Annunci

Dopo la sospensione arrivata nella giornata di ieri, il numero uno di Euroleague Jordi Bertomeu ha scritto una lettera ai tifosi, in cui si parla della situazione e del futuro della competizione.

Il dirigente spagnolo ha comunicato che le partitesaranno sospese almeno fino all’11 aprile, ma ci impegneremo per finire quella che è stata sinora eccezionale“. Ed un augurio: “Speriamo di poter ottenere una “vittoria” il più presto possibile“.

Eurolega stop | La lettera di Bertomeu ai tifosi

“Cari tifosi,

Voglio ringraziare tutti voi per la passione e l’impegno che continuate a mostrare verso l’Euroleague, nella situazione più difficile che abbiamo vissuto nella nostra storia ventennale.

Sin dal primo momento in cui il virus COVID-19 è arrivato in Europa, abbiamo affrontato questo problema con la massima serietà e seguendo meticolosamente le istruzioni dei governi nazionali e regionali, nonché quelle delle autorità globali competenti. Questo ci ha portato a prendere decisioni impopolari, incluse partite a porte chiuse o campi neutri, che hanno danneggiato il nostro tesoro più prezioso, i fan.

Alla fine, l’escalation ci ha costretto a sospendere temporaneamente le nostre competizioni per proteggere partecipanti e tifosi, nonché per contribuire a gli sforzi che le nostre comunità stanno facendo per combattere del tutto la pandemia globale.

Le partite saranno sospese almeno fino all’11 aprile 2020, ma ci impegneremo per finire quella che è stata sinora eccezionale

Se l’intera situazione ha portato qualcosa di buono, è più prova che la famiglia di pallacanestro Euroleague è una comunità unica, a cui tutti possono sentirsi molto orgogliosi di appartenere.

Continueremo a fornirti le notizie sulle nostre competizioni su euroleague.net e sulle piattaforme di social media ufficiali, dove troverai anche ulteriori aggiornamenti sulla situazione COVID-19. Lavoreremo anche in stretta collaborazione con i nostri titolari dei diritti per intrattenere i tifosi, che si trovano in una situazione insolita.

Speriamo di poter ottenere una “vittoria” il più presto possibile e che le competizioni possano essere riprese il più presto possibile. L’Euroleague continuerà a monitorare quotidianamente la situazione, poiché il nostro ufficiale medico lavora in collaborazione con esperti di sanità pubblica per garantire che ciò avvenga quando l’ambiente sarà sicuro.

Nel frattempo, ti invitiamo a seguire tutte le misure precauzionali raccomandate dalle tue autorità sanitarie pubbliche e dall’Organizzazione mondiale della sanità per prevenire il più possibile la diffusione del virus”.

0 0 vote
Article Rating
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
GAE
GAE
2 mesi fa

Come mai qui l’informazione non commenta nulla sulle parole di questo signore che ora vuol farsi passare per quello che ha a cuore la salute degli atleti e dei tifosi quando invece ha cercato in tutti i modi possibili di far continuare la competizione nonostante ci fosse l’emergenza dovuta al coronavirus in tutto il mondo e si è arreso solo davanti all’evidenza dei fatti..ah vero si riporta e si commenta solo quello che riguarda James 😂😂😂

Next Post

Riccardo Moraschini: Ettore Messina? Esigente, ma qui mi sento a casa

Riccardo Moraschini, ieri, in una lunga intervista con Tuttosport: Messina? Mi avevano detto fosse esigente. Lo è decisamente. Con una mentalità eccezionale
Riccardo Moraschini

Subscribe US Now

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: